Ticket di Pronto soccorso

Il ticket di PRONTO SOCCORSO viene generalmente consegnato dal personale sanitario al termine dell''accesso. E' normato dalla Delibera Giunta Emilia Romagna DGR 389/2011 e viene calcolato sulla diagnosi di dimissione (esito) indicato nel referto.

Qui l'elenco delle condizioni che determinano l'esenzione dal pagamento del ticket.

Il calcolo del ticket è dunque indipendente dal codice colore.

L’importo complessivo è composto dal costo della visita (25 euro) a si sommano agli eventuali importi relativi agli esami strumentali e/o visite specialistiche di consulenza (23 euro) ciascuna.

Per gli esami strumentali il ticket si calcola con le medesime regole della specialistica ambulatoriale, ovvero un massimo di euro 36,15 ogni 8 prestazioni per singola branca. Ecco alcuni esempi di tariffazioni:

 

esempio 1

esempio 2

esempio 3

Visita di pronto soccorso

25

25

25

Laboratorio analisi
(1 impegnativa = 8 prestazioni)

36,15

  

Radiologia

36,15

36,15

 

Visita specialistica

 

23

23

Totale

97,30

84,15

48

Ticket per Day Service - PAC

Il Day Service PAC (Pacchetto Ambulatoriale Complesso) è un modello di assistenza specialistica ambulatoriale (Dgr 1803/2009) usato per gestire CASI CLINICI COMPLESSI attraverso DIVERSE visite, esami strumentali e prestazioni terapeutiche che coinvolgono più professionisti.

Per il calcolo del ticket si procede seguendo le regole della specialistica ambulatoriale e la tariffazione avviene al termine del percorso.

L’eventuale certificazione di una patologia che dà diritto all’esenzione dal pagamento della quota di compartecipazione alla spesa ha validità dal momento in cui viene registrata presso la propria ASL di residenza e non è applicabile retroattivamente.


Ticket SSN - Specialistica ambulatoriale

Vengono inviati a domicilio i ticket relativi a prestazioni di specialistica ambulatoriale (visite/diagnostica, etc) che dovevano essere corrisposti il giorno della prestazione.
Con l'introduzione della ricetta elettronica dematerializzata (D.L. n. 179 del 18 ottobre 2012) così come disposto dalla Circolare Regionale 2/2019 e dalle Linee Guida Regionali, non è consentito modificare/alterare/sostituire i dati in essa contenuti dopo l'erogazione della prestazione, pertanto qualora il codice di esenzione non sia stato indicato dal medico in fase di prescrizione, il pagamento è dovuto.


Modulo richiesta informazioni servizio recupero crediti

Se persona diversa dall'intestatario inviare documento di riconoscimento
Se persona diversa dall'intestatario inviare documento di riconoscimento
di chi ha ricevuto la prestazione sanitaria
di chi ha ricevuto la prestazione sanitaria
tipo 001020/NNNN/XXX riportato nella lettera ricevuta a domicilio
indicare un recapito telefonico per poter essere contattati
indicare correttamente l'indirizzo email. NON UTILIZZARE INDIRIZZI PEC.
Seleziona un valore

Trascina qui un file per caricare un nuovo file

Seleziona un file

Trascina qui un file per caricare un nuovo file

Seleziona un file

Trascina qui un file per caricare un nuovo file

Seleziona un file

Trascina qui un file per caricare un nuovo file

Seleziona un file

Trascina qui un file per caricare un nuovo file

Seleziona un file

Trascina qui un file per caricare un nuovo file

Seleziona un file

Informativa Privacy.

L’Azienda Ospedaliera Universitaria di Ferrara (i dati di contatto sono riportati in calce al modulo) La informa che procederà al trattamento dei dati sopra forniti per le sole finalità di riscontro alla segnalazione o per attivare i conseguenti procedimenti e provvedimenti che questo Ufficio o la Direzione riterranno utili o necessari alla luce di quanto segnalato. Il trattamento si basa quindi sulla necessità di adempiere alle finalità istituzionali e, quindi, di perseguire i compiti di interesse pubblico dell’Azienda. I dati forniti, che non saranno né diffusi né trasferiti in Paesi extra UE, potrebbero essere comunicati, nei casi previsti di legge o regolamento, a soggetti pubblici e privati, enti ed istituzioni per il raggiungimento delle finalità precedentemente descritte (es. autorità di polizia, autorità giudiziaria, ministeri ed enti pubblici). I dati forniti verranno conservati nei limiti del tempo necessario al perseguimento delle finalità di cui sopra. Lei gode del diritto di chiedere l’accesso o, nei casi previsti, la rettifica, la cancellazione, la portabilità ai dati così come può in qualsiasi momento opporsi o chiedere la limitazione del trattamento. Laddove ritenga violata la normativa in materia può proporre reclamo all’autorità di controllo dello Stato in cui risiede, in cui lavora o in cui è avvenuta la violazione che, per l’Italia, è il Garante per la protezione dei dati personali (www.garanteprivacy.it). Potrà esercitare i predetti diritti anche scrivendo al Responsabile della Protezione dei Dati nominato dall’Azienda, all’indirizzo email dpo@ospfe.it.

Contenuti correlati

Unita Organizzativa
Centro servizi
Il Centro Servizi Ambulatoriali

Questa pagina ti è stata utile?