Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

Tu sei qui: Portale Per l'Utente Biblioteca del paziente Chirurgia maxillo-facciale

Chirurgia maxillo-facciale

SICMF – Società italiana chirurgia maxillo-facciale creato da Cavicchi Francesca — ultima modifica 02/02/2017 12:15
La SICMF Società Italiana di Chirurgia Maxillo-Facciale è un'associazione senza alcun fine di lucro, si propone lo scopo di contribuire allo sviluppo scientifico, didattico, clinico e sociale della chirurgia maxillo-facciale. La Chirurgia Maxillo-Facciale è una specialità medico-chirurgica che si occupa di tutte le operazioni mirate alla cura di vari tipi di patologia (traumatismo, malformazione, neoplasia, infezione e malattia degenerativa) e di problemi estetico-funzionali della faccia e dello scheletro facciale.
EUGOGO – European Group of Graves’ Orbitopathy creato da Manuela Zappaterra — ultima modifica 02/02/2017 12:15
EUGOGO è un consorzio multidisciplinare di endocrinologi, oculisti, scienziati di base e neuro-radiologi che hanno un particolare interesse clinico e di ricerca per la “Graves' ophthalmopathy” (nota anche come malattia della tiroide degli occhi (TED). E’ una malattia autoimmune infiammatoria che colpisce i tessuti all'interno della cavità oculare. Nella sezione “Patients’ Corner (angolo del paziente) si possono trovare notizie utili sulla malattia.
SILPS – Società italiana per lo studio e la cura delle labio-palate-schisi e delle malformazioni cranio-maxillo-facciali creato da Manuela Zappaterra — ultima modifica 02/02/2017 12:15
SILPS è una associazione interdisciplinare per lo studio e la cura dei bambini affetti da labiopalatoschisi o altre malformazioni cranio-facciali. Si propone quali scopi principali: la promozione, il progresso culturale e scientifico dando impulso a studi e ricerche; la promozione di iniziative pratiche, divulgative delle più recenti acquisizioni nel trattamento di tali patologie e di favorire i contatti interdisciplinari tra le varie branche della medicina che partecipano allo studio ed al trattamento delle Labiopalatoschisi e delle Malformazioni Cranio-maxillo-facciali. Inoltre mantiene contatti di collaborazione con associazioni o gruppi di genitori affetti da LPS o altre malformazioni craniofacciali.
SIB – Società Italiana Basicranio creato da Manuela Zappaterra — ultima modifica 02/02/2017 12:15
La Società Italiana Basicranio - SIB è una società scientifica multispecialistica che ha lo scopo di favorire lo studio e il progresso terapeutico della patologia che interessa la base del cranio. La base del cranio, struttura anatomica che si interfaccia con l'encefalo, con la colonna cervicale e con la regione maxillo-facciale può essere infatti sede di molteplici patologie: tumorali, vascolari, traumatiche e malformative. Queste peculiarità anatomiche e patologiche sono la principale ragione della focalizzazione degli interessi e dell'incontro di diversi specialisti fra cui anzitutto neurochirurghi, otorinolaringoiatri, chirurghi maxillo-facciali, neuroradiologi e radioterapisti oncologi.
ASM – Associazione Italiana per lo studio delle malformazioni creato da Manuela Zappaterra — ultima modifica 02/02/2017 12:15
L’Associazione Italiana per lo Studio delle Malformazioni (ASM) è sorta nel 1981 per opera di un gruppo di autorevoli medici e studiosi, con lo scopo di affrontare un problema di vasta portata sanitaria, umana e sociale, quello delle malattie congenite, originatesi durante la gravidanza. Ogni anno, in Italia, nascono 28 mila bambini, uno ogni 18 minuti circa, affetti da patologie malformative, e 60 mila che hanno bisogno di cure particolari nel periodo neonatale e nell’età pediatrica. ASM rappresenta un punto di riferimento a livello nazionale per la ricerca scientifica, la prevenzione e la cura nell’ambito di questa complessa e articolata galassia di malattie, che affliggono tanti piccoli fin dall’inizio della loro vita. Ricerca, prevenzione, informazione e cura sono le direttrici lungo le quali si muove l’attività di ASM, nell’intento di tutelare sempre meglio la salute della futura mamma e del nascituro.
ORPHANET – Il portale delle malattie rare e dei farmaci orfani creato da Manuela Zappaterra — ultima modifica 02/02/2017 12:15
Orphanet è gestito da un consorzio di 40 paesi, coordinato dal team francese dell’INSERM. I team nazionali hanno il compito di raccogliere informazioni sulle consulenze specialistiche, sui laboratori di diagnosi, sulle attività di ricerca in corso e sulle associazioni di pazienti nei rispettivi paesi. Inoltre, si occupano della traduzione nelle rispettive lingue nazionali. Orphanet offre una serie di servizi gratuiti e ad accesso libero.
creato da Cavicchi Francesca pubblicato il 03/04/2013 10:46, ultima modifica 03/04/2013 10:46

Azioni sul documento

Strumenti personali