Salta al contenuto

SEPSI IN OSTETRICIA: SE NE PARLA ALL’OSPEDALE DI CONA

Il 20 maggio 2022, presso l’ospedale di Cona, si svolgerà il convegno dal titolo “La Sepsi in Ostetricia”, promosso dalla Società Medico Chirurgica di Ferrara.

Data:

19-05-2022


Venerdì 20 maggio 2022 - a partire dalle ore 14.00 - presso l’Aula Magna dell’ospedale di Cona, si svolgerà il convegno dal titolo “La Sepsi in Ostetricia”, promosso dalla Società Medico Chirurgica di Ferrara.


L’appuntamento scientifico, promosso in collaborazione con il Servizio Interaziendale di Formazione ed Aggiornamento, intende contribuire a sistematizzare e discutere le conoscenze teoriche sul tema della prevenzione, diagnosi e gestione della sepsi in ostetricia per i professionisti sanitari coinvolti nel percorso nascita. L’evento è rivolto soprattutto a medici ed infermieri ostetrici, infettivologi, neonatologi, radiologi, anestesisti-rianimatori.


Quando si parla di sepsi si intende una complicanza di un’infezione, caratterizzata da una risposta sregolata dell’organismo all’infezione stessa. Se i primi segni di sepsi non vengono riconosciuti può svilupparsi uno stato di shock. L'Organizzazione Mondiale della Sanità riporta che la prevalenza della sepsi nella puerpera è pari a circa 6 milioni di casi all'anno. Oltre al rischio materno, in caso di sepsi, il feto è maggiormente esposto ad aborto spontaneo, natimortalità e parto pretermine. Nel settore ostetrico la sepsi è talora difficile da identificare in modo tempestivo in quanto, alterazioni fisiologiche legate alla gravidanza, possono mascherare gli indicatori di infezione normalmente osservati nella popolazione generale.

Per questo motivo, sono stati progettati strumenti di allerta precoce per aiutare i medici a riconoscere i primi segni di progressione verso lo stato settico nelle pazienti ostetriche. Attraverso l'uso di questi strumenti, durante il percorso clinico, i processi patologici possono essere rilevati precocemente, beneficiando di una gestione multidisciplinare e di un trattamento tempestivo.

A cura di

Questa pagina è gestita da

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

19-05-2022 14:05

Questa pagina ti è stata utile?