Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

Tu sei qui: Portale Verso il nuovo Sant'Anna News Errani su taglio ICI

Errani su taglio ICI

Il presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani ha chiesto al Governo una modifica del decreto sull'ICI. "Con le modalità scelte - ha detto - si cancellano impegni finanziari e accordi importanti, come quelli sull'ospedale di Cona e il trasport
Bologna, 9 giugno 2008 - "La modalità con la quale il Governo dà copertura al taglio dell'ICI solleva di fatto molti seri problemi". Lo ha detto il presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani in riferimento alle conseguenze che il provvedimento avrà sul trasporto pubblico locale e sull'ospedale di Cona, annunciando di avere già chiesto al Governo di modificarlo. Ne dà notizia un comunicato stampa della Giunta regionale.
"Più si entra nel merito delle voci tagliate nell'articolato del decreto - ha continuato Errani - più si scopre che da molti punti di vista i cittadini subiranno un danno concreto. Il Governo cancella impegni finanziari che hanno dato vita a contratti, intese, programmi come l'accordo sul trasporto pubblico locale o opere lungamente attese come l'Ospedale di Cona".
"In particolare i fondi INAIL per Cona sono il frutto sofferto di atti sottoscritti da tutti i soggetti istituzionali, Governo compreso. Questo, se non corretto rapidamente, comporterà il blocco dei lavori, ad un anno dalla consegna dell'Ospedale; disattendendo in questo modo precisi impegni assunti con la comunità ferrarese. "Per questo - ha concluso Errani - insisteremo a chiedere direttamente al Governo, come abbiamo già fatto in queste ore, di cambiare il decreto e, comunque, di assicurare in ogni modo lo stanziamento INAIL necessario al completamento dei lavori evitando al cantiere nuove interruzioni".

 

creato da Webmaster pubblicato il 13/06/2008 13:46, ultima modifica 29/04/2011 11:14

Azioni sul documento

Strumenti personali