Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

Tu sei qui: Portale Verso il nuovo Sant'Anna News Errani: Cona va completato, andremo fino in fondo

Errani: Cona va completato, andremo fino in fondo

"Passo indietro" governo "non comprensibile e nemmeno legittimo"
FERRARA - "Cona è una priorità. Cona si deve finire. In ogni caso, andremo fino in fondo, la Regione farà la sua parte. L'investimento è già deciso, un passo indietro non sarebbe, oltre che comprensibile, nemmeno legittimo. Ricordo che esiste anche il codice civile". Nel corso dei lavori del convegno, oggi in Castello estense, di presentazione al Nuovo Piano Territoriale Regionale, il presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani interviene sulla questione del polo ospedaliero di Cona. L'ospedale, come noto, è a rischio di mancato completamento per via delle nuove norme inserite nel decreto Tremonti, che prevedono di stornare il vitale "tesoretto" Inail da 65 milioni di euro a favore del taglio dell'Ici.

Errani conferma il pressing istituzionale di via Aldo Moro nei confronti di via XX settembre per spingere i tecnici del ministro dell'Economia ad alleggerire il drastico taglio comunicato in Commissione Finanze. "La Regione Emilia-Romagna è impegnata al 100 per cento. Non perderemo neanche un minuto", precisa Errani, che prosegue: "Cona rappresenta una scelta strategica cui non vogliamo e non possiamo rinunciare. Non è immaginabile, oltre che illegittimo dal punto di vista dei percorsi amministrativi svoltisi finora, che si andasse a compromettere una scelta già condivisa da Inail e istituzioni nel loro complesso congiuntamente. Fra l'altro, Cona è l'opera in fase di avanzamento più avanzata rispetto alle altre finanziate dall'istituto". Il presidente della Regione chiude ribadendo che "le risorse sono già previste, per questo sono ottimista. Confido che anche il Governo comprenda l'oggettività della questione. Dal punto di vista legale- puntualizza Errani- non sarebbe possibile il contrario. Ripeto, andremo fino in fondo".

 

creato da Webmaster pubblicato il 03/07/2008 14:59, ultima modifica 29/04/2011 11:14

Azioni sul documento

Strumenti personali