Salta al contenuto

AIL FERRARA: DONATA A CONA UNA STRUMENTAZIONE CHE IDENTIFICA LE LESIONI GENETICHE DELLE LEUCEMIE

AIL Ferrara ha donato all’Ematologia del Sant'Anna una stazione automatizzata che identifica le lesioni genetiche delle leucemie.

Data:

15-11-2022


L’ “Associazione Italiana contro le Leucemie, Linfomi e Mieloma” (AIL) di Ferrara ha recentemente effettuato un’importante donazione all’Ematologia dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara: una stazione automatizzata che identifica le lesioni genetiche delle leucemie. Questa moderna stazione automatizzata consente di identificare in tempi molto rapidi le lesioni citogenetico-molecolari che causano la leucemia, il linfoma ed il mieloma. Questo è un passaggio chiave del processo diagnostico, in quanto può guidare l'ematologo nella scelta precoce della terapia più efficace in ogni singolo paziente.



L’apporto di associazioni e fondazioniha dichiarato la dott.ssa Monica Calamai, Direttrice Generale dell’Azienda Ospedaliero Universitaria e dell’Azienda Ausl di Ferrara - si conferma un valore aggiunto e di fondamentale importanza, che può fare la differenza, a beneficio della comunità. Questa donazione lo dimostra ulteriormente. Un ringraziamento sentito ad Ail Ferrara e altrettanto a tutti i donatori che con il loro apporto hanno reso possibile l’acquisizione di un’importante strumentazione utile alla diagnosi, alla cura e alla ricerca della nostra Azienda”.


“L’approccio alla diagnosi delle malattie ematologiche – mette in evidenza il prof. Antonio Cuneo, Direttore dell’Ematologia - richiede laboratori specialistici dotati di strumenti all’avanguardia e personale altamente qualificato. Questa donazione assume un significato particolarmente importante perché tale strumentazione all'avanguardia faciliterà le attività diagnostiche e di ricerca dell’Ematologia, che è riferimento per la diagnosi e la terapia di tutte le malattie del sangue per l’intera provincia e, a livello nazionale, per le indagini citogenetico-molecolari nelle leucemie. Inoltre è parte dell’ “European Reference Network” per le Malattie Ematologiche Rare (ERN-EuroBloodNet)”.


Questa rete consente lo scambio di esperienze e la condivisione di approcci diagnostico-terapeutici con i migliori centri internazionali. Questo aspetto è particolarmente rilevante durante la stagione turistica per tutti i pazienti europei che afferiscono all’ospedale di Cona.

La stazione automatizzata acquisita è dotata di un microscopio motorizzato che consente la visualizzazione dei cromosomi e della fluorescenza, di una telecamera ad alta definizione - quindi molto sensibile - che consente la cattura delle immagini e di un nuovo software che analizza le immagini e guida il personale esperto a identificare traslocazioni cromosomiche e guadagno o perdita di materiale genetico. Questa moderna strumentazione permetterà inoltre di formare le nuove generazioni di biologi e biotecnologi nell’applicazione di moderne tecniche diagnostiche e di ricerca e partecipare a studi scientifici che definiscono il significato di nuove lesioni citogenetico molecolari, attirando l’interesse di giovani ricercatori.


“Mi faccio portavoce – commenta Gian Marco Duo, Presidente Ail Ferrara – della grande soddisfazione di tutti i Volontari e i Consiglieri per questa importante donazione, proprio nel 18° anniversario di fondazione di AIL Ferrara. Voglio condividere questo sentimento con i tantissimi sostenitori che contribuiscono, attraverso le loro donazioni, a rendere possibili e reali grandi progetti come questa stazione automatizzata di ultima generazione. Ma AIL è anche garanzia di servizi quotidiani, come i trasporti, il sostegno psicologico ai pazienti e famigliari, senza dimenticare gli assegni di ricerca e le recenti donazioni di 11 tv per i ricoverati presso l’Ematologia. Un aiuto concreto e costante a 360 gradi, per i pazienti che ogni giorno lottano contro queste gravi malattie, ma che grazie ad AIL FERRARA possono avere un punto di riferimento, comodo da raggiungere, avendo la sede presso il reparto di Ematologia direttamente in ospedale”.

E’ sempre di “AIL Ferrara” la donazione di 22 cuscini di posizionamento al Reparto di Ematologia. Si tratta di presidi (11 di forma triangolare e 11 rettangolare) che servono a dare sostegno e stabilità alle persone allettate.



Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

15-11-2022 14:11

Questa pagina ti è stata utile?