Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

Tu sei qui: Portale per il Professionista Scheda di dimissione ospedaliera Strumenti per la compilazione e la codifica della SDO

Strumenti per la compilazione e la codifica della SDO


Manuale ICD9CM
Il Manuale ICD9CM è uno strumento essenziale per la compilazione e la codifica delle variabili cliniche della scheda di dimissione ospedaliera.
La variabilità della casistica medico-chirurgica, l'affinamento di cure sempre meno invasive, l'introduzione di tecnologie sofisticate e il progresso della ricerca scientifica, propongono protocolli assistenziali che, per modulazione e complessità, richiedono una capacità descrittiva articolata non sempre riconducibile a classificazioni schematiche.

Di seguito, una copia dei file aggiornati, disponibili solo per chi accede attraverso la rete intranet aziendale:


 

Copia del manuale dei codici ICD9CM in formato pdf può essere scaricata dal sito del Ministero della Salute, alla pagina http://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_6.jsp?lingua=italiano&id=1278&area=ricoveriOspedalieri&menu=classificazione

 

Indicazioni per la compilazione e la codifica della SDO
Le specifiche generali relative ai singoli campi che compongono la scheda di dimissione ospealiera nonchè le indicazioni per la corretta compilazione degli stessi sono descritte nel disciplinare tecnico alla circolare regionale n° 6 del 2016, consultabile sul sito regionale, nella sezione "Circolari" (Circolare n. 6 PG/2016/515993 del 7/7/2016: "Specifiche per la gestione della scheda di dimissione ospedaliera SDO - Anno 2017" e "Specifiche funzionali Flusso SDO Schede di dimissione Ospedaliera - Anno 2020".

Per maggior comodità si è provveduto a:

  1. compilazione di manuale operativo ad uso interno (versione 1.1 del febbraio 2018);
  2. predisposizione di una pagina per la pubblicazione di circolari regionali e indicazioni specifiche di codifica;
  3. predisposizione di una pagina per la raccolta delle F.A.Q. correlate alla nuova SDO (introdotta per i dimessi dal 01/01/2017 in avanti).

 


Linee guida di codifica
Scopo delle Linee guida è affiancare il Manuale di riferimento, nell'intento di migliorare la qualità delle informazioni cliniche della SDO e conseguire una elevata omogeneità di codifica di diagnosi, interventi e procedure, nel rispetto delle regole generali di codifica riportate nel Decreto ministeriale n° 380 del 27/10/2000 ed in accordo con le indicazioni approvate dalla Conferenza Stato-Regioni.

Per la codifica delle SDO dei pazienti dimessi dalle azienda sanitarie della regione Emilia Romagna, il gruppo regionale per il controllo di qualità della codifica delle schede di dimissione ospedaliera ha redatto il fascicolo delle Linee Guida regionali per la codifica delle diagnosi, degli interventi chirurgici e/o delle procedure diagnostiche e terapeutiche

Le indicazioni contenute nelle Linee guida di codifica - revisione 2018 sono applicabili dal 1 Gennaio 2018. Il documento è liberamente scaricabile dal sito regionale.
Le linee guida sono state redatte allo scopo di migliorare la qualità delle informazioni cliniche delle SDO e consentire una elevata omogeneità di codifica tra le diverse aziende sanitarie della Regione Emilia Romagna


Rimangono disponibili i manuali degli anni precedenti:

Linee guida di codifica - revisione 2007

Linee guida di codifica - revisione 2009

Linee guida di codifica - revisione 2010

Linee guida di codifica - revisione 2011

Linee guida di codifica - revisione 2014

Linee guida di codifica - revisione 2018


creato da Guerzoni Franco pubblicato il 08/10/2008 11:10, ultima modifica 14/04/2020 11:39

Azioni sul documento

Strumenti personali