INTERVENTI RIABILITATIVI INTENSIVI IN REGIME DI RICOVERO ORDINARIO
L'UMR è dotata di 30 posti letto dedicati alla degenza ordinaria. Gli interventi sono effettuati per pazienti affetti da disabilità di varia origine, e gravità tale da rendere necessaria una tutela medica ed interventi di nursing specificamente dedicato e articolato nell'arco delle 24 ore, e un intervento riabilitativo intensivo interprofessionale multicomprensivo distribuito nell'arco della intera giornata, e/o un monitoraggio continuo durante o dopo definiti interventi riabilitativi (di trattamento o valutazione). L'Unità non è indirizzata a pazienti con danno cerebrale connatale, o a carattere ingravescente progressivo (ad esempio neoplasie a rapida evoluzione, malattie eredo-degenerative, ecc) per i quali non sia prevedibile modificare in tempi ragionevoli il livello di disabilità mediante l'utilizzo di interventi riabilitativi. Vengono erogati interventi di II livello e, per le persone affette da grave mielolesione e grave cerebrolesione acquisita, di III livello.
Ogni intervento è orientato al soddisfacimento dei bisogni complessivi della persona presa in carico e guidato dalla realizzazione di uno specifico progetto riabilitativo individuale e da ben definiti programmi di intervento. La realizzazione dei progetti e dei programmi riabilitativi avviene in team interprofessionale.

INTERVENTI IN REGIME DI DAY-HOSPITAL
Con una dotazione di 5 posti letto, sono effettuati interventi di secondo livello per pazienti affetti da disabilità di varia natura, e tali da richiedere intervento riabilitativo intensivo multicomprensivo, distribuito nell'arco della giornata, senza necessità di tutela medica e/o di nursing dedicato nell'arco delle 24 ore, e/o di monitoraggio nell'arco della giornata dopo definiti interventi riabilitativi (di trattamento o valutazione). Per le persone affette da grave mielolesione e grave cerebrolesione acquisita vengono erogati anche interventi di terzo livello.

INTERVENTI IN REGIME AMBULATORIALE
Attività ambulatoriale finalizzata ai follow-up dei soggetti presi in carico, alla valutazione di soggetti che avanzano richieste di una presa in carico da parte dell'UMR e alla fornitura di secondi pareri relativi alle possibilità di recupero di soggetti neurolesi gravi.

Eroga attività ambulatoriale di 3° Livello, iperspecialistica, rivolta alle disabilità conseguenti alle gravi cerebrolesioni acquisite, come i gravi traumi cranio encefalici, i comi ipossici, le gravi cerebrolesioni vascolari che sono insorte con un periodo protratto di coma con un CGS inferiore a 8 nonché le mielolesioni. Il bacino di utenza di riferimento è regionale e nazionale. 

Effettua consulenze fisiatriche e trattamento riabilitativo presso le unità operative per acuti dei dipartimenti integrati aziendali.


Contenuti correlati

Unita Organizzativa
Unità di Medicina Riabilitativa
Bergonzoni Antonella (Direttore F.F. U.M.R. e Responsabile Neuropsicologia Riabilitativa)

Questa pagina ti è stata utile?