Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

Tu sei qui: Portale BackUp - Amministrazione Trasparente Amministrazione trasparente - 11 gennaio 2017 Provvedimenti Provvedimenti organi indirizzo-politico Provvedimenti organi indirizzo politico fino al 31.12.2015

Provvedimenti organi indirizzo politico fino al 31.12.2015

Numero Atto
Oggetto
Contenuto
Principali Riferimenti

6 / 2014

Rinnovo Convenzione per la promozione di attività sportiva tra l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, e il Comitato Paralimpico. Anno 2014.

1 di rinnovare per l’anno 2014 la convenzione tra Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara e il Comitato Paralimpico di cui al provv. n°. 269 del 28.12.12. ed il progetto esecutivo di cui al provv. n° 217 del 20.11.13. 2 che tale convenzione non comporta alcun importo di spesa per questa Azienda. 3 di procedere alla pubblicazione

7 / 2014

Ricorso T.A.R. Regione Emilia Romagna promosso da Siram S.p.A. nell’ambito del contratto Reg. 502 del 22/12/2008 - Definizione stragiudiziale della vertenza e provvedimenti conseguenti.

Di procedere, per quanto espresso nella Relazione del Responsabile del Procedimento allegata al presente provvedimento a farne parte integrante e conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali, alla definizione stragiudiziale della vertenza promossa da Siram S.p.A. con sede in Milano, via Bisceglie n. 95, avanti al Tribunale Amministrativo Regionale per l’Emilia Romagna e notificato a questa Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara in data 17/11/2011. Di approvare il contenuto dello Schema di scrittura privata, allegato al presente provvedimento e conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. Di dare atto che vengono conservate agli atti del Dipartimento Interaziendale Attività Tecniche e Patrimoniali le Relazioni del Responsabile del Procedimento, rubricate ai P.G. 12232 del 14/05/2013 e 18035 del 17/07/2013. Di dare atto che il parere espresso ai sensi dell’articolo 239 del D. Lgs. 163/06 e s.m.i. dal Responsabile dell’U.O. Affari Legali in qualità di funzionario più elevato in grado, competente per il contenzioso viene conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. Di autorizzare il Responsabile del Procedimento e della Gestione del contratto in oggetto, alla sottoscrizione dello Schema di scrittura privata di cui trattasi. Di procedere, in conseguenza dell’intervenuto accordo, alla corresponsione in favore dell’impresa Siram S.p.A., con sede legale in Milano, alla via Bisceglie n.95, dell’importo di € 949.782,52 (Iva compresa), nel rispetto delle condizioni concordate fra le Parti, con onere da porsi a carico Bilancio Economico anno 2012, come di seguito esposto: - per € 657.769,06, al Conto di Costo 90300016 “Sopravvenienze passive acquisto servizi non sanitari”. - per € 292.013.46 al Conto di Costo 65450040 “Servizio di riscaldamento”. Di dare atto che sono a carico dell’Azienda Ospedaliera gli oneri di registrazione dell’atto, nella misura del 50% di quanto dovuto a termini del DPR 131/86, di cui è stata riservata capiente somma nel Bilancio 2012. Di procedere alla pubblicazione

determinazione del Responsabile della Direzione Attività Tecniche e Patrimoniali n. 397 del 14.5.2008 ; contratto triennale Reg. 502 del 22.12.2008 ; determinazione del Responsabile della Direzione Attività Tecniche e Patrimoniali n. 415 del 23.05.2011 ; Determinazione del Responsabile della Direzione Attività Tecniche e Patrimoniali n. 313 del 28.05.2012 ; determinazione del Direttore del Dipartimento Interaziendale Attività Tecniche e Patrimoniali n. 329 del 31/5/2013; determinazione del Direttore del Dipartimento Interaziendale Attività Tecniche e Patrimoniali n. 552 del 30/9/2013. Relazione del Responsabile del Procedimento allegata; parere espresso ai sensi dell’articolo 239 del D. Lgs. 163/06 e s.m.i. dal Responsabile dell’U.O. Affari Legali

11 / 2014

Approvazione accordo di collaborazione per aggiornamento tecnico-estimativo relativo ad una porzione dell’ex Arcispedale S.Anna sulla base dei dati tecnici perizia di stima prot. n. 12574 del 23/09/2008

Di approvare lo schema di Accordo di collaborazione, per l’aggiornamento tecnico-estimativo di una porzione dell’ex Arcispedale S. Anna, sulla base dei dati tecnici utilizzati in occasione della precitata perizia di stima prot. n. 12574 del 23/09/2008, alle condizioni specificate nello schema allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e Gestionale dei Flussi Documentali (All. 1). Di dare atto che il corrispettivo da corrispondere all’Agenzia del Territorio, a titolo di rmborso dei costi pari ad €. 5.816,25 (fuori campo IVA) – (giorno-uomo 13,75 x 423,00) per l’elaborazione della stima sommaria di cui al punto 1), trova copertura alla voce 2/5 “Accatastamento, ricerca archivio, rilievo topografico, ecc.” del Piano Investimenti 2013-2015, approvato con Deliberazione n° 106 del 17/06/2013 e con imputazione a carico del Conto Patrimoniale 3200010 “Fabbricati indisponibili del Bilancio 2014” e sarà corrisposta in quota parte, pari al 50% dello stesso, ovvero €. 2.908,12, da entrambe le due Aziende Sanitarie. Di precisare che il presente provvedimento viene trasmesso alla Corte dei Conti ai sensi dell’art. 1 c.173 L.266/2005. Di procedere alla pubblicazione

scrittura privata autenticata ; “Promessa di Vendita” Rep. n. 39680/21910 – registrata presso l’Agenzia delle Entrate Ufficio di Ferrara – in data 14/10/2008 al n. 9056; atto Rep. 43188/24500 del 27/07/2011, registrato, presso l’Agenzia delle Entrate, Ufficio di Ferrara, in data 10/08/2011, al n. 5674; atto Rep 44237/25335 del 02/10/2012, registrato, presso l’Agenzia delle Entrate, Ufficio di Ferrara, in data 10/10/2012, al n. 5381; atto Rep 44647/25625 del 04/04/2013, registrato, presso l’Agenzia delle Entrate, Ufficio di Ferrara, in data 11/04/2013, al n. 2272; atto Rep. 25377 del 04/10/2013, registrato presso l’Agenzia delle Entrate, Ufficio di Ferrara, in data 08/10/2013, al n. 5744; l’Agenzia del Territorio – Ufficio Provinciale di Ferrara – ha redatto in data 23/09/2008 prot. n. 12574, perizia di stima sommaria riguardante la quota parte dei fabbricati oggetto della “Promesse di vendita” Rep. n. 39680/21910; con nota P.G. 21138 del 02/09/2013 è stato chiesto all’Agenzia del Territorio – Ufficio Provinciale di Ferrara – la disponibilità all’esecuzione di un aggiornamento tecnico-estimativo; P.G. 28425 del 20/11/2013; nota P.G. 31418 del 24/12/2013; nota P.G. 21138 del 02/09/2013.

14/2014

Approvazione schema di convenzione tra la Provincia di Ferrara e l'Azienda OspedalieroUniversitaria di Ferrara per regolamentazione dei rapporti in merito all'attuazione del Piano Neve 2013-2014 nelle vie di accesso al Polo Ospedaliero di Cona.

di approvare lo schema di convenzione fra Provincia di Ferrara ed Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, allegato al presente atto quale parte integrante e sostanziale del medesimo nonché conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. di dare atto che il predetto schema regolamenta i rapporti riguardanti l’esecuzione del servizio neve nella viabilità di accesso al Polo ospedaliero di Cona per il periodo 1° dicembre 2013-31 marzo 2014, nonché l’esecuzione di interventi manutentivi sulla segnaletica verticale ed orizzontale nell’area di che trattasi. di dare atto che il costo carico di questa Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, stimato in € 30.000,00 oneri compresi è imputato al Conto di Costo 65150010 “Manutenzione ordinaria beni immobili” del Bilancio Economico di Previsione anno 2013, Centro di Costo 10.8. di delegare il Direttore del Dipartimento Interaziendale Attività Tecniche e Patrimoniali alla sottoscrizione della convenzione. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

15/2014

PROGRAMMA RICERCA REGIONE UNIVERSITA' 2013. RECEPIMENTO DELIBERA DI GIUNTA REGIONALE N. 1939/2013

di recepire il provvedimento di Giunta della Regione Emilia Romagna n. 1939 del 16.12.2013, con il quale sono stati approvati ed ammessi a finanziamento progetti dell’Area 1 “Ricerca Innovativa” Bando Giovani ricercatori “Alessandro Liberati” 2013 e dell’Area 2 “Ricerca per il governo clinico” bando 2013, presentati dalle Aziende Sanitarie della Regione ed i relativi finanziamenti, di cui vengono precisati modi e tempi di erogazione. di prendere atto che per l’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara, in qualità di Azienda capofila sono stati approvati ed ammessi a finanziamento i seguenti progetti: Area 1 “Ricerca Innovativa” Giovani Ricercatori “A.Liberati” 2013: “ANALYSIS OF T CELL POPULATION TO OBTAIN A BIOLOGIC FREE-DRUG REMISSION IN PATIENTS AFFECTED BY RHEUMATOID ARTHRITIS IN REMISSION PHASE INDUCED BY TNF-BLOCKER THERAPY” – Euro 189.000,00 “SILENT INTRACELLULAR INFECTIONS AND EARLY PREGNANCY LOSS” – Euro 250.000,00 “PROGNOSTIC MARKERS IN WOMEN WITH PRIMARY UNEXPLAINED INFERTILITY” – Euro 150.000,00 “SIMPLIFIED, MINIMALLYINVASIVE PROCEDURE FOR SINUS FLOOR ELEVATION IN THE ATROPHIC POSTERIOR MAXILLA:A MULTICENTER, RANDOMIZED STUDY” – Euro 165.700,00 AREA 2 “Ricerca per il Governo Clinico” 2013 PROTOCOLLI TERAPEUTICI SINGOLI O COMBINATI PER LA CURA DI PAZIENTI AFFETTI DA DEGENERAZIONE MACULARE LEGATA ALL'ETA' DI TIPO NEOVASCOLARE: COMPLIANCE, RAPPORTI RISCHIO/BENEFICIO E COSTO/BENEFICIO – Euro 243.320,00 di dare atto che la somma di € 998.020,00 verrà imputata al conto 52100090 (CONTRIBUTI DA REGIONE EMILIA-ROMAGNA – RISORSE AGGIUNTIVE PER RICERCA) del Bilancio di esercizio 2013. di stabilire che per i progetti sopra citati, in cui l’AOU di Ferrara è Azienda capofila e prevedono il coinvolgimento di altre aziende sanitarie regionali e dell’Università degli Studi di Ferrara, l’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara gestirà direttamente le quote destinate alle stesse, tramite la Direzione Risorse Economico Finanziarie e Contabilità. di dare mandato all’Ufficio Ricerca ed innovazione di procedere ad una ricognizione dei progetti extra aziendali, approvati con provvedimento regionale 1939/2013, in cui UU.OO. dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara sono coinvolte al fine di ottenere dalle stesse il piano dei costi per poter procedere all’iscrizione nel conto di pertinenza del relativo finanziamento. di prevedere un overhead del 5% sulle quote gestite direttamente dall’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara a copertura delle spese e costi generali considerato che la vigente normativa prevede che nello svolgimento di attività sperimentale e di ricerca nessun costo debba gravare a carico del S.S.R.. di dare, inoltre, mandato alle Direzioni coinvolte di attivare, attraverso i propri responsabili, le debite procedure di acquisizione e pagamento poiché il “Programma di Ricerca Regione Università” riveste carattere di massima sollecitudine, in considerazione dei tempi di conclusione dei progetti e delle relative rendicontazioni. di prendere atto che sarà cura del Direttore Generale inviare alla Regione Emilia Romagna – Agenzia Sanitaria Regionale e contestualmente alla Direzione Risorse Economico Finanziarie e Contabilità il Piano dei costi e la relativa data di inizio di ogni singolo progetto. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

provvedimento n.199 del 25.02.2013 la Regione Emilia Romagna ha previsto per la realizzazione del Programma Ricerca Regione Università per l’anno 2013 un finanziamento di cinque milioni di Euro. con provvedimento della Giunta della Regione Emilia Romagna n. 1939 del 16.12.2013, sono stati ammessi a finanziamento progetti dell’Area 1 “Ricerca Innovativa” Bando Giovani ricercatori “Alessandro Liberati” 2013 e dell’Area 2 “Ricerca per il governo clinico” bando 2013, presentati dalle Aziende Sanitarie della Regione ed i relativi finanziamenti, di cui vengono precisati modi e tempi di erogazione.

16/2014

Approvazione schema di accordo fra l'Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara, Hera S.p.A. e Siram S.p.A. per utilizzo della centrale termica di C.so Giovecca 203 nell'ambito del servizio di teleriscaldamento. Stagione invernale 2013-2014.

di approvare lo schema di Accordo, allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e “conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali, in merito al quale Siram S.p.A. ed Hera S.p.A. hanno espresso il loro benestare. di delegare il Direttore del Dipartimento Attività Tecniche e Patrimoniali alla sottoscrizione dell’Accordo di che trattasi. di dare mandato alla Direzione Amministrazione delle Risorse Economico Finanziarie di inserire l’importo che verrà corrisposto da Hera S.p.A. a questa Azienda Ospedaliero – Universitaria nel Piano Investimenti Aziendale destinato ai lavori pubblici, considerata l’evidenziata esigenza di provvedere alla manutenzione straordinaria degli immobili. di riservare per il Budget del Dipartimento Interaziendale Attività Tecniche e Patrimoniali del corrente anno 2014 l’importo di € 2,50/Mwh che Siram S.p.A. corrisponderà a questa Azienda Ospedaliera per ogni Mwh scambiato, stante il fatto che tale quota forfetaria è stata richiesta a motivo di poter far fronte alle necessità manutentive della centrale termica ubicata in C.so Giovecca,203. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

deliberazione del Direttore Generale n. 329 del 30.12.2010 ; Relazione del Responsabile del Dipartimento Interaziendale Attività Tecniche e Patrimoniali e Responsabile del Procedimento allegata

25/2014

Tribunale civile di Ferrara. Causa PROG.ESTE contro Azienda-Ospedaliero Universitaria. Liquidazione saldo compensi al consulente tecnico di parte Ing. Alessandro Strozzi

di disporre il pagamento della somma di euro 15.390,72 (comprensiva di IVA e INARCASSA ed al netto della ritenuta d’acconto) a titolo di saldo dei previsti compensi per l’espletamento dell’incarico suddetto. di dare atto che la somma di € 18.270,72 lordi verrà imputata al conto 65-70- 0211 “Spese per liti arbitraggi”. di procedere alla pubblicazione

26/2014

Emissione di bando, per titoli e colloquio, per il conferimento di n. 4 incarichi di posizione organizzativa presso il Dipartimento Interaziendale Tecnologie per la Informazione e la Comunicazione (D.I.C.T.).

A) di attivare, per i motivi in premessa riportati, le procedure di selezione interaziendale per l’attribuzione dei seguenti incarichi di posizione organizzativa nell’ambito del Dipartimento Interaziendale Gestionale Tecnologie per la Informazione e Comunicazione (DICT): - Elaborazione dati e flussi afferente al M.O. Applicativi sanitari d’impiego clinico. - Software sanitario afferente al M.O. Applicativi sanitari d’impiego clinico. - Software amministrativo afferente al M.O. Applicazioni software. - Servizi tecnici afferente al M.O. Gestione servizi e attrezzature B) di stabilire, per ciascuno degli incarichi di posizione organizzativa di cui al punto precedente, un valore economico di € 6.200 / annui lordi: C) di procedere, all'emissione del bando di selezione interaziendale, per titoli e colloquio, per il conferimento dei suddetti 4 incarichi di posizione organizzativa, riservato ai dipendenti in servizio presso il D.I.C.T., secondo lo schema allegato alla presente di cui forma parte integrante e sostanziale. D) di procedere alla pubblicazione

31/2014

Nomina del Direttore del Dipartimento ad Attività Integrata Riproduzione e Accrescimento

di conferire l’incarico di Direttore del Dipartimento ad Attività Integrata Riproduzione e Accrescimento, d’intesa con il Rettore dell’Università degli Studi di Ferrara, come da nota Prot. 3206 del 11/02/2014 e sulla base dei criteri indicati in premessa, al Direttore di Unità Operativa di Chirurgia Pediatrica a decorrere dal 15/02/2014. di dare atto che ai sensi dell’art. 19, comma 2, del Regolamento dei Dipartimenti ad Attività Integrata, allegato all’atto n. 245 del 18/12/2013, la durata dell’incarico è quinquennale e comunque non oltre la maturazione del 40° anno di servizio effettivo (9/6/2018). di dare atto che il predetto Sanitario rimane titolare della direzione della struttura complessa a cui è preposto. di dare atto, inoltre, che il predetto Sanitario sottoscriverà uno specifico contratto individuale di lavoro per l’incarico di cui trattasi. di corrispondere, a decorrere dalla medesima data di conferimento dell’incarico di Direttore di Dipartimento ad Attività Integrata, l’indennità economica annuale di €. 20.658,27 lordi come previsto con atto n. 99 del 26.06.2001. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

37/2014

Espletamento delle attività del Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura dell’Azienda USL di Ferrara, presso i locali del Nuovo Polo Ospedaliero “Arcispedale S. Anna” in località Cona (FE): approvazione appendice n. 2 alla concessione precaria d’uso Rep n. 85 del 01/10/2010.

Di prendere atto che, a seguito di accordi intervenuti tra le Direzioni Amministrative delle due Aziende Sanitarie, nella riunione del 28/01/2014, in accoglimento di quanto richiesto nella nota prot n. 45502 del 12/07/2012 dal Responsabile del Dipartimento Interaziendale Acquisti e Logistica Economale, l’art 7 della precitata concessione e la relativa tabella costi saranno modificate come in dettaglio specificato nello schema di scrittura privata e nella stessa tabella costi, da valere tra le parti in ogni miglior modo di ragione e di legge, a far data dal 01/01/2013, entrambe allegate al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e “conservate agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e Gestionale dei Flussi Documentali (All.1). Di prendere atto, altresi’, che i servizi di cui al punto 1) ed alla nota prot n. 45502 del 12/07/2012 sono stati svolti, con decorrenza 1/1/2013, con oneri e nell’ambito di contratti d’appalto sottoscritti dall’Azienda USL di Ferrara e quindi senza alcun intervento da parte dell’Azienda OSP/UNV di Ferrara. Di procedere alla pubblicazione

deliberazione AOSP/UNV n. 257 del 23/09/3010 e AUSL n. 419 del 30/09/2010 ; Rep n. 85 del 01/10/2010, registrata presso l’Agenzia delle Entrate -Ufficio di Ferrara, in data 15/10/2010 al Reg n. 47 sez 2 ; nota prot n. 45502 del 12/07/2012

38/2014

Adesione al Sistema FedERa

di approvare lo schema di Protocollo di adesione al Sistema FedERa e lo Schema di Contratto di perfezionamento dell’adesione al Sistema FedERa, unitamente ai rispettivi allegati, quali parti integranti e sostanziali del presente provvedimento e conservati agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. di aderire al Sistema FedERa mediante la sottoscrizione del Protocollo tra la Regione Emilia-Romagna e l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara e la successiva sottoscrizione del Contratto tra Lepida S.p.A. e l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara. di procedere alla pubblicazione

schema di Protocollo di adesione al Sistema FedERa, tra la Regione Emilia-Romagna e l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, allegato al presente provvedimento

41/2014

Approvazione dela Programmazione Triennale delle Opere Pubbliche periodo 2014-2016 ai sensi dell'art.128 del D.Lgs.163/06 e s.m.i. (Codice dei Contratti).

di approvare l’aggiornamento alla programmazione triennale già adottata per il precedente triennio e, nello specifico, di adottare il programma 2014-2016 ed Elenco annuale 2014, così come previsto dal D. Lgs. 163/06 e s.m.i., i cui elementi salienti sono stati riportati nelle premesse, il tutto come redatto dal Direttore del Dipartimento Interaziendale Attività Tecniche e Patrimoniali allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. di approvare pertanto, in quanto pienamente condiviso, il Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2014/2016 dell’Amministrazione (aggiornamento del Programma precedente), articolato in: “Quadro delle Risorse Disponibili” (scheda n.1), “Articolazione della copertura finanziaria” (scheda n.2), “Elenco degli immobili da trasferire ex art.53, commi 6 e 7, d. lgs. N.163/2006 e s.m.i. (Scheda 2.B), Elenco annuale anno 2014 (Scheda 3). l’aggiornamento agli Studi di fattibilità relativi agli interventi di ripristino post terremoto ed alla manutenzione straordinaria, allegati al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. di dare mandato al Responsabile della Direzione Amministrazione delle Risorse Economiche e Finanziarie di inserire la documentazione programmatica allegata quale parte integrante del Bilancio Economico Preventivo dell’anno 2014. di dare mandato al Direttore del Dipartimento Interaziendale a dare le prescritte forme di pubblicità al programma. di precisare che i documenti programmatori allegati rappresentano lo stato dell’arte nel suo complesso e rientrano, quale quota parte, nel complessivo piano investimenti aziendale, ragione per cui non possono tenere conto dei bisogni e delle attività complessive che ricadono sulle fonti reperite o reperibili facenti capo a spese non di diretta gestione della Dipartimento Interaziendale Attività Tecniche e Patrimoniali. di procedere alla pubblicazione

deliberazione del Direttore Generale n. 106 del 17/06/2013 ; deliberazione del Direttore Generale n. 115 del 28/06/2013 ; articolo 128 del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i. (Codice dei Contratti pubblici), ; il decreto Ministero Infrastrutture e Trasporti del 11 novembre 2011, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 55 del 6 marzo 2012;Deliberazione del Direttore Generale n.117 del 15/06/2007; documento di programmazione e finanziamento delle aziende del servizio sanitario regionale approvato dalla Regione Emilia Romagna per l’anno 2014, la delibera di Giunta Regionale GPG/2014/124; deliberazione n. 35 del 25/02/2013.; lo schema di “Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2014/16 dell’Amministrazione”

48/2014

Concessione in uso di locali per l'espletamento delle attività dell'unità Operativa Sistema Emergenza - Urgenza Sanitaria Territoriale "118"" - all'interno della Struttura Sanitaria sita in C.so Giovecca n° 203 - Ferrara"

Di approvare e sottoscrivere, con l’Azienda USL di Ferrara, l’atto di concessione precaria d’uso ad oggetto: n. 19 locali di complessivi mq. 185,94 siti al piano terra dell’edificio n° 16 n. 28 locali di complessivi mq. 480,43 siti al piano terra dell’edificio n° 32 per un totale complessivo di n. 47 locali di complessivi mq. 666,37, all’interno della Struttura Sanitaria, sita in C.so Giovecca n. 203 – Ferrara, da adibire all’espletamento delle attività dell’Unità Operativa sistema Emergenza – Urgenza Sanitaria Territoriale “118”, nei termini ed alle condizioni previste nello schema tipo, allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali (All. 1). 2) Di dare atto che la predetta concessione precaria d’uso viene accordata fino al 31/12/2015 e saranno a carico dell’Azienda USL di Ferrara gli oneri relativi alla fornitura di acqua, riscaldamento, energia elettrica, telefonia e trasmissione dati. Di precisare che la somma relativa al rimborso dei costi sostenuti per la fornitura di acqua, riscaldamento, energia elettrica, telefonia e trasmissione dati dei locali di cui trattasi sarà imputata al Bilancio d’esercizio degli anni di competenza al conto di ricavo 52300030“ Rimborsi utenze da Aziende Sanitarie R.E.R.” della voce”rimborsi per servizi erogati da terzi”. Di procedere alla pubblicazione

provvedimenti n. 196 del 16/11/2011 e n. 358 del 07/11/2011; concessione precaria d’uso Rep. n 103; concessione precaria d’uso Rep. n. 111 del 23/09/2013; nota prot. n. 8/01.12 del 20/01/2014 del Coordinatore Collegio Tecnico AVEC ; deliberazione AOSP/UNV n.21 del 30/01/2014 e deliberazione AUSL n.299 del 29/11/2013

52/2014

Rinnovo convenzione con l'Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico S. Orsola Malpighi di Bologna in materia di Cardiologia Pediatrica

A) di rinnovare dall’1.01.2014 al 31.12.2014, una convenzione con l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico S. Orsola Malpighi di Bologna per avvalersi della collaborazione dell’équipe medica dell’Unità Operativa di Cardiologia Pediatrica per una consulenza ambulatoriale e relativa attività di teleconsulto per la refertazione ECG pediatrici, presso il Dipartimento ad Attività Integrata Riproduzione e Accrescimento di questa Azienda, secondo lo schema che si allega e viene conservato agli atti della Direzione Giuridica ed Economica delle Risorse Umane, con sanatoria del periodo compreso tra l’1.01.2014 e la data di adozione degli atti deliberativi di competenza delle due Aziende interessate a causa dei tempi tecnici occorsi per addivenire alla formalizzazione dei ridetti atti. B) di dare atto che la spesa complessiva di € 33.855,26 farà carico al Bilancio d’esercizio 2014 in corso di predisposizione, sul conto sul conto 65-20-0070 ”Consulenza sanitaria da Aziende sanitarie RER” della voce “Consulenze sanitarie” e sarà così suddivisa: € 32.179,14 compenso consulenti, rimborso spese e attività di refertazione € 1.676,12 quale IRAP sul compenso erogato ai consulenti. C) di procedere alla pubblicazione

atto n. 247 del 28.04.2013; nota prot. 28604 del 22.11.2013; nota prot. 29758 del 5.12.2013; l’art. 4, comma 7°, della Legge 30.12.1991, n. 412; art. 58 del CCNL Dirigenza Medica e Veterinaria dell’8.06.2000; parere prot. n. 324118 del 30.12.2010 della Direzione Generale alla Sanità e alle Politiche Sociali della Regione Emilia Romagna.

53/2014

Procedura negoziata 2/2013. Approvazione del verbale di gara di aggiudicazione definitiva. CIG 5412582BF4 - CUP J74B13000140005.

Di disporre l’aggiudicazione definitiva dei lavori per la realizzazione di un sistema di protezione dell’area giardino di pertinenza del Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (S.P.D.C.) presso il Polo Ospedaliero di Cona, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 11, commi 5 ed 8 del D. Lgs. 163/06 e s.m.i., all’impresa avente sede legale in Borgoricco (PD) per l’importo di € 64.601,03 (IVA esclusa), al netto del ribasso offerto sull’importo posto a base di gara, di cui € 60.901,03 per lavori ed € 3.700,00 per oneri di sicurezza. Di dare atto che la presente aggiudicazione definitiva integra gli estremi dell’efficacia. Di aggiornare il quadro economico dell’intervento come riportato nella Relazione del Responsabile del Procedimento, allegata al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservata agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo informatico e gestione dei Flussi Documentali. Di imputare l’importo complessivo di € 71.061,13 (IVA al 10% compresa) sul Conto di costo 03-80-0010 “Immobilizzazione materiali in corso”, del Bilancio di previsione 2014, che saranno oggetto di rimborso, a termini degli impegni reciproci assunti fra Azienda Ospedaliera ed Azienda USL. Di procedere alla pubblicazione all’Albo di una copia del presente provvedimento. Di dichiarare l’esecutività del provvedimento a decorrere dalla sua pubblicazione in analogia a quanto previsto dell’art.37 della L.R. n. 50/1994, come sostituito dall’art.12 della L.R. n. 29/2004.

delibera 238/2013 ; deliberazioni n. 179 del 30/09/2013 e n. 227 del 26/09/2013; lettera di invito P.G. 0000725 del 14/01/2014

54/2014

Diversa qualificazione di n. 2 posti di Dirigente Medico di Pediatria.

A) di disporre la diversa qualificazione dei posti di Dirigente Medico di Pediatria così come individuati nella parte narrativa del presente atto. B) di prendere altresì atto che la variazione disposta con il presente provvedimento non comporta modifica di spesa e di consistenza numerica della Pianta Organica dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Ferrara. C) di riservarsi con ulteriore provvedimento ogni decisione in merito alla copertura dei posti riqualificati con il presente atto. D) di dare atto che trattandosi di modifica qualificativa che non comporta variazione di spesa, di consistenza numerica complessiva e di consistenza numerica per singolo ruolo, la delibera non è soggetta a controllo regionale. E) di procedere alla pubblicazione

nota prot. n. 5312 del 03.03.2014

57/2014

Risoluzione consensuale appendice integrativa alla convenzione per la realizzazione della rete informatica apparati attivi e fonia VOIP presso il Polo ospedaliero di Cona tra Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara e CUP2000.

di procedere alla risoluzione consensuale delle obbligazioni assunte con appendice integrativa iscritta al Reg. 543 del 4/2/2011 e non ancora eseguite da ambo le Parti, Azienda Ospedaliera e società Cup2000 S.p.A., secondo quanto riportato nel documento allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e “conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. di dare atto che la risoluzione delle obbligazioni, di che trattasi, non comporta alcun onere aggiuntivo. di dare atto che questa Amministrazione procederà in via autonoma all’espletamento delle procedure di selezione del contraente per l’esecuzione dei lavori di completamento della Sala Server presso il Polo ospedaliero di Cona, nonché ad ogni altro adempimento connesso, comprese le procedure previste dal disciplinare regionale per l’accesso al finanziamento dedicato. di procedere alla pubblicazione all’Albo di una copia del presente provvedimento. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione ai sensi del’art.37 della L.R. 50/94, come sostituito dall’art. 12 della L.R. 29/04.

Deliberazione del Direttore Generale n.252/2009; Deliberazione del Direttore Generale n. 229 del 06/08/2010 e n. 302 del 30/11/2010 ; Deliberazione del Direttore Generale n. 151 del 30/07/2012 ; Nota P.G. 4831 del 25/02/2014

58/2014

“Protocollo d’intesa per la definizione di azioni e strategie di intervento in materia di discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e identità di genere”.

1. di aderire al “Protocollo d’intesa per la definizione di azioni e strategie di intervento in materia di discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere”, allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. 2. di procedere alla pubblicazione

59/2014

Lavori di realizzazione Sala Server presso Polo Ospedaliero di Cona. Approvazione degli elaborati di progetto preliminare e del quadro economico-finanziario dell'intervento.

di approvare il progetto preliminare dei lavori di realizzazione della Sala Server presso il Polo Ospedaliero di Cona di cui all’ “Elenco Elaborati” allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e “conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. di dare atto che gli elaborati di cui al punto sono conservati agli atti del Dipartimento Interaziendale Attività Tecniche e Patrimoniali in allegato a Nota P.G. 6012 del 07/03/2014. di approvare il quadro economico e finanziario dell’intervento allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali per l’importo di € 1.044.592,44. di trasmettere copia del presente provvedimento alla Regione Emilia Romagna, Servizio Strutture Sanitarie e Socio Sanitarie. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.m.i., per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

62/2014

Concessione locali per l'espletamento delle attività sanitarie delle Medicine di Gruppo “S. Anna” – “Giardino” e delle attività “Cure Primarie” zona “ambulatori” e zona “Senologia” dell’Azienda USL all’interno dell’ex anello della Struttura Sanitaria sita in C.so Giovecca n. 203 – Ferrara

Di approvare e sottoscrivere, con l’Azienda USL di Ferrara, l’atto di concessione d’uso, nei termini ed alle condizioni previste nello schema tipo, allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali (All. 1) ad oggetto: n. 21 locali di complessivi mq. 350,36 al piano terra dell’ edificio n° 3 da utilizzare per l’espletamento delle attività delle Medicine di Gruppo denominato “Sant’Anna”. la quale risulta composta dalla fusione delle due Medicine di Gruppo “Mentessi” e “Angeli”. n. 14 locali di complessivi mq. 210,43 al piano terra dell’ edificio n° 27 da utilizzare per l’espletamento delle attività della Medicina di Gruppo “Giardino” ex “Isonzo”. n. 31 locali di complessivi mq. 415,96 da utilizzare per le attività delle “Cure Primarie” considerate attività di supporto a quelle delle predette Medicine di Gruppo di cui: zona ambulatori n. 10 locali al piano terra edifici n° 27 e 28. zona senologia n. 21 locali al piano terra edificio n° 15. per un totale complessivo di n° 66 locali di complessivi mq. 976,75 all’interno della Struttura Sanitaria, sita in C.so Giovecca n. 203 – Ferrara. Di dare atto che: la predetta concessione precaria d’uso viene accordata per un periodo d tre anni a decorrere dalla data di sottoscrizione della stessa. saranno a carico dell’Azienda USL gli oneri relativi alla fornitura di acqua, riscaldamento, energia elettrica, telefonia, trasmissione dati ed agli interventi di manutenzione ordinaria ai locali ed agli impianti descritti nell’allegato “A” inserito nella stessa concessione. Di precisare che: i locali all’art. 1) della concessione di cui trattasi rientrano in quota parte, nell’oggetto contrattuale della “Promessa di Vendita Rep. n. 39680/21910, stipulata con l’Azienda USL di Ferrara, il cui rogito dovrebbe perfezionarsi ed essere stipulato dalle parti entro il 07/10/2014. dalla data di stipulazione del predetto rogito la concessione in trattazione cesserà di produrre i propri effetti giuridici in ordine al contenuto della stessa. Di precisare che i rimborsi da richiedere all’Azienda USL: per le forniture di utenze saranno imputati al Bilancio d’Esercizio degli anni di competenza al conto di ricavo 52300030 “Rimborsi utenze da Aziende Sanitarie R.E.R.” della voce “Altri concorsi, recuperi, rimborsi Aziende Sanitarie R.E.R. per gli interventi manutentivi saranno imputati al Bilancio d’Esercizio degli anni di competenza al conto di ricavo 52300035 “Rimborsi da Aziende Sanitarie R.E.R di servizi erogati da terzi” della voce “Altri concorsi, recuperi, rimborsi Aziende Sanitarie R.E.R.. 5) Di procedere alla pubblicazione

Piano strategico di riorganizzazione, qualificazione e sostenibilità della Sanità Ferrarese 2013-2016, approvati dalla Conferenza Territoriale Socio-Sanitaria in data 26 giugno 2013; deliberazione AOSP/UNV n. 21 del 30/01/2014 e deliberazione AUSL n. 299 del 29/11/2013; nota del 03/10/2013 con la quale il Direttore Sanitario dell’Azienda OSP/UNV concede il nulla osta per l’utilizzo dei precitati locali e nota P.G. 20751 del 26/08/2013; nota prot. n. 64201 del 18/10/2013; il verbale del Gruppo Operativo “messa in sicurezza dell’anello” del 25/11/2013

67/2014

Affidamento di incarichi di strutture semplici e professionali per il personale Dirigente Sanitario

di attribuire i seguenti incarichi di struttura semplice e professionali di alta specializzazione e di particolare qualificazione ai Dirigenti Sanitari di seguito indicati, sulla base delle indicazioni dei Responsabili delle strutture complesse di afferenza, d’intesa con i Direttori dei Dipartimenti ad Attività Integrata, per anni 3 con le decorrenze di seguito indicate: - a decorrere dall’1/4/2014 per i seguenti incarichi: DIPARTIMENTO DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E MEDICINA DI LABORATORIO U.O. Radioterapia Oncologica: - Incarico Professionale di Alta Specializzazione “Brachiterapia” - Incarico Professionale di Alta Specializzazione “Radioterapia Intra Operatoria” DIPARTIMENTO MEDICO SPECIALISTICO U.O. Diabetologia Malattie del ricambio e nutrizione clinica: - Incarico di Struttura Semplice di Unità Operativa “Diabetologia” . DIPARTIMENTO MEDICO U.O. Malattie Infettive Universitaria: - Incarico Professionale di Particolare Qualificazione “Gestione delle problematiche infettivologiche legate a devices e protesi” . DIPARTIMENTO CHIRURGICO Modulo Dipartimentale Chirurgia d’Urgenza: - Incarico Professionale di Alta Specializzazione “Percorso del paziente politraumatizzato” . U.O. Chirurgia Vascolare: - Incarico Professionale di Alta Specializzazione “Gestione Attività ambulatoriale e di follow-up del percorso chirurgico” . DIPARTIMENTO MEDICO U.O. Malattie Infettive Ospedaliera: - Incarico Professionale di Particolare Qualificazione “Gestione della patologia infettiva respiratoria contagiosa complessa (TBC, infezioni da virus respiratori influenzali emergenti, patogeni polmonari dell’ospite immuno compromesso)” , con decorrenza dall’effettivo rientro in servizio da parte del titolare, con sottoscrizione del relativo contratto individuale. di dare atto che nell’affidamento di tali incarichi sono state rispettate le modalità concertate con le OO.SS. della Dirigenza. di stabilire che le quote economiche di retribuzione di posizione corrispondenti alle diverse tipologie di incarico da attribuire a coloro che avranno la titolarità degli incarichi medesimi sono quelle oggetto di concertazione con le Organizzazioni Sindacali della Dirigenza e per i Professori e Ricercatori sulla base di quanto stabilito dall’art. 6 del D.Lgs. 517/99. di dare atto che l’attribuzione dei sopra citati incarichi comporta la stipulazione di specifici contratti per il personale Dirigente Sanitario. di procedere alla pubblicazione

71/2014

Nomina del Direttore del Dipartimento ad Attività Integrata Chirurgico

di conferire l’incarico di Direttore del Dipartimento ad Attività Integrata Chirurgico, d’intesa con il Rettore dell’Università degli Studi di Ferrara, come da nota Prot. 8238 del 2/4/2014 e sulla base dei criteri indicati in premessa, al Direttore di Unità Operativa di Chirurgia Generale e Toracica, a decorrere dal 7/4/2014. di dare atto che ai sensi dell’art. 19, comma 2, del Regolamento dei Dipartimenti ad Attività Integrata, la durata dell’incarico è quinquennale. di dare atto che il predetto Sanitario rimane titolare della direzione della struttura complessa a cui è preposto. di dare atto, inoltre, che il predetto Sanitario sottoscriverà uno specifico contratto individuale di lavoro per l’incarico di cui trattasi. di corrispondere, a decorrere dalla medesima data di conferimento dell’incarico di Direttore di Dipartimento ad Attività Integrata Chirurgico, l’indennità economica annuale di €. 20.658,27 lordi come previsto con atto n. 99 del 26.06.2001. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

99/2014

Convenzione con l'Associazione di Promozione Sociale sportivo dilettantistica Chiaramilla - per lo svolgimento di attività assistita con gli animali.

1. di stipulare, per le motivazioni esposte in premessa, ai sensi dell’art. 13 comma 2 Legge Regionale 9/12/2002 n. 34, una convenzione con l’Associazione di Promozione Sociale sportivo dilettantistica Chiaramilla, nei termini descritti nello schema convenzionale allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. 2. di far decorrere la suddetta convenzione dalla data di sottoscrizione al 31/12/2014, dando atto che non comporta oneri di spesa da parte di questa Azienda. 3. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art. 32 della L. 69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. 4. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

legge n. 383 del 7/12/2000 - legge regionale n. 34 del 9/12/2002 - D.G.R. n. 2046 del 2013

85/2014

Approvazione della destinazione dell’indennizzo assicurativo riconosciuto per i danni subiti dal patrimonio aziendale a seguito degli eventi sismici del 20 e 29 maggio 2012.

di approvare l’impiego dell’indennizzo assicurativo riconosciuto a seguito di danni subiti dal patrimonio aziendale a causa del sisma del 20 e 29 maggio 2012, così come illustrato in premessa e meglio esplicitato nella Tabella “Immobili danneggiati ed assicurati” di cui alla Relazione del Direttore del Dipartimento Interaziendale Attività Tecniche e Patrimoniali, il tutto allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e “conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali 2. di procedere alla pubblicazione

Nota P.G. 22422 del 17/09/2013 - articolo 128 del D. Lgs. 163/06 e s.m.i.

90/2014

Conferimento incarico denominato "Funzionale Dipartimentale" ai sensi dell'art. 19, p. 6 del Regolamento dei Dipartimenti ad Attività Integrata di questa Azienda

di attribuire l’incarico denominato “Funzionale Dipartimentale” previsto nell’art. 19, punto 6, del Regolamento dei Dipartimenti ad Attività Integrata sulla base della individuazione effettuata dal Direttore del Dipartimento ad Attività Integrata Chirurgico di dare atto che l’incarico di cui al punto A) è conferito a decorrere dall’1/6/2014 per la durata del mandato del Direttore di Dipartimento e che viene attribuita al titolare la differenza tra la retribuzione di posizione attualmente riconosciuta e quella prevista per le strutture semplici dipartimentali in base al valore economico definito dalla vigente concertazione con le Organizzazioni Sindacali della Dirigenza e per i Professori e Ricercatori Universitari sulla base di quanto stabilito dall’art. 6 del D.Lgs n. 517/99.

provvedimento n. 245 del 18/12/2013 aggiornato con provvedimento n. 64 del 26/3/2014

102/2014

Polo Ospedaliero di Cona: intervento di ripristino dei locali a servizio della farmacia ospedaliera ubicati al blocco 33. Approvazione Stato Finale e Certificato di Regolare Esecuzione. CIG ZE10A5DEFA.

1) Di approvare gli atti di contabilità finale dei lavori redatti dal Direttore dei Lavori e composti da certificato di ultimazione lavori, relazione sul conto finale e certificato di regolare esecuzione, allegati al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservati agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. 2) Di approvare la Relazione riservata del Responsabile del Procedimento sul Conto Finale, allegata al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservati agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. 3) Di dare conseguentemente atto dell’intervenuta regolare esecuzione di tali lavori, nel pieno rispetto delle condizioni contrattuali. 4) Di procedere, per le motivazioni espresse in premessa e che qui si intendono integralmente riportate, allo svincolo a favore dell’Impresa appaltatrice della somma finale di € 243,39 (IVA 22% compresa), a carico del Bilancio di Esercizio 2013 sul quale è stata riservata capiente somma al conto di costo 65-15-0010 “manutenzione ordinaria in appalto ai beni immobili””. 5) Di procedere alla corresponsione al personale dipendente della somma incentivante a termini dell’articolo 92 del Codice dei Contratti D. Lgs. 163/06 e s.m.i. e del “Regolamento aziendale per la costituzione e per la ripartizione del fondo incentivante di cui all’articolo 18, commi 1 e 1 bis, Legge 11.2.1994, n. 109”, di cui a nota della Direzione Generale Prot. N. 39288 del 17 novembre 2000, pari ad € 478,80, da imputarsi al Bilancio di Previsione 2014, al conto di costo 65-15-0010, Centro di Costo 10.A. 6) Di procedere alla restituzione della seguenti polizze: Polizza n. 2651/96/100934955 di € 1.995,00 emessa da Unipol Assicurazioni Agenzia di Milano in data 31/10/2013 (cauzione definitiva). Polizza n. 2651/88/100934941 emessa da Unipol Assicurazioni Agenzia di Milano in data 31/10/2013 (polizza C.A.R.). 7) di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. 8) di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

93/2014

Affidamento al Dirigente Medico Dott.ssa Valeria TUGNOLI della sostituzione del titolare della struttura complessa di Neurologia Ospedaliera

di affidare, la sostituzione del titolare della struttura complessa dell’Unità Operativa di Neurologia Ospedaliera a decorrere dall’ 1.06.2014 e comunque non oltre la definizione del futuro assetto dell’articolazione organizzativa di cui trattasi di dare atto che l’attività indicata al punto A) non si configura come svolgimento di mansioni superiori, in quanto avvengono nell’ambito del ruolo e livello unico della Dirigenza Medica e che detta sostituzione non dà titolo ad alcun emolumento per i primi due mesi e solo qualora si protragga continuativamente oltre tale periodo compete una indennità mensile di €. 535,05. di prendere atto che all’onere derivante dall’eventuale attribuzione dell’indennità mensile indicata al punto B) si provvederà con le risorse del fondo previsto dall’art. 54 del CCNL 3.11.2005 della Dirigenza Medica e Veterinaria.

94/2014

Affidamento al Dirigente Fisico Dott. Alessandro TURRA della sostituzione del titolare della struttura complessa di Fisica Sanitaria

di affidare, per le ragioni citate in premessa, la sostituzione del titolare della struttura complessa di Fisica Sanitaria a decorrere dal 1.06.14 e comunque non oltre la definizione del futuro assetto dell’articolazione organizzativa di cui trattasi. di dare atto che l’attività indicata al punto A) non si configura come svolgimento di mansioni superiori, in quanto avvengono nell’ambito del ruolo e livello unico della Dirigenza Sanitaria e che detta sostituzione non dà titolo ad alcun emolumento per i primi due mesi e solo qualora si protragga continuativamente oltre tale periodo compete una indennità mensile di €. 535,05. di prendere atto che all’onere derivante dall’eventuale attribuzione dell’indennità mensile indicata al punto B) si provvederà con le risorse del fondo previsto dall’art. 49 del CCNL 3.11.2005 della Dirigenza Sanitaria Professionale Tecnica ed Amministrativa. di procedere alla pubblicazione

108/2014

Lavori di realizzazione di una Sala Server all'interno del Polo ospedaliero di Cona. Affidamento incarico professionale per aggiornamento e riedizione del progetto definitivo. CIG Z120F432A3.

di approvare l’affidamento allo studio di progettazione dell’incarico professionale relativo all’aggiornamento del progetto definitivo di lavori di realizzazione della Sala Server presso il Polo Ospedaliero di Cona - CIG Z120F432A3.

Deliberazione del Direttore Generale n. 252/2009 del 16/11/2009

112/2014

Lavori di completamento ed ampliamento del nuovo Ospedale di Cona in concessione e gestione: provvedimenti in merito alla sostituzione di componente della Commissione di Collaudo Tecnico Amministrativo in Corso d'Opera.

1) di provvedere alla sostituzione del componente cessato nell’ambito della Commissione di Collaudo Tecnico Amministrativo in Corso d’Opera dei lavori di completamento ed ampliamento del nuovo Ospedale di Ferrara in località Cona. 2) di provvedere alla formalizzazione dell’intesa con l’Università degli Studi di Ferrara, ai sensi dell’articolo 120, comma 2-bis del D. Lgs. 163/06 e s.m.i. dando seguito alla nota dell’ Università degli studi di Ferrara protocollo n. 14191 del 29/05/2014. 3) di conferire l’incarico, acquisito l’assenso del Datore di Lavoro e nelle more della definizione dei contenuti dell’intesa di cui al precedente punto 2), dipendente dell’Università degli Studi di Ferrara in qualità di Dirigente dell’Area Edilizia, Sicurezza, Gare e Patrimonio, iscritto all’Albo degli Ingegneri della Provincia di Ferrara al n. 1023. 4) di dare atto che l’Ing. subentra all’Arch. in qualità di componente del Collegio di cui al punto 1) . 5) di riservare a successivo e separato provvedimento la definizione del contenuto dell’intesa con l’Università degli Studi di Ferrara. 6) di dare atto che la Commissione di Collaudo Tecnico Amministrativo in Corso d’Opera risulta così costituita: Dirigente del Settore Realizzazione e Manutenzione OO.PP del Comune di Ferrara: Presidente del Collegio Dirigente dell’Area Edilizia, Sicurezza, Gare e Patrimonio dell’Università degli Studi di Ferrara: Componente. Professore ordinario presso il Dipartimento DISTART dell’Università di Bologna: Componente con incarico anche di collaudo statico. 7) di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art. 32 della L. 69/2009 e s.m.i., per quindici giorni consecutivi. 8) di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

Deliberazione n. 55 del 28 marzo 2006 - Deliberazione n.12 del 17/01/2007 - articolo 120, comma 2-bis del D.Lgs. 163/06 e s.m.i.- artt.li 141 “Collaudo dei lavori pubblici” del D. Lgs. 163/06 e s.m.i., 216 del D.P.R. 207/2010 e s.m.i.

119/2014

Presa d’atto dell’Accordo di Programma per il potenziamento della rete di servizi per le malattie dementigene e per i malati di Alzheimer – Distretto Centro Nord – 2014-2016

1. di prendere atto, recependone contestualmente i contenuti, dell’Accordo di Programma 2014-2016 per il potenziamento della rete di servizi per le malattie dementigene e per i malati di Alzheimer – Distretto Centro Nord, allegato al presente provvedimento, quale parte integrante e sostanziale dello stesso e conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. 2. di attivare i servizi, presidi e unità operative aziendali affinché continuino ad assumere, ciascuno per la propria competenza, gli impegni e i compiti di carattere tecnico – operativo previsti dal presente Accordo. 3. di mettere a disposizione per l’anno 2014 la somma di € 13.000,00 da corrispondere al Comune di Ferrara. 4. di dare atto che tali somme dovranno essere registrate sul conto di costo 65.25.0133 (altri servizi sanitari da altri enti pubblici della RER) del relativo Bilancio di esercizio. 5. di procedere alla pubblicazione

Piano Sanitario Regionale 1999-2001 - Direttiva n. 2581 del 30.12.1999 - 1° Accordo di Programma interistituzionale dell’11 luglio 2000, nonché del 2°, del 3° e del 4° Accordo di Programma successivamente sottoscritti.

120/2014

Determinazioni connesse all'intervento numero AP.50 BIS "Completamento della dotazione e dell'ammodernamento tecnologico del nuovo Arcispedale S.Anna": approvazione del quadro economico e finanziario dell'intervento ex art.20 Legge n.67/1988 - IV Fase (2° stralcio)

di prendere atto che, con deliberazione dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna n.120 del 18.06.2013, sono stati approvati gli interventi dell’accordo di Programma per il settore degli investimenti sanitari, ai sensi dell’art.20 della Legge n.67/1988 – IV Fase (2° stralcio). di prendere, altresì, atto che nell’elenco approvato degli interventi dettagliatamente riportati nell’allegato “Programma Straordinario di investimenti in sanità ex art.20 Legge n.67/1988 – IV fase, 2° stralcio”, parte integrante e sostanziale della suddetta deliberazione, è indicato al numero AP.50 l’intervento, relativo all’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, riguardante la “Realizzazione nuovo magazzino farmacia unificato”, per complessivi € 4.000.000,00, che verranno finanziati per € 3.800.000,00 con risorse statali (pari al 95% della spesa ammissibile al finanziamento), e per € 200.000,00 con risorse regionali (dovendo la Regione provvedere alla copertura del restante 5%), ai sensi del comma 1 dell’art.20 della Legge n.67/1988. di prendere atto, inoltre, che con successive deliberazioni dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna n.142 del 05.11.2013 e n.152 del 11.02.2014, richiamate in premessa, è stato modificato il programma straordinario di investimenti in sanità, ex art.20 L.67/1988 – IV fase, 2° stralcio, di cui trattasi. di prendere atto, infine, che con successiva deliberazione dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna n.152 del 11.02.2014, è stato modificato parzialmente l’allegato della deliberazione dell’Assemblea Legislativa n.142 del 05.11.2013 sopraccitata, sostituendo, a parità di finanziamento assegnato, l’intervento numero AP.50 dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara ed è stata, contestualmente, approvata la nuova specifica elencazione degli interventi del “Programma straordinario di investimenti in sanità ex art.20 L.67/88 – IV fase, 2° stralcio” riportati nell’allegato alla deliberazione dell’Assemblea Legislativa n.152 del 11.02.2014. di dare atto che per quanto riguarda l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara l’intervento numero AP.50 riguardante la “Realizzazione nuovo magazzino farmacia unificato” è stato sostituito con l’intervento numero AP.50 BIS riguardante il ”Completamento della dotazione e dell’ammodernamento tecnologico del nuovo Arcispedale S.Anna”, fermo restando il finanziamento complessivo di € 4.000.000,00 di cui € 3.800.000,00 a carico dello Stato ed € 200.000,00 a carico della Regione (5%). di dare, altresì, atto che, ai fini dell’ammissione al finanziamento, è stata elaborata la documentazione progettuale per l’intervento di fornitura, conservata agli atti della Struttura Complessa proponente, consistente in: Completamento della dotazione e dell’ammodernamento tecnologico del nuovo Arcispedale S.Anna – Relazione Sanitaria (allegato n.1). Completamento della dotazione e dell’ammodernamento tecnologico del nuovo Arcispedale S.Anna – Relazione sulla sostenibilità gestionale dell’intervento, corretta pianificazione delle risorse umane strumentali necessarie per la conduzione delle nuove tecnologie (allegato n.2). Completamento della dotazione e dell’ammodernamento tecnologico del nuovo Arcispedale S.Anna – Relazione tecnica generale indicante le caratteristiche tecniche delle tecnologie sanitarie (allegato n.3). Completamento della dotazione e dell’ammodernamento tecnologico del nuovo Arcispedale S.Anna – Relazione sulla sostenibilità finanziaria (allegato n.4). di approvare il quadro economico ed il quadro finanziario, di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico, ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dalla data di pubblicazione .

deliberazione dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna n.120 del 18.06.2013, deliberazione dell’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna n.152 del 11.02.2014, delibera della Giunta della Regione Emilia-Romagna n.1474 del 21.10.2013

124/2014

Rinnovo convenzione con l'Azienda U.S.L. di Ferrara per esecuzione delle verifiche di sicurezza di ascensori e montacarichi ai sensi dell'art. 13 e 14 DRP 162/99 presso questa Azienda

di rinnovare, per le ragioni citate in premessa, dall’1.03.2014 al 28.02.2015 con l’Azienda U.S.L. di Ferrara una consulenza tecnica da parte del personale del profilo tecnico, secondo lo schema che si allega e viene conservato agli atti della Direzione Giuridica ed Economica delle Risorse Umane con sanatoria del periodo compreso dall’1.03.2014 e la data di adozione degli atti deliberativi di competenza delle due Aziende interessate a causa dei tempi tecnici occorsi per addivenire alla formalizzazione dei ridetti atti. di dare atto che la spesa presunta di € 13.161,36 IVA compresa farà carico al “Bilancio Economico Preventivo anno 2014 adottato con delibera n. 42 del 28-02-2014” sul conto 65-20-0090 ”Consulenze non sanitarie da Aziende Sanitarie RER” della voce “Consulenze, collaborazione interinale, altre prestazioni di lavoro”. di procedere alla pubblicazione

atto n. 499 del 29.08.2013, nota prot. n. 2912 del 7.02.2014, nota prot. 11715 del 16.05.2014, l’art. 4, comma 7 della Legge 30.12.1991 n. 412, parere prot. n. 324118 del 30.12.2010 della Direzione Generale alla Sanità e alle Politiche Sociali della Regione Emilia Romagna.

126/2014

Conferimento incarico di Struttura Semplice "Applicazioni Software" nell'ambito della Struttura Complessa "Architettura Applicativa" del Dipartimento Interaziendale Tecnologie per l'informazione e la Comunicazione al Dott. Luca Chiarini, Dirigente Analista dell'Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara

A) di attribuire al Dirigente Analista, per i motivi indicati in premessa, l'incarico di Struttura Semplice “Applicazioni Software” nell’ambito della Struttura Complessa “Architettura Applicativa” del Dipartimento Interaziendale Tecnologie per l'Informazione e la Comunicazione, a decorrere dall'01.7.2014 e per la durata di un triennio. B) di dare atto che la quota economica di retribuzione di posizione corrispondente alla tipologia dell’incarico di cui trattasi è quella oggetto di concertazione con le Organizzazioni Sindacali della Dirigenza. C) di dare atto che l’attribuzione del sopracitato incarico comporta la stipulazione di un contratto individuale di lavoro. D) di procedere alla pubblicazione

131/2014

Approvazione schema di convenzione tra il Comune di Ferrara e lAzienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara per la realizzazione del sottofondo carrabile presso le due fermate del trasporto pubblico interno al nuovo Polo Ospedaliero di Cona.

Per le motivazioni diffusamente esposte in premessa e che si intendono qui integralmente riportate: di approvare lo schema di convenzione tra il Comune di Ferrara e l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara per la realizzazione del sottofondo carrabile presso le due fermate del Trasporto pubblico all’interno del Polo Ospedaliero di Cona, allegato al presente provvedimento quale parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e Gestione Flussi Documentali (Alleg. 1). di dare atto che: - il costo complessivo dell’intervento ammonta ad € 49.731,00 (I.V.A. e spese tecniche incluse). - il costo a carico dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara ammonta ad € 24.865,5 (I.V.A. e spese tecniche incluse) trova copertura alla voce 2014/1 “manutenzione straordinaria immobili, rete viaria, impianti” del Piano Investimenti 2014/2016 approvato con deliberazione n. 42 del 28/02/2014 e con imputazione a carico del conto patrimoniale 3800030 “Costruzione Nuovo Polo Ospedaliero di Cona” del Bilancio 2014. 3) di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo elettronico ai sensi dell’art. 32 della L. 69/2009 e s.m.i. per quindici giorni consecutivi. 4) di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

132/2014

Conferimento incarico denominato "Funzionale Dipartimentale" ai sensi dell'art. 19, p. 6 del Regolamento dei Dipartimenti ad Attività Integrata di questa Azienda

di attribuire l’incarico denominato “Funzionale Dipartimentale” previsto nell’art. 19, punto 6, del Regolamento dei Dipartimenti ad Attività Integrata sulla base della individuazione effettuata dal Direttore del Dipartimento ad Attività Integrata Riproduzione e Accrescimento, di dare atto che l’incarico di cui al punto A) è conferito a decorrere dal 1/8/2014 per la durata del mandato del Direttore di Dipartimento e che viene attribuita alla titolare la differenza tra la retribuzione di posizione attualmente riconosciuta e quella prevista per le strutture semplici dipartimentali in base al valore economico definito dalla vigente concertazione con le Organizzazioni Sindacali della Dirigenza e per i Professori e Ricercatori Universitari sulla base di quanto stabilito dall’art. 6 del D.Lgs n. 517/99. di dare atto che la spesa complessiva per lo svolgimento del predetto incarico è pari ad euro 23015,90 comprensiva di oneri, che verrà imputata al Bilancio economico Preventivo anno 2014 - deliberato con atto n. 42 del 28/2/2014, sui conti 65-30-0012 (Integrazione trattamento economico personale Universitario Dirigenza Medica) e 65-30-0052 (Oneri sociali personale Universitario Dirigenza Medica) di stabilire sin d’ora che la Dott.ssa Gloria Bonaccorsi è invitata permanentemente alle riunioni del Collegio di Direzione. di stabilire che con la Dott.ssa Gloria Bonaccorsi si procederà alla sottoscrizione di un apposito contratto individuale, in relazione all’incarico conferito con il presente atto. di trasmettere il presente provvedimento all’Università degli Studi di Ferrara. di trasmettere il presente provvedimento al Comitato di Indirizzo. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

133/2014

Approvazione linee guida Area Vasta Emilia Centrale per applicazione regolamento appalti DPR 207/2010 relativamente all’esecuzione di contratti per forniture e servizi.

di approvare le “Linee Guida per l’applicazione Regolamento appalti ex DPR 207/2010 relativamente all’esecuzione di contratti per forniture e servizi” allegate al presente atto quale parte integrante e sostanziale. 2. di dare atto che responsabile del procedimento, ai sensi della L.241/90, Direttore del Dipartimento Interaziendale Acquisti e Logistica Economale. 3. di inserire la presente delibera, completa di allegati, sul sito internet istituzionale. 4. di trasmettere copia della presente delibera ai Dipartimenti/UUOO gestori di contratti per forniture e servizi. 5. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. 6. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

Delibera n. 133 del 14/07/2014 - DPR n. 207 del 5 ottobre 2010 - Decreto Legislativo 12 aprile 2006 n. 163

134/2014

Approvazione accordo di valutazione per attività di valutazione di immobile denominato “ex Presidio Ospedaliero S.Giorgio” finalizzato all’alienazione dello stesso.

Di approvare lo schema di Accordo di collaborazione per l’elaborazione di una stima sommaria di valutazione del complesso immobiliare denominato “ex Presidio Ospedaliero S. Giorgio”, ubicato in via Boschetto nn. 20 e 22 a Ferrara, e di cui alla nota P.G. 1114 del 17/01/2014, alle condizioni specificate nello schema allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestionale dei Flussi Documentali (All. 1). Di dare atto che il corrispettivo da corrispondere all’Agenzia del Territorio, a titolo di rimborso dei costi pari ad € 4.124,25 (Fuori campo IVA) (giorni-uomo 9,75 x 423,00), per l’elaborazione della stima sommaria di cui al punto 1) trova copertura alla voce 2014/1 “manutenzione straordinaria immobili, rete viaria, impianti” del Piano Investimenti 2014/2016, approvato con deliberazione n. 42 del 28/02/2014 e sarà imputato a carico del conto patrimoniale 03200010 “Fabbricati indisponibili” del Bilancio 2014. 3) di procedere alla pubblicazione

139/2014

Delibera n.212 del 20.11.2013: approvazione modifica all’intervento numero AP.49 “Potenziamento diagnostica per immagini e radioterapia” ex art.20 Legge n.67/1988 – IV Fase (2° stralcio) -

di prendere atto che con propria delibera n.212 del 20.11.2013 è stato approvato il quadro economico e finanziario dell’intervento numero AP.49 “Potenziamento diagnostica per immagini e radioterapia”, ex art.20 Legge n.67/1988 – IV Fase (2° stralcio). di prendere, altresì, atto che con determinazione della Giunta Regionale n.246 del 14.01.2014, il progetto sopracitato è stato ammesso a finanziamento. di approvare, per le motivazioni espresse in premessa e qui integralmente richiamate, la variante consistente nella necessità di: variare l’importo presunto della tecnologia SPECT-CT in € 480.000,00 (iva compresa), rispetto all’importo presunto inizialmente previsto di € 450.000,00 (iva compresa). acquisire in luogo della tecnologia TAC, prevista per un importo presunto di € 630.000,00 (iva compresa), le attrezzature sanitarie di seguito indicate con il relativo importo presunto (iva compresa), per un totale complessivo di € 600.000,00 (iva compresa): Descrizione Importo presunto (iva compresa) Ecotomografi (n.5) (Reparti vari) € 400.000,00 Aggiornamento TAC con SW riduzione della dose (Radiologia) € 200.000,00 Totale complessivo € 600.000,00 di dare atto che l’importo complessivo dell’intervento numero AP.49 di € 1.080.000,00 (iva compresa), viene così rideterminato: SPECT-CT (Medicina Nucleare) - importo presunto € 480.000,00 (iva compresa). Ecotomografi (n.5) (Reparti vari) - importo presunto € 400.000,00 (iva compresa). Aggiornamento TAC con SW riduzione della dose (Radioterapia) - importo presunto € 200.000,00 (iva compresa). di trasmettere al competente Servizio regionale, per la valutazione da parte del Gruppo Tecnico regionale, la documentazione elaborata per la variante di cui trattasi. di confermare il quadro economico ed il quadro finanziario, di cui alla propria delibera n.212 del 20.11.2013 soprarichiamata. di procedere alla pubblicazione

140/2014

Lavori di completamento ed ampliamento del nuovo Ospedale di Cona in concessione e gestione: approvazione schema di atto di convenzione/intesa con l'Università degli Studi di Ferrara in merito alla sostituzione di componente della Commissione di Collaudo Tecnico Amministrativo in Corso d'Opera di cui alla delibera n. 112 del 10/06/2014.

1) di provvedere, conformemente a quanto previsto dal punto 5) del dispositivo della deliberazione del Direttore Generale n. 112 del 10/06/2014, all’approvazione del contenuto dell’atto di convenzione/intesa con l’Università degli Studi di Ferrara, documento conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Flussi Documentali, per la definizione dell’incarico di Componente della Commissione di Collaudo Tecnico-Amministrativo in corso d’opera del nuovo Polo Ospedaliero di Cona all’Ing. Dirigente dell’Area Edilizia, Sicurezza, Gare e Patrimonio, iscritto all’Albo degli Ingegneri della Provincia di Ferrara al n. 1023. di precisare che il conseguente onere economico di € 70.000,00 + IVA (totale € 85.400,00) è imputato al conto patrimoniale 03 80 0030 “Costruzione Nuovo Polo Ospedaliero di Cona” del bilancio di competenza, come in premessa riportato. di dare atto che l’Azienda Ospedaliera di Ferrara corrisponderà il predetto importo all’Università degli Studi di Ferrara, previo ricevimento di fattura, con la seguente rateazione: Acconto pari ad 1/3 dell’importo totale da corrispondersi a gennaio 2015. Acconto pari ad 1/3 dell’importo totale da corrispondere entro gennaio 2016. Saldo pari ad 1/3 dell’importo totale da corrispondere gennaio 2017. 4) di trasmettere il presente provvedimento alla Corte dei Conti ai sensi dell’art.1, c.173, L.266/2005. 5) di procedere alla pubblicazione

147/2014

Affidamento di incarichi di strutture semplici e professionali per il personale Dirigente Medico

di attribuire i seguenti incarichi di struttura semplice e professionali di alta specializzazione ai Dirigenti Medici di seguito indicati, sulla base delle indicazioni dei Responsabili delle strutture complesse di afferenza, d’intesa con i Direttori dei Dipartimenti ad Attività Integrata, per anni 3 con le decorrenze di seguito indicate: - a decorrere dall’1/8/2014 per i seguenti incarichi: DIPARTIMENTO DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E MEDICINA DI LABORATORIO U.O. Anatomia Patologica: - Incarico di Struttura Semplice di Unità Operativa “Patologia Mammaria” . DIPARTIMENTO CHIRURGICO U.O. Urologia: - Incarico di Struttura Semplice di Unità Operativa “Chirurgia Urologica Laparoscopica” DIPARTIMENTO RIPRODUZIONE E ACCRESCIMENTO U.O. Ostetricia e Ginecologia: - Incarico Professionale di Alta Specializzazione “Patologia Ostetrica”, di dare atto che nell’affidamento di tali incarichi sono state rispettate le modalità concertate con le OO.SS. della Dirigenza. di stabilire che le quote economiche di retribuzione di posizione corrispondenti alle diverse tipologie di incarico da attribuire a coloro che avranno la titolarità degli incarichi medesimi sono quelle oggetto di concertazione con le Organizzazioni Sindacali della Dirigenza e per i Professori e Ricercatori sulla base di quanto stabilito dall’art. 6 del D.Lgs. 517/99. di dare atto che l’attribuzione dei sopra citati incarichi comporta la stipulazione di specifici contratti per il personale Dirigente Sanitario. di procedere alla pubblicazione

153/2014

Stipula accordo per gli approfondimenti diagnostici nell’ambito dello screening per la prevenzione dei tumori del collo dell’utero

di stipulare con l’Azienda USL di Ferrara, per il periodo 1/01/14 – 31/12/14, l’accordo per l’erogazione di accertamenti diagnostici nell’ambito dello screening per la prevenzione dei tumori del collo dell’utero, nei termini riportati nello schema allegato al presente provvedimento, a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di dare mandato all’Ufficio Prestazioni Specialistiche – Estero di provvedere ai relativi addebiti all’Azienda USL di Ferrara, per l’erogazione degli accertamenti diagnostici nell’ambito dello screening per la prevenzione dei tumori del collo dell’utero. di trasmettere il presente provvedimento all’Azienda USL di Ferrara. di procedere alla pubblicazione

154/2014

Stipula convenzione con l'Azienda U.S.L. di Ferrara per l'esecuzione di prestazioni di diagnostica citologica - anno 2014.

di sottoscrivere con l’Azienda U.S.L. di Ferrara, per il periodo 1/01/2014 – 31/12/2014, l’accordo per la fornitura di prestazioni di diagnostica citologica, nei termini riportati nella convenzione allegata al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale, e conservata agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di dare atto che, per la fornitura delle prestazioni di cui al precedente punto 1, alcun onere deve gravare sull’Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara per effetto del rapporto di collaborazione con l’Azienda USL di Ferrara, in quanto deve essere garantita, all’Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara, la copertura dei costi sostenuti per la produzione delle prestazioni oggetto dell’Accordo. di trasmettere il presente provvedimento all’Azienda USL di Ferrara. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art. 32 della L. 69/2009 e s.i.m. per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

Delibera n. 154 del 07/08/2014 - nota prot. 64885 del 7/03/2014 della Regione Emilia Romagna - delibera n. 200 del 18/07/2014

156/2014

Lavori di completamento ed ampliamento del nuovo Ospedale di Cona in concessione e gestione: presa d'atto ed approvazione modifiche allo schema di atto di convenzione/intesa con l'Università degli Studi di Ferrara di cui alla delibera n. 140 del 14/07/2014.

di prendere atto delle ulteriori modifiche allo schema di atto di convenzione/intesa con l’Università degli Studi di Ferrara, già approvato con delibera n. 140 del 14/07/2014. di sostituire integralmente il documento precedentemente approvato con la delibera di cui al punto precedente con il documento conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Flussi Documentali. di dare atto che le modifiche apportate non alterano il contenuto sostanziale dell’atto. 4) di trasmettere il presente provvedimento alla Corte dei Conti ai sensi dell’art.1, c.173, L.266/2005. 5) di procedere alla pubblicazione

157/2014

Convenzione a favore dell’Azienda Ospedaliera “Arcispedale S. Maria Nuova” – IRCCS in Tecnologie Avanzate e Modelli Assistenziali in Oncologia di Reggio Emilia per attività del relativo Comitato Etico.

1. di attivare, per le ragioni citate in premessa, dalla data di sottoscrizione al 30.06.2016, una convenzione con l’Azienda Ospedaliera “Arcispedale S. Maria Nuova” – IRCCS in Tecnologie Avanzate e Modelli Assistenziali in Oncologia di Reggio Emilia per consulenza dell’Ing. Dirigente Ingegnere Clinico dipendente di questa Azienda, in qualità di componente del sopra citato Comitato Etico, secondo lo schema allegato al presente provvedimento, quale parte integrante e sostanziale dello stesso e conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. 2. di dare atto che nessun onere debba gravare a carico dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara. 3. di dare mandato alla Direzione Risorse Economiche e Finanziarie di procedere alla trattenuta della percentuale del 5% sui compensi spettanti per l’attività in questione, quale quota parte dell’Amministrazione sulla base della normativa vigente, oltre l’IVA e l’IRAP. 4. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico, ai sensi dell’art. 32 della L. 69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. 5. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

168/2014

Intervento M19- Lavori di realizzazione Sala Server presso Polo Ospedaliero di Cona. Approvazione riedizione del progetto definitivo e del quadro economico- finanziario dell'intervento. CUP J74B13000160002.

di approvare la riedizione, rivista ed aggiornata, del progetto definitivo dei lavori di realizzazione della Sala Server presso il Polo Ospedaliero di Cona

171/2014

Intervento M19- Lavori di realizzazione Sala Server presso Polo Ospedaliero di Cona. Rettifica deliberazione n. 168 del 04-09-2014.. CUP J74B13000160002.

di approvare una rettifica al provvedimento deliberativo n. 168 del 04-09-2014, limitatamente al regime della proprietà delle aree interessate al progetto definitivo dei lavori di realizzazione della Sala Server presso il Polo Ospedaliero di Cona- CUP J74B13000160002, così come specificato in premessa e nella Relazione del Responsabile del Procedimento allegata al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservata agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. di trasmettere copia del presente provvedimento alla Regione Emilia Romagna, Servizio Strutture Sanitarie e Socio Sanitarie, unitamente alla documentazione prevista nel Disciplinare relativo alla gestione dei finanziamenti degli interventi previsti nei programmi di investimento destinati a strutture sanitarie e socio sanitarie, approvato con delibera di Giunta Regionale n. 1474 del 21 ottobre 2013. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.m.i., per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

172/2014

Promesse di vendita Rep. n. 39680/21910 - variazione oggetto contrattuale ipotesi 2014 ed approvazione regolamento condominiale.

1. Di procedere all’alienazione dei seguenti fabbricati, che costituiscono una quota parte dei fabbricati dell’anello della Struttura Sanitaria (ex Arcispedale S. Anna) sita in Ferrara - Corso Giovecca n. 203, di proprietà dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara: 3 - 4 - 5 – 6 – 7- 15 - 24 – 27 – 28 - 35 - 41 – 62 - 69, censiti al Catasto Fabbricati del Comune di Ferrara al foglio 387 mappale 105 sub 93, 94, 96 e 97 per una superficie lorda abitabile di ca mq. 17.166,94 oltre una superficie lorda non abitabile di ca mq. 6.099,50 per un totale complessivo di mq. 23.266,44, cosi come individuati nell’ elaborato planimetrico denominato “ipotesi 2014” allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. 2. di precisare che si procederà all’alienazione dei fabbricati di cui al sub 1) previa autorizzazione della Regione Emilia Romagna” anche in aggiornamento del provvedimento della Giunta Regionale n. 113 del 09/02/2009. 3. Di approvare, altresì, i seguenti elaborati aggiornati rispetto a quelli approvati con deliberazione n. 171 del 28/08/2012, in quanto negli stessi è stato tenuto in considerazione la diversa distribuzione degli edifici da alienare e di cui al sub 1): bozza di regolamento condominiale di cui all’articolo “parti di uso comune” della “Promessa di vendita” Rep. n. 39680/21910 elaborato planimetrico degli edifici oggetto di vendita. elaborato planimetrico impianto elettrico – distribuzione quadri elaborato planimetrico impianto termoidraulico – distribuzione sottocentrali – UTA – centrale termica – centrali idriche – gas medicali elaborato planimetrico schema delle fognature elaborato planimetrico vasche biologiche elaborato planimetrico superfici percorsi esterni e aree verdi tabella ripartizione percentuale per oneri manutentivi e spese di gestione ordinaria conservati agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. Di dare atto che: in base alle indicazioni riportate dall’Agenzia del Territorio nella precitata perizia di stima n. 5217 del 01/07/2014, la quale viene conservata agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e gestionale dei Flussi Documentali, il calcolo del corrispettivo di vendita, degli edifici di cui al punto 1), viene così individuata: - superficie lorda abitabile mq 17.166,94 - superficie lorda non abitabile mq 3.049,75 (mq 6.099,50 x coeff. 0,50) - superficie complessiva di vendita mq. 20.216,69 successivamente alla su indicata superficie di mq 20.216,69, per accordo tra le due Aziende Sanitarie, è stato applicato il valore unitario medio pari ad €/mq 532,00, diminuito della percentuale del 4,23%, pari ad €/mq 509,48, determinando un corrispettivo complessivo di vendita pari ad € 10.300.000,00, corrispondente al corrispettivo indicato nell’originaria “Promessa di vendita” Rep. n. 39680/21910 del 07/10/2008. il corrispettivo di vendita, invece, delle porzioni distinte dei fabbricati individuati nel precitato “Atto d’Intesa” del 31/08/2010, di cui alla deliberazione DG n. 264 del 29/09/2010 e negli elaborati di cui alle note AOSP/UNIV n. 13383 del 04/05/2012 ed AUSL prot n. 30082 del 05/05/2013, di cui alla deliberazione DG n. 171 del 28/08/2012, aventi una superficie complessiva di mq. 25.036, 29, risulta pari ad € 11.388.414,10. la differenza in meno di corrispettivo di € 1.088.414,00 (€ 11.388.414,10 – 10.300.000,00) deriva da una diminuzione di superficie dei fabbricati oggetto di compravendita. la citata somma di € 1.088.414,00 era stata destinata, con provvedimento DG n. 171 del 28/08/2012, al finanziamento dei costi connessi al completamento del Nuovo Polo Ospedaliero di Cona e ricompresa nel Piano Economico e Finanziario di Cona di cui alla deliberazione n. 189 del 01/10/2012, nonché nel Piano Investimenti 2014-2016 di cui alla deliberazione n. 42 del 28/02/2014. Detta fonte verrà sostituita con i corrispettivi della futura alienazione del fabbricato identificato con il n. 33, costituente una quota parte della Struttura Sanitaria – parte ad est – sita in Corso Giovecca n. 203 a Ferrara, avente una superficie di mq. 2.076,42 ed un valore unitario medio di vendita pari ad €/mq. 532,00 (valutazione perizia di stima Agenzia del Territorio P.G. 5127 del 01/07/2014), per un corrispettivo complessivo pari ad € 1.104.655,44. pertanto si procederà con successivo atto alla variazione della fonte di finanziamento aggiornando il quadro economico finanziario del Polo di Cona. 5. Di prendere e dare atto che l’Azienda USL, nel rispetto dei precitati accordi, ha incaricato il Notaio Alberto Magnani, avente lo Studio in Ferrara Via Contrada della Rosa n. 48, di predisporre il contratto di vendita definitivo, da stipularsi entro il termine ultimo fissato al 07/10/2014 (atto Notaio Andrea Zecchi Rep n. 25377/12583 del 04/10/2013, registrato presso l’Agenzia delle Entrate – Ufficio di Ferrara, in data 08/10/2013, al n. 5744). 6. Di precisare, altresì, che: l’importo di € 10.000.000,00 è già stato versato a questa Azienda Ospedaliera a titolo di caparra confirmatoria. la “promessa di vendita condizionata” prevedeva che questa Azienda vincolasse crediti vantati nei confronti dell’ Azienda Usl di Ferrara per € 10.303.572,58 a garanzia della somma versata, in caso non si fosse realizzato il perfezionamento della vendita. contestualmente alla notarile stipulazione l’Azienda USL dovrà versare all’Azienda Ospedaliero-Universitaria, a saldo del corrispettivo della vendita, la somma di € 300.000,00 e dovrà immediatamente svincolare i crediti di cui sopra posti a titolo di garanzia il suddetto corrispettivo è stato posto a finanziamento delle spese connesse al completamento del Polo Ospedaliero di Cona così previsto nella deliberazione DG n. 214 dell’11/11/2008. di dare mandato alla Direzione Amministrazione Risorse Economico Finanziarie di fare tutte le conseguenti registrazioni contabili sul Bilancio d’esercizio 2014. 7. Di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art. 32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. 8. Di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

176

Convenzione con la Ditta AMSEFC s.p.a. di Ferrara per il servizio di inumazione/cremazione di feti e parti anatomiche riconoscibili dei pazienti amputati, per il periodo dal 4/8/2014 al 3/8/2016.

1. di stipulare, per le motivazioni di cui in premessa, una convenzione con l’AMSEFC s.p.a. a decorrere dal 4/8/2014 al 3/8/2016, per il servizio di inumazione/cremazione dei feti e delle parti anatomiche riconoscibili dei pazienti amputati per le quali l’Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara ha necessità di provvedere, secondo lo schema allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali”. 2. di demandare alla Direzione Risorse Economiche Finanziarie e Costi di Produzione la corretta imputazione dei costi ai relativi conti. 3. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art. 32 della L. 69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. 4. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

l’art. 3, del Decreto del Presidente della Repubblica 15 luglio 2003, n. 254 , l’art. n. 7, del D.P.R. n. 285 del 10/09/1990, Legge Regionale n. 19 del 29 luglio 2004 e s.m.i., delibera n. 39 del 15/03/2013

178

Lavori propedeutici all'installazione delle tecnologie sanitarie saldamente infisse CUP J76E11000680002. CIG 3425499B30. Collaudo tecnico-amministrativo. Approvazione schema di atto di convenzione/intesa con l'Azienda USL della Romagna.

1) di provvedere all’approvazione del contenuto dell’atto di convenzione/intesa con l’Azienda USL della Romagna, documento allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Flussi Documentali, per la definizione dell’incarico dell’intervento relativo ai lavori propedeutici all’installazione delle tecnologie sanitarie saldamente infisse presso il Polo Ospedaliero di Cona all’Ing. Alberto Pieri, dipendente dell’Azienda USL della Romagna in qualità di Direttore dell’U.O. Tecnico Patrimoniale- Cesena, iscritto all’Albo degli Ingegneri della Provincia di Forlì al n. 990. di precisare che il conseguente presuntivo onere economico di € 3.000,00, oneri fiscali compresi è imputato al conto patrimoniale 03 80 0030 “Costruzione Nuovo Polo Ospedaliero di Cona” del bilancio di competenza, come in premessa riportato. di dare atto che l’Azienda Ospedaliera di Ferrara provvederà all’erogazione del compenso previo ricevimento di regolare fattura da parte dell’Azienda USL della Romagna, che verrà emessa a seguito dell’avvenuta consegna del certificato di collaudo. 4) di procedere alla pubblicazione

179

Stipula convenzione con l'Azienda U.S.L. di Ferrara per l'esecuzione di prelievi ematici a pazienti con età inferiore ai due anni.

di stipulare, per il periodo 14/06/14 – 13/06/15, la convenzione per l’esecuzione di prelievi ematici a pazienti di età inferiore ai due anni, nei termini riportati nello schema allegato al presente provvedimento, a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di dare mandato all’Ufficio Prestazioni Specialistiche – Estero di provvedere agli addebiti, all’Azienda USL di Ferrara, derivanti dall’applicazione del presente accordo. di trasmettere il presente provvedimento all’Azienda USL di Ferrara. di procedere alla pubblicazione

182

BANDO RICERCA FINALIZZATA 2011-2012 (EX ART.12 E 12/BIS DEL D.LGS 502/92 E SS.MM). RECEPIMENTO DELIBERA DI GIUNTA N.807 DEL 09/06/2014

di recepire il provvedimento n. 807 del 9 giugno 2014, della Giunta della Regione Emilia-Romagna, con il quale sono stati approvati ed ammessi a finanziamento i progetti presentati dalle Aziende Sanitarie della Regione ed i relativi finanziamenti, di cui verranno precisati modi e tempi di erogazione in apposite convenzioni, che verranno sottoscritte fra Ministero della Salute, Regione Emilia-Romagna, Azienda sanitaria e responsabile scientifico del progetto. di prendere atto che per l’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara, in qualità di Azienda Capofila sono stati approvati e finanziati i seguenti progetti: “Investigation of the role of extracellular ATP and the P2X7 receptor in the modulation of immunosuppression within tumour microenviroment” – CUP E35G14000190001 – Euro 450.000 “Genomic complexity of chronic lymphocytic leukemia (CLL): clinicobiologic implications and pharmacoeconomic evaluation at th beginning of the kinase-targeted treatment era”- CUP E35G14000220001 – Euro 405.109,16 “HLA-G as Prognostic Marker for Cytomegalovirus Infection and Clinically Relevant Heart Allograft Outcomes” – CUP E35G14000360001 – Euro 194.087,76 “A combination of miR501-5p and mTOR as molecular markers for the prognosis of renal carcinomas” – CUP E35G14000380001 - Euro 342.109,16 di stabilire che per i progetti sopra citati, in cui l’AOU di Ferrara è Azienda capofila, prevedono il coinvolgimento dell’Università degli Studi di Ferrara ed altre Aziende sanitarie, l’ Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara gestirà direttamente le quote destinate agli stessi, tramite la Direzione Risorse Economico Finanziarie e Contabilità . di dare mandato all’Ufficio Ricerca ed Innovazione di procedere ad una ricognizione dei progetti extra aziendali, approvati dal Ministero della Salute e dalla Regione Emilia-Romagna in cui UU.OO. della Azienda Ospedaliero Universitaria sono coinvolte al fine di ottenere dalle stesse il piano dei costi per poter procedere alla iscrizione nel conto di pertinenza del relativo finanziamento. di prevedere un “overhead” sulle quote gestite direttamente alla AOU di Ferrara, pari al 5% dell’importo a copertura delle spese e costi generali, considerato che la vigente normativa prevede che nello svolgimento di attività sperimentale e di ricerca nessun costo aggiuntivo debba gravare a carico del S.S.N.. di dare, inoltre, mandato alle Direzioni coinvolte di attivare attraverso, i propri responsabili, le debite procedure di acquisizione e pagamento dato atto che l’attività di ricerca finalizzata riveste carattere di massima sollecitudine, in considerazione dei tempi di conclusione dei progetti e delle relative rendicontazioni. di prendere atto che sarà cura del Direttore Generale inviare alla Regione Emilia Romagna – Agenzia Sanitaria Regionale e contestualmente alla Direzione Risorse Economico Finanziarie e Contabilità il Piano dei costi e la relativa data di inizio di ogni singolo progetto. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

183

Presa d’atto dei lavori del Collegio Tecnico preposto alla verifica di n. 2 incarichi dirigenziali, alla verifica ex art. 28/2 lett. b) – c) del CCNL Area Medica del 3.11.2005 di n. 2 Dirigenti Medici e conferimento di incarico professionale a n. 3 Dirigenti Medici.

A) di prendere atto dell’esito positivo dei lavori del Collegio Tecnico preposto alla verifica degli incarichi dirigenziali rinnovati con i provvedimenti in premessa citati, esecutivi ai sensi di legge. B) di disporre il rinnovo di tutti gli incarichi di struttura semplice attribuiti di Dirigenti Medici con i provvedimenti in narrativa elencati, per un ulteriore periodo di anni tre come di seguito specificato e riportato nell’allegato schema: DIPARTIMENTO DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E MEDICINA DI LABORATORIO DENOMINAZIONE INCARICO TITOLARE DECORRENZA Incarico di Struttura Semplice Dipartimentale “Radiologia Vascolare ed Interventistica” DIPARTIMENTO CHIRURGICO DENOMINAZIONE INCARICO TITOLARE DECORRENZA Incarico di Struttura Semplice di unità Operativa “Terapie chirurgiche oncologiche complesse/avanzate” C) di prendere atto dell’esito positivo dei lavori del Collegio Tecnico preposto alla verifica ex art. 28/2 lett. c) del CCNL Area Medica del 3.11.2005 dei seguenti Dirigenti Medici che hanno maturato esperienza professionale nel SSN superiore a 15 anni: ....... maturazione 15 anni di anzianità di servizio nella posizione funzionale di Professore Associato in data 06.04.2012 ....... - maturazione 15 anni di anzianità di servizio nella posizione funzionale di Dirigente Medico di Ematologia in data 11.07.2014 D) di prendere atto dell’esito positivo dei lavori del Collegio Tecnico preposto anche alla verifica ex art. 5 del CCNL Area Medica dell’8/06/2000 – biennio economico 2000 – 2001 dei seguenti Dirigenti Medici e di conferire agli stessi un incarico professionale ai sensi dell’art. 27 del CCNL 8.06.2000 lettera c) a decorrere dalla data a fianco di ciascuno indicata: ....... Dirigente Medico di Malattie dell’Apparato Respiratorio dal 26.01.2014 ....... Dirigente Medico di Anestesia e Rianimazione dal 30.03.2014 ....... Dirigente Medico di Dermatologia dal 14.09.2014 E) di assegnare ai predetti Dirigenti di cui al punto D) le mansioni proprie connesse alla natura dell’incarico stesso mediante sottoscrizione del contratto individuale. F) di attribuire in conseguenza di quanto indicato al punto D) al medesimo personale l’indennità di esclusività prevista dai vigenti CC.CC.NN.LL.. G) di prendere atto che l’onere economico derivante dall’adozione del presente provvedimento per l’anno 2014 farà riferimento al Bilancio di competenza. H) di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. I) di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

186

convenzione tra: Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara e Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, per il biennio specialistico di II livello in Musicoterapia e per lo svolgimento delle attività di tirocinio.

1. di rinnovare per due anni, a decorrere dall’anno accademico 2014/2015, la “Convenzione per il biennio specialistico di II livello di musicoterapia e per lo svolgimento delle attività di tirocinio”, allegata al presente provvedimento, quale parte integrante e sostanziale dello stesso, e conservata agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. 2. di dare atto che il suddetto accordo non comporta alcun onere economico-finanziario per l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara e che dovranno essere comunque garantiti, da parte delle strutture interessate dalla convenzione, i livelli di attività concordati e assegnati. 3. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico, ai sensi dell’art. 32 della L. 69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. 4. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

187

Accordo di programma opere di completamento del Nuovo Polo S. Anna in localita' Cona di Ferrara sottoprogetto "B" presa d'atto del verbale di cessione volontaria per l'acquisizione delle aree di proprieta' della ditta Maestri Lillia e della costituzione di servitu' di passaggio.

1) Di prendere atto del verbale di cessione volontaria e delle condizioni nello stesso riportate, sottoscritto dalla Provincia di Ferrara, dalla ...... e dalla ......, assunto dallo stesso Ente con p.g. 37062/2014, allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali (alleg. 1). 2) Di dare atto che: - i terreni oggetto di procedura espropriativa occorrenti per la realizzazione del “sottoprogetto “B” – completamento della viabilità di accesso al Polo Ospedaliero di Cona (Fe) da Nord-Ovest”, sono individuati al Catasto Terreni del Comune di Ferrara al foglio 235, particelle 867 (ex 650/b) e 869 (ex 804/b). - la Provincia di Ferrara interviene in qualità di “Autorità Espropriante”, di Soggetto Finanziatore” e di “Stazione Appaltante”. - le aree oggetto di esproprio da parte della Provincia contro ......., sono identificate con il mappale 867 di mq. 8 ed il mappale 869 di mq. 83, le stesse saranno poi cedute a favore di ....... e gravate di servitù di passaggio a favore dei mappali 801 e 803 di proprietà dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara per poter effettuare la manutenzione del sottopassaggio a Nord Ovest del Polo Ospedaliero di Cona (Fe). - i terreni censiti al Catasto Terreni del Comune di Ferrara al foglio 235 mappali 803 ed 801, di proprietà dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, per una larghezza di metri 3,00, saranno gravati di servitù di passaggio a favore del terreno censito al Catasto Terreni del Comune di Ferrara al foglio 235 – mappale 802, di proprietà della ditta ......., per accedere al fondo. - il terreno censito al Catasto Terreni del Comune di Ferrara al foglio 235 mappale 802, di proprietà della ditta ......., lungo il confine Sud e per una larghezza di metri 3,00, sarà gravato di servitù di passaggio a favore del mappale 801 di proprietà dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, per poter effettuare la manutenzione del sottopassaggio a Nord-Ovest del Polo Ospedaliero di Cona (Ferrara). 3) Di precisare che, al fine della formalizzazione, sottoscrizione, registrazione e trascrizione dell’atto di cessione volontaria e degli atti di costituzione delle servitù di passaggio di cui al sub 2), la Provincia di Ferrara con proprio provvedimento n. 4109 del 24/06/2014 ha conferito l’incarico al notaio ......., con Studio in Ferrara, assumendo a proprio carico tutte le spese contrattuali e notarili conseguenti. 4) di procedere alla pubblicazione

188

Convenzione con l'Associazione Nazionale Carabinieri Nucleo Operativo Protezione Civile "Alto Ferrarese".

1. di stipulare, per le motivazioni esposte in premessa, ai sensi dell’art. 14 comma 2 Legge Regionale 21/02/2005 n. 12, una nuova convenzione con l’Associazione Nazionale Carabinieri Nucleo Protezione Civile “Alto Ferrarese” nei termini descritti nello schema convenzionale allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. 2. di far decorrere la suddetta convenzione dalla data di sottoscrizione al 31/12/2014. 3. di demandare alla Direzione Risorse Economiche Finanziarie e Costi di produzione la corretta imputazione dei costi ai relativi conti. 4. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art. 32 della L. 69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. 5. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

legge regionale n. 12 del 21/02/2005. delibere n. 240/2012, n. 94/2013 e n. 227/2013. nota prot. n. 15601 del 4/7/2014 nota prot. n. 20431 dell’11/9/2014 nota prot. n. 21084 del 19/09/2014

190

Rettifica di errore materiale contenuto nel provvedimento n. 183 del 9.10.2014

Di rettificare l’errore materiale contenuto nel provvedimento in oggetto riformulando la parte dispositiva del citato atto n. 183 del 9.10.2014, come di seguito riportato: A) di prendere atto dell’esito positivo dei lavori del Collegio Tecnico preposto alla verifica degli incarichi dirigenziali rinnovati con i provvedimenti in premessa citati, esecutivi ai sensi di legge. B) di disporre il rinnovo di tutti gli incarichi di struttura semplice attribuiti di Dirigenti Medici con i provvedimenti in narrativa elencati, per un ulteriore periodo di anni tre come di seguito specificato e riportato nell’allegato schema: DIPARTIMENTO DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E MEDICINA DI LABORATORIO DENOMINAZIONE INCARICO TITOLARE DECORRENZA Incarico di Struttura Semplice Dipartimentale “Radiologia Vascolare ed Interventistica” DIPARTIMENTO CHIRURGICO DENOMINAZIONE INCARICO TITOLARE DECORRENZA Incarico di Struttura Semplice di unità Operativa “Terapie chirurgiche oncologiche complesse/avanzate” C) di prendere atto dell’esito positivo dei lavori del Collegio Tecnico preposto alla verifica ex art. 5 del CCNL Area Medica dell’8/06/2000 – biennio economico 2000 – 2001 dei seguenti Dirigenti Medici e di conferire agli stessi un incarico professionale ai sensi dell’art. 27 del CCNL 8.06.2000 lettera c) a decorrere dalla data a fianco di ciascuno indicata: Dirigente Medico di Malattie dell’Apparato Respiratorio dal 26.01.2014, Dirigente Medico di Anestesia e Rianimazione dal 30.03.2014, Dirigente Medico di Dermatologia dal 14.09.2014 E) di assegnare ai predetti Dirigenti di cui al punto D) le mansioni proprie connesse alla natura dell’incarico stesso mediante sottoscrizione del contratto individuale. F) di attribuire in conseguenza di quanto indicato al punto D) al medesimo personale l’indennità di esclusività prevista dai vigenti CC.CC.NN.LL.. G) di prendere atto che l’onere economico derivante dall’adozione del presente provvedimento per l’anno 2014 farà riferimento al Bilancio di competenza. H) di procedere alla pubblicazione

191

Concessione precaria d'uso dei locali da adibire a punto ristoro-bar all'interno della Struttura Sanitaria sita in Corso Giovecca n. 203 Ferrara: prolungamento del rapporto di concessione.

a) Di prolungare, così come indicato nello schema allegato al presente provvedimento a farne parte integrale e sostanziale conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e Gestionale dei Flussi Documentali (All.1), il rapporto contrattuale di cui alla concessione precaria d’uso Rep. n. 434 del 14/07/2005 ed alle condizioni economiche di cui all’appendice Rep. n. 104 del 12/12/2012, fino al 30/03/2015, e comunque fino alla definizione dell’assetto organizzativo post-trasferimento dell’ospedale a Cona (FE) ed all’espletamento di nuova gara di concessione precaria d’uso, non essendo al momento variato il bacino d’utenza in modo tale da portare ad una variazione in aumento del canone di concessione. Di precisare di fatto e di diritto che si procederà alla revoca della summenzionata concessione precaria d’uso Rep. n. 434 ed appendice Rep. n. 104 contestualmente al verificarsi delle condizioni di cui al punto a). Di riservarsi a successivo provvedimento l’approvazione dei contenuti a disciplina del procedimento di attivazione di nuova gara di concessione d’uso precario. Di imputare il canone di concessione mensile, pari ad € 1.038,00, al conto 52-75-0030 (altri ricavi da beni patrimoniali) della voce “ricavi da patrimonio immobiliare” al Bilancio Economico degli anni di competenza. Di procedere per il periodo compreso dal 30/09//2014 e sino alla data di adozione del presente provvedimento a sanatoria al fine di garantire, stante l’interesse generale e pubblico cui l’Azienda è preposta, senza soluzioni di continuità, l’attività oggetto della concessione di cui trattasi. Di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo elettronico ai sensi dell’art. 32 della L. 69/2009 e s.i.m. per quindici giorni consecutivi. Di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

195

Nomina del Direttore del Dipartimento ad Attività Integrata Neuroscienze e Riabilitazione

di conferire l’incarico di Direttore del Dipartimento ad Attività Integrata Neuroscienze e Riabilitazione, d’intesa con il Rettore dell’Università degli Studi di Ferrara, come da nota Prot. 23993 del 22/10/2014 e sulla base dei criteri indicati in premessa, al Direttore di Unità Operativa di Medicina Fisica e Riabilitazione, a decorrere dal 1/11/2014. di dare atto che ai sensi dell’art. 19, comma 2, del Regolamento dei Dipartimenti ad Attività Integrata, allegato all’atto n. 245 del 18/12/2013, aggiornato con provvedimento n. 64 del 26/3/2014, la durata dell’incarico è quinquennale e comunque non oltre il raggiungimento del limite massimo di età (10/10/2016). di dare atto che il predetto Sanitario rimane titolare della direzione della struttura complessa a cui è preposto. di dare atto, inoltre, che il predetto Sanitario sottoscriverà uno specifico contratto individuale di lavoro per l’incarico di cui trattasi. di corrispondere, a decorrere dalla medesima data di conferimento dell’incarico di Direttore di Dipartimento ad Attività Integrata, l’indennità economica annuale di €. 20.658,17 lordi come previsto con atto n. 99 del 26.06.2001. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

196

APPROVAZIONE DELLA PROGRAMMAZIONE ACQUISTI ANNO 2014 - AREA VASTA EMILIA CENTRALE - AUTORIZZAZIONE A CONTRARRE.

 1)   di approvare per l’anno 2014 la programmazione complessiva delle gare AVEC  illustrata nell’allegato al  presente provvedimento (Allegato 1), a formarne parte integrante e sostanziale.   2) di autorizzare il Dipartimento Interaziendale Acquisti e Logistica Economale, il Dipartimento Interaziendale Attività Tecniche e Patrimoniali e la Struttura Complessa Gestione Concessione Servizi Generali e Commerciali Nuovo Ospedale di Cona all'attivazione delle procedure di pertinenza necessarie alle acquisizioni programmate ed in base ai criteri di selezione e di valutazione delle offerte come da allegato (Allegato 2) al presente provvedimento,a formarne parte integrante e sostanziale, che comprende anche le procedure la cui necessità è subentrata successivamente alla predisposizione della programmazione gare AVEC 2014 (Allegato 1). tali acquisti sono stati condivisi dai Provveditori AVEC previa verifica della programmazione Intercent-ER che non li ricomprende.     3) di dare atto che nelle more dell'espletamento delle procedure di cui sopra, in base alla programmazione di cui all’allegato 1, per assicurare la continuità delle forniture e dei servizi i Dipartimenti e la Struttura competenti sono autorizzati,ove occorra, a procedere al rinnovo o alla proroga dei contratti per non pregiudicare il regolare svolgimento delle attività sanitarie con eventuale interruzione di pubblico servizio .     4) di nominare altresì ai sensi del D.Lgs. 163/06 e del DPR n° 207/2010 e delle Linee Guida di Avec per l'applicazione del Regolamento appalti DPR n°207/2010 relativamente all'esecuzione di contratti per forniture e servizi approvate con  delibera del D.G. nr. 189/2014 il  Responsabile Unico del Procedimento ed il Direttore dell'esecuzione per ciascuna procedura di pertinenza come da elenco  allegato (Allegato 2) al presente provvedimento a formarne parte integrante e sostanziale.   5) che per quanto riguarda le gare per le quali, qualora, per ragioni di natura tecnica o artistica ovvero attinenti alla tutela di diritti esclusivi, il contratto non può che essere affidato che ad un operatore economico determinato, i Dipartimenti e la Struttura interessati sono  autorizzati a procedere all’aggiudicazione mediante “procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara”, secondo le disposizioni di cui all’art.57 del D.Lgs. n.163/2006, previa acquisizione di idonea certificazione di esclusività resa e validata dal/i Responsabile/i tecnico/i richiedente/i, secondo un criterio generale di riduzione di tale modalità di acquisto in base alle indicazioni regionali. 6) di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. 7) di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

Delibera n. 196 del 23/10/2014, delibera della Giunta della Regione Emilia-Romagna n.1492 del 02.08.2002, delibera della Giunta della Regione Emilia-Romagna n° 927/2011, delibera della Giunta N. 217/2014, delibera di Giunta del 23 Giugno 2014 GPG/2014/989, nota della Regione Emilia Romagna P.G. 119730 del 26.5.2009

197

Istituzione del Programma denominato "Psicologia Medica" e provvedimenti conseguenti

di istituire, per le ragioni citate in premessa, nell’ambito del D.A.I. Neuroscienze e Riabilitazione, un programma denominato “Psicologia Medica Ospedaliera”. di convenzionare il, Professore ordinario di Psicologia Medica e conseguentemente di attribuirgli l’incarico di responsabilità del Programma denominato “Psicologia Medica Ospedaliera” per anni 3 a decorrere dall’1.11.2014. di assimilare l’incarico indicato al punto B) all’incarico di struttura complessa medica ai sensi del 4° comma dell’art. 5 del D.Lgs. n. 517/99. di attribuire per lo svolgimento dell’incarico indicato al punto C) il compenso sottoriportato, oltre alla quota prevista per l’indennità di esclusività se ed in quanto dovuta. L’importo verrà imputato al Bilancio economico Preventivo anno 2014 – deliberato con atto n. 42 del 28/2/2014, come segue: euro 17.845,13 sul conto 65300012 (Integrazione trattamento economico personale Universitario Dirigenza Medica) euro 6.848,00 sul conto 65300052 (Oneri sociali personale Universitario Dirigenza Medica) di procedere alla pubblicazione

198

Conferimento incarico denominato "Funzionale Dipartimentale" ai sensi dell'art. 19, p. 6 del Regolamento dei Dipartimenti ad Attività Integrata di questa Azienda

di attribuire l’incarico denominato “Funzionale Dipartimentale” previsto nell’art. 19, punto 6, del Regolamento dei Dipartimenti ad Attività Integrata sulla base della individuazione effettuata dal Direttore del Dipartimento ad Attività Integrata Diagnostica per Immagini e Medicina di Laboratorio, alla Dott.ssa Uccelli Licia –Ricercatore Biologo Convenzionato. di dare atto che l’incarico di cui al punto A) è conferito a decorrere dall’1/11/2014 per la durata del mandato del Direttore di Dipartimento (14/5/2016 e comunque non oltre la maturazione del 40° anno di servizio effettivo - 16/10/2015) e che viene attribuita al titolare la differenza tra la retribuzione di posizione attualmente riconosciuta e quella prevista per le strutture semplici dipartimentali in base al valore economico definito dalla vigente concertazione con le Organizzazioni Sindacali della Dirigenza e per i Professori e Ricercatori Universitari sulla base di quanto stabilito dall’art. 6 del D.Lgs n. 517/99. di dare atto che la spesa complessiva per lo svolgimento del predetto incarico è pari ad euro 8503,00 comprensiva di oneri, che verrà imputata al Bilancio economico Preventivo anno 2014 - deliberato con atto n. 42 del 28/2/2014, come segue: 6145,00 sul conto 65.30.0013 (Integrazione trattamento economico personale Universitario Dirigenza Sanitaria non medica). 2358,00 sul conto 65.30.0053 (Oneri sociali personale Universitario Dirigenza Sanitaria non medica) di stabilire sin d’ora che sarà invitata permanentemente alle riunioni del Collegio di Direzione. di stabilire che si procederà alla sottoscrizione di un apposito contratto individuale, in relazione all’incarico conferito con il presente atto. di trasmettere il presente provvedimento all’Università degli Studi di Ferrara. di trasmettere il presente provvedimento al Comitato di Indirizzo. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

200

Convenzione con l'Azienda Ospedaliera "Arcispedale S. Maria Nuova" IRCCS di Reggio Emilia in materia Radiometabolica

A) di attivare dall’1.11.2014 al 30.04.2015 una convenzione con l’Azienda “Arcispedale S. Maria Nuova” IRCCS di Reggio Emilia in materia di Terapia Radiometabolica avvalendosi di esperti del profilo professionale Dirigente Medico e di Collaboratore Professionale Sanitario (Infermiere) dell’Unità Operativa di Medicina Nucleare finalizzata all’implementazione della Terapia Radiometabolica presso l’Unità Operativa di Medicina Nucleare di questa Azienda secondo lo schema che si allega e viene conservata agli atti della Direzione Giuridica ed Economica delle Risorse Umane. B) di dare atto che la spesa complessiva di € 20.785,12 + IRAP e oneri riflessi se ed in quanto dovuti, sarà a carico al “Bilancio Economico Preventivo anno 2014 adottato con delibera n. 42 del 28-02-2014” sul conto 65-20-0070 ”Consulenze sanitarie da Aziende Sanitarie RER” della voce “Consulenze, collaborazione, interinale, altre prestazioni di lavoro”. C) di procedere alla pubblicazione

206/2014

Attivazione Servizio Interaziendale Formazione e Aggiornamento

di attivare, per le ragioni citate in premessa e in attuazione di quanto definito nell’Accordo Quadro Generale tra le due Aziende Sanitarie della Provincia di Ferrara, il Servizio Interaziendale Formazione e Aggiornamento. di stabilire che alla nuova Unità Organizzativa indicata al punto A) viene assegnato il personale attualmente operante presso l’Ufficio Formazione dell’U.O. Comunicazione, Formazione, Accreditamento e Rischio Clinico Ricerca e Innovazione dell’Azienda U.S.L. di Ferrara e presso l’Unità Organizzativa Formazione e Aggiornamento dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara. di procedere ad emettere specifico Bando interno per l’attribuzione della titolarità della responsabilità della Nuova Unità Organizzativa secondo lo schema allegato al presente atto e che viene conservato agli atti del Servizio per la tutela del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

212/2014

Convenzione con l'Associazione di Promozione Sociale sportivo dilettantistica Chiaramilla - per lo svolgimento di attività assistita con gli animali.

1. di stipulare, per le motivazioni esposte in premessa, ai sensi dell’art. 13 comma 2 Legge Regionale 9/12/2002 n. 34, una convenzione con l’Associazione di Promozione Sociale sportivo dilettantistica Chiaramilla, nei termini descritti nello schema convenzionale allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. 2. di far decorrere la suddetta convenzione dalla data di sottoscrizione al 13/03/2015, dando atto che non comporta oneri di spesa da parte di questa Azienda. 3. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art. 32 della L. 69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. 4. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

Legge n. 383 del 7/12/2000 - legge regionale n. 34 del 9/12/2002. La nota prot. n. 25309 del 04/11/2014

216/2014

Affidamento di incarichi professionali per il personale Dirigente Medico

di attribuire i seguenti incarichi professionali di particolare qualificazione ai Dirigenti Medici di seguito indicati, sulla base delle indicazioni del Responsabile dell’Unità Operativa di Medicina d’Emergenza Urgenza, d’intesa con il Direttore del Dipartimento Emergenza, per anni 3 a decorrere dall’1/12/2014: DIPARTIMENTO DI EMERGENZA U.O. Medicina d’Emergenza Urgenza - Incarico Professionale di Particolare Qualificazione “Coordinamento della attività del Trauma Team e monitoraggio del Trauma System” - Incarico Professionale di Particolare Qualificazione “Organizzazione dei percorsi per intensità assistenziale in Pronto Soccorso” di dare atto che nell’affidamento di tali incarichi sono state rispettate le modalità concertate con le OO.SS. della Dirigenza. di stabilire che le quote economiche di retribuzione di posizione corrispondenti alle diverse tipologie di incarico da attribuire a coloro che avranno la titolarità degli incarichi medesimi sono quelle oggetto di concertazione con le Organizzazioni Sindacali della Dirigenza e per i Professori e Ricercatori sulla base di quanto stabilito dall’art. 6 del D.Lgs. 517/99. di dare atto che l’attribuzione dei sopra citati incarichi comporta la stipulazione di specifici contratti per il personale Dirigente Sanitario. di procedere alla pubblicazione

219/2014

Causa PROG.ESTE contro Azienda-Ospedaliero Universitaria N. RG. 3891 avanti Tribunale di Ferrara. Liquidazione acconto integrazione consulenza tecnica di parte.

di corrispondere per il titolo indicato in premessa la somma di € 6.344,00 (comprensiva di IVA al 22% e Inarcassa) da imputare al conto 65-70- 0211 “Spese per liti arbitraggi”. di procedere alla pubblicazione

224/2014

Progetto di integrazione logistica in ambito AVEC. Locazione di immobile da destinare a magazzino/deposito beni farmaceutici ed economali per l'Azienda USL di Ferrara e l'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara. Presa d'atto di indizione di procedura selettiva da parte dell'Azienda USL di Ferrara.

di prendere atto che è stata assegnata all’Azienda USL di Ferrara la funzione di Azienda capofila del processo di definitiva unificazione dei magazzini di Ferrara in un’unica sede che gestisca i prodotti dell’intera provincia. 2) di prendere atto dell’indizione, da parte dell’Azienda USL di Ferrara, di procedura amministrativa selettiva volta all’individuazione di un fabbricato da acquisire in locazione per la durata presunta di nove anni, rinnovabili, per le esigenze dell’Azienda USL di Ferrara e dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, in attuazione del “Progetto di integrazione logistica AVEC” aggiornato in data 12 maggio 2014, e allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservata agli atti del Dipartimento. 3) di condividere con l’Azienda USL di Ferrara il processo della procedura amministrativa di cui in premessa, alla luce della normativa di riferimento. 4) di prendere atto che il contributo economico di ciascuna delle Aziende sanitarie coinvolte, Azienda USL di Ferrara ed Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, potrà essere calibrato solo a seguito del ricevimento dei dati definitivi relativi alla locazione dell’immobile ed alle acquisizioni programmate. 5) di procedere alla nomina del Responsabile del procedimento della procedura selettiva di che trattasi individuandolo nel Direttore del Dipartimento Interaziendale Attività Tecniche e Patrimoniali Ing. Gerardo Bellettato. 6) di dare atto che l’Azienda Ospedaliera rimborserà l’effettivo costo di pubblicazione dell’estratto dell’avviso pubblico nella misura del 50%, imputando la cifra di € 428,83 al Conto Economico 65250141 “Altri servizi non sanitari da Aziende sanitarie della Regione Emilia Romagna” del corrente Bilancio di Previsione anno 2014. 7) di prendere atto che la pubblicazione dell’avviso pubblico è stata disposta nelle more dell’esito della richiesta di accertamenti, inoltrata dall’Azienda USL di Ferrara all’Agenzia del Demanio, ai sensi di quanto disposto di cui all’art. 1, comma 388 della L.147/2013, dell’art. 2, comma 222, del L.191/2009 così come modificato dall’articolo 24, comma 4, del D.L. 66/2014, convertito in L. 89/2014. 8) di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art. 32 della L. 69/2009 e s.m.i., per quindici giorni consecutivi. 9) di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

225/2014

Approvazione schema di convenzione tra la Provincia di Ferrara e l’Azienda Ospedaliero–Universitaria di Ferrara per regolamentazione dei rapporti in merito all’attuazione del Piano Neve 2014-2015 nelle vie di accesso al Polo Ospedaliero di Cona.

di approvare lo schema di convenzione fra Provincia di Ferrara ed Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, allegato al presente atto quale parte integrante e sostanziale del medesimo nonché conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. di dare atto che il predetto schema regolamenta i rapporti riguardanti l’esecuzione del servizio neve nella viabilità di accesso al Polo ospedaliero di Cona per il periodo 1° dicembre 2014-31 marzo 2015. di dare atto che il costo a carico di questa Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, stimato in € 30.000,00 oneri compresi è intendersi a carico del Bilancio Economico di Previsione anno 2015, in corso di predisposizione, al Conto di Costo 65150010 “Manutenzione ordinaria beni immobili”, Centro di Costo 10.8. di delegare il Direttore del Dipartimento Interaziendale Attività Tecniche e Patrimoniali Ing. Gerardo Bellettato alla sottoscrizione della convenzione. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art. 32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

227/2014

Stipula convenzione per l'esecuzione di indagini citogenetiche con l'Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione "Garibaldi" di Catania.

di stipulare la convenzione con l’ARNAS di Catania, per l’esecuzione di indagini citogenetiche a favore di pazienti oncoematologici, per il periodo 1/01/2015 – 31/12/2015, alle condizioni indicate nello schema allegato al presente provvedimento, a farne parte integrante e sostanziale e depositato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di demandare alla Direzione Amministrazione delle Risorse Economiche Finanziarie l’imputazione degli introiti inerenti la presente convenzione, al competente conto di ricavo. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art. 32 della L. 69/2009 e s.i.m. per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

232/2014

Stipula accordo con l'Azienda USL di Ferrara per la fornitura di prestazioni di Genetica Medica - anno 2014.

di sottoscrivere con l’Azienda U.S.L. di Ferrara, per il periodo 1/01/14 – 31/12/14, l’accordo per la fornitura di prestazioni di genetica medica per l’attività di diagnosi prenatale, nonché di esami di citogenetica molecolare e di ricerca diretta delle mutazioni note dei singoli geni, nei termini descritti nello schema allegato al presente provvedimento, a farne parte integrante e sostanziale, e depositato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di dare mandato all’Ufficio Prestazioni Specialistiche – Estero di provvedere ai relativi addebiti all’Azienda USL di Ferrara, per la fornitura di prestazioni di cui al punto 1). di trasmettere il presente provvedimento all’Azienda USL di Ferrara. di procedere alla pubblicazione

233/2014

Stipula accordo con l'Azienda USL di Ferrara per la fornitura di prestazioni di anatomia patologica - anno 2014.

di stipulare con l’Azienda U.S.L. di Ferrara, per il periodo 1/01/14 – 31/12/14, l’accordo per la fornitura di prestazioni di Anatomia e Istologia Patologica a pazienti dell’Azienda U.S.L. di Ferrara, secondo lo schema allegato al presente provvedimento, a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di dare mandato all’Ufficio Prestazioni Specialistiche – Estero di provvedere ai relativi addebiti all’Azienda USL di Ferrara, per la fornitura di prestazioni di Anatomia e Istologia Patologica. di trasmettere il presente provvedimento all’Azienda U.S.L. di Ferrara. di procedere alla pubblicazione

246/2014

Indennità di occupazione immobiliare Settore Riabilitazione S. Giorgio del Dipartimento Neuroscienze/Riabilitazione

di proseguire, nelle more della formalizzazione del contratto di locazione con l’INAIL, la corresponsione all’INAIL stesso di quanto dovuto a titolo di indennità per l’occupazione dell’immobile sede del Dipartimento Neuroscienze/Riabilitazione S. Giorgio, rimanendo a successivo e/o eventuale provvedimento ogni altra diversa disposizione aziendale. di dare atto che, qualora questa Azienda trovi diversa collocazione per il Dipartimento Neuroscienze/Riabilitazione S. Giorgio, l’obbligazione di corrispondere l’indennità di occupazione cesserà alla completa liberazione dei locali attestata dalle parti da verbale in contraddittorio di riconsegna. di dare atto che la somma annuale di €. 408.000,00 più ogni relativa spesa inerente alla registrazione dell’ordinanza di requisizione, nelle more della definizione della sua entità definitiva con gli Enti interessati e quindi salvo conguaglio e/o sua eventuale cessazione, per l’anno 2015, verrà imputata al conto 65400010 “Fitti passivi” del Bilancio 2015. di demandare ai competenti Uffici dell’Amministrazione ogni conseguente atto relativo al pagamento dell’indennità di occupazione di che trattasi. di procedere alla pubblicazione

247/2014

Promesse di vendita Rep. n. 39680/21910 del 07/10/2008 - approvazione verbale consegna fabbricato n. 15 - Centrale Termica - ex anello Struttura Sanitaria Corso Giovecca n. 203 - Ferrara

Di fare proprie le risultanze di quanto espresso dal Responsabile della Struttura Complessa Attività Manutentive nella relazione tecnica del 16.12.2014 allegata al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservata agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. Di consegnare conseguentemente, a far data dal 01/01/2015, all’Azienda USL, quota parte del fabbricato n. 15, da cielo a terra (piano terra e piano ammezzato) situato all’interno ex anello della Struttura Sanitaria e della Casa della Salute in Corso Giovecca n. 203 – Ferrara, compreso la centrale termica con tutte le sue apparecchiature, con anticipazione di tutti gli effetti attivi e passivi derivanti dalla “Promessa di Vendita” Rep n. 39680/21910 del 07/10/2008, anche per quanto riguarda il pagamento di imposte, tasse, oneri in genere ed i vari servizi. 3) Di prevedere che il rimborso dei costi del servizio energia e manutenzione impianti termoidraulici sanitari, da parte dell’Azienda Osp/Univ, sarà effettuato sulla base dei metri cubi degli spazi utilizzati e applicando i prezzi previsti nella convenzione Intercent-ER, recentemente stipulata dall’Azienda USL ad oggetto “Multiservizio manutentivo globale e servizio energia per gli immobili di pertinenza dell’AUSL di Ferrara” del 04/07/2014 Rep. n. RSPIC/2014/143. 4) Di approvare lo schema di verbale di consegna e consistenza, allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. Di notificare, ai sensi dell’art 59 del del DL.gs n. 42/2004 e s.m.i, la consegna dei precitati beni alla Soprintendenza Beni Ambientali ed Architettonici di Ravenna. Di comunicare la consegna dei beni di cui al punto 2) anche alla Regione Emilia- Romagna. 7) Di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art. 32 della L.69/2009 e s.i.m. per quindici giorni consecutivi. 8) Di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

1/2015

Stipula convenzione con l'Università degli Studi di Ferrara per l'esecuzione di prestazioni sanitarie - anno 2015.

di stipulare con l’Università degli Studi di Ferrara, per il periodo 1/01/2015 – 31/12/2015, la convenzione per l’esecuzione di prestazioni sanitarie, alle condizioni specificate nello schema allegato al presente provvedimento, a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di demandare alla Direzione Amministrazione delle Risorse Economiche e Finanziarie l’’imputazione degli introiti inerenti la presente convenzione, al competente conto di ricavo. di procedere alla pubblicazione

2/2015

Stipula convenzione con l'Università degli Studi di Ferrara per il servizio dosimetrico e l'esecuzione di prestazioni sanitarie - anno 2015.

di stipulare, per il periodo 1/01/15 – 31/12/15, con l’Università degli Studi di Ferrara la convenzione per il servizio dosimetrico e l’esecuzione di prestazioni sanitarie, alle condizioni descritte nello schema allegato al presente provvedimento, a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di demandare alla Direzione Amministrazione delle Risorse Economiche Finanziarie l’imputazione degli introiti inerenti la presente convenzione, al competente conto di ricavo. di procedere alla pubblicazione

6/2015

Stipula accordo con l'Azienda USL di Ferrara per l'esecuzione dello screening per la prevenzione dei tumori del colon retto - anno 2014.

di stipulare con l’Azienda U.S.L. di Ferrara, per il periodo 1/01/14 – 31/12/14, l’accordo per l’esecuzione dello screening dei tumori del colon-retto, alle condizioni indicate nello schema allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e depositato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di dare mandato all’Ufficio Prestazioni Specialistiche – Estero di provvedere agli addebiti all’Azienda USL di Ferrara, per le prestazioni relative all’esecuzione dello screening dei tumori del colon retto. di trasmettere il presente provvedimento all’Azienda USL di Ferrara. di procedere alla pubblicazione

12/2015

Concessione al Collegio Professionale Tecnici Sanitari di Radiologia Medica di Ferrara di n. 1 locale da adibire ad uso ufficio all’interno dell’ex anello della Struttura Sanitaria sita in C.so Giovecca n. 203 - Ferrara

Di approvare e sottoscrivere l’atto di concessione precaria d’uso nel quale sono definite, nei termini di cui allo schema tipo, allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali (All. 1) le condizioni disciplinanti, il rapporto di concessione precaria d’uso, da perfezionarsi con il Collegio Professionale Tecnici Sanitari di Radiologia Medica di Ferrara, in relazione al locale sito al piano terra dell’edificio n° 1, all’interno dell’ex anello della Struttura Sanitaria sita in C.so Giovecca n. 203 – Ferrara, censito al Catasto Fabbricati del Comune di Ferrara al foglio 387 – mappale 105 – sub. 91 di una superficie complessiva di mq 27,52. Di stabilire che saranno a carico del Collegio Professionale Tecnici Sanitari di Radiologia Medica di Ferrara: la manutenzione ordinaria dei locali e le relative pulizie. i consumi per energia elettrica. - gli oneri derivanti dalle attrezzature, arredi o quant’altro necessario per adibire il locale all’espletamento delle attività di ufficio e di archiviazione delle pratiche. Di dare atto Dato atto che la somma forfettaria relativa al rimborso dei costi da richiedere al Collegio Professionale Tecnici Sanitari di Radiologia Medica di Ferrara: per le forniture delle utenze relative all’illuminazione del locale di cui trattasi sarà imputata al Bilancio d’esercizio, degli anni di competenza, al conto di ricavo 52-30-0032 (rimborsi utenze da Privati) della voce “Concorsi, recuperi e rimborsi”. per gli interventi manutentivi saranno imputati al Bilancio d’esercizio degli anni di competenza, al conto di ricavo 52300037 della voce “Rimborsi da privati per servizi erogati da terzi”. Di procedere alla pubblicazione

14/2015

Ricorso per accertamento tecnico preventivo ex art. 696 bis c.p.c. avanti il Tribunale di Ferrara notificato in data 19/01/2015: presa d'atto e provvedimenti conseguenti.

di prendere atto del ricorso per accertamento tecnico preventivo ex art. 696 bis cpc, notificato in data 19/1/2015 e depositato agli atti dell’Ufficio Legale di questa Azienda con il n. 29359/14 di protocollo, con cui questa azienda è stata chiamata avanti il Tribunale Civile di Ferrara, promosso ai fini dell’accertamento della responsabilità dell’Arcispedale S. Anna per gli eventi meglio descritti in premessa e nell’atto medesimo. di conferire l’incarico di rappresentare e difendere l’Azienda Ospedaliera nel ricorso in oggetto al Dirigente Avvocato dell’Azienda medesima, Avv. Manuela Uberti del foro di Ferrara, congiuntamente e disgiuntamente all’Avv. Michele Tavazzi del foro di Bologna, nella sua qualità di legale di fiducia della compagnia assicurativa. di procedere alla pubblicazione

21/2015

Stipula accordo con l'Azienda USL di Ferrara per la concessione precaria d'uso di locali, fornitura di energia elettrica, acqua sanitaria, riscaldamento, telefonia, disinfestazione e derattizzazione alla Struttura Complessa di Psichiatria.

di sottoscrivere con l’Azienda U.S.L. di Ferrara, per il periodo 1/07/14 – 30/06/16, l’accordo per la concessione precaria d’uso di locali e la fornitura delle utenze, nei termini indicati nella convenzione allegata al presente provvedimento, a farne parte integrante e sostanziale e conservata agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di dare mandato all’Ufficio Prestazioni Specialistiche – Estero di provvedere ai relativi addebiti all’Azienda USL di Ferrara, per le utenze di energia elettrica, acqua sanitaria, riscaldamento, telefonia, disinfestazione e derattizzazione. di trasmettere il presente provvedimento all’Azienda USL di Ferrara. di procedere alla pubblicazione

34/2015

Stipula convenzione con l' INAIL di Ferrara per l'esecuzione di prestazioni sanitarie a favore di infortunati sul lavoro e tecnopatici.

di stipulare, per il periodo 1/02/15 - 31/12/15, la convenzione con l’INAIL di Ferrara per l’esecuzione di prestazioni sanitarie a favore di infortunati sul lavoro e tecnopatici, alle condizioni descritte nello schema allegato al presente provvedimento, a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di demandare alla Direzione Risorse Economico Finanziarie e Contabilità la corretta registrazione degli introiti ai corrispondenti conti di ricavo. di procedere alla pubblicazione

37/2015

Stipula convenzione con l'Azienda Ospedaliero Universitaria di Bologna per l'adesione alla raccolta del sangue cordonale.

di sottoscrivere, con l’Azienda Ospedaliero Universitaria di Bologna la convenzione per l’adesione alla raccolta del sangue cordonale, nei termini indicati nello schema allegato al presente provvedimento, a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di nominare il Responsabile del Servizio Trasfusionale Unico dell’Area Metropolitana di Bologna, Dott. Claudio Velati, Responsabile Esterno del Trattamento dei dati, utilizzando il modulo aziendale allegato 2 al presente provvedimento a farne parte integrale e sostanziale. di dare atto che la presente convenzione è valida dal 1/01/2015 al 31/12/2016. di dare mandato all’Ufficio Prestazioni Specialistiche – Estero di provvedere ai relativi addebiti all’Azienda Ospedaliero Universitaria di Bologna, sulla base del rendiconto predisposto dal Centro Riferimento Trapianti dell’Emilia Romagna, in relazione al numero di sacche raccolte e validate secondo i dati forniti dalla Banca del Sangue Cordonale. di procedere alla pubblicazione

39/2015

Stipula convenzione Infettivologica per l'esecuzione di prestazioni sanitarie a favore di pazienti affetti da infezioni da HIV ed Epatite in ambito penitenziario - anno 2015.

di sottoscrivere con l’Azienda U.S.L. di Ferrara, per il periodo 1/01/15 – 31/12/15, la convenzione per l’esecuzione di prestazioni sanitarie a favore di detenuti ed internati affetti da HIV ed epatite, allegata al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale, e conservata agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di dare mandato alla Direzione Giuridica ed Economica delle Risorse Umane di procedere agli addebiti all’Azienda U.S.L. per l’attività di consulenza prestata, oltre alla percentuale del 5% per l’attività in questione, quale quota parte dell’Amministrazione sulla base della normativa vigente, ed all’IRAP. di dare mandato all’Ufficio Prestazioni Specialistiche – Estero di provvedere agli addebiti all’Azienda USL di Ferrara per le prestazioni diagnostico strumentali effettuate. di trasmettere il presente provvedimento all’Azienda USL di Ferrara. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art. 32 della L. 69/2009 e s.i.m. per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

41/2015

Conferimento incarico di Direttore di Struttura Complessa per l'Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia

A) di conferire, per le ragioni citate in premessa, d’intesa con il Rettore dell’Università degli Studi di Ferrara, l’incarico di : Direttore di Struttura Complessa di Ostetricia e Ginecologia al Professore Ordinario Pantaleo GRECO con decorrenza dall’1.03.2015 per anni 5 con contestuale sottoscrizione del Contratto individuale di lavoro ai sensi del D.Lgs 517/99. B) di dare atto che l’onere aggiuntivo annuo, per l’attribuzione dell’incarico di cui trattasi (posizione ed indennità di esclusività) è pari a € 8.754,65 relativamente al conto n. 65300012 e (oneri 38,38%) € 3.360,03 al conto n. 65300052 che verrà imputata al Bilancio d’esercizio 2015. C) di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. D) di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

42/2015

Affidamento di incarichi di strutture semplici per il personale Dirigente Medico

di attribuire i seguenti incarichi di Struttura Semplice ai Dirigenti Medici di seguito indicati, sulla base delle indicazioni Responsabili delle strutture complesse di afferenza, d’intesa con i Direttori dei Dipartimenti ad Attività Integrata, per anni 3 a decorrere dall’1/3/2015: DIPARTIMENTO AD ATTIVITA’ INTEGRATA CHIRURGICO - Incarico di Struttura Semplice Dipartimentale “Chirurgia Traslazionale”, al ... - Incarico di Struttura Semplice Dipartimentale “Chirurgia Senologica e Radioguidata”, al .... DIPARTIMENTO RIPRODUZIONE E ACCRESCIMENTO U.O. Chirurgia Pediatrica: - Incarico Struttura Semplice di Unità Operativa “Urologia Pediatrica”, al ........ di dare atto che nell’affidamento di tali incarichi sono state rispettate le modalità concertate con le OO.SS. della Dirigenza. di stabilire che le quote economiche di retribuzione di posizione corrispondenti alle diverse tipologie di incarico da attribuire a coloro che avranno la titolarità degli incarichi medesimi sono quelle oggetto di concertazione con le Organizzazioni Sindacali della Dirigenza e per i Professori e Ricercatori sulla base di quanto stabilito dall’art. 6 del D.Lgs. 517/99. di dare atto che l’attribuzione dei sopra citati incarichi comporta la stipulazione di specifici contratti per il personale Dirigente Sanitario. di procedere alla pubblicazione

48/2015

Stipula convenzione con l'Azienda USL di Ferrara per l'assistenza domiciliare ai malati di AIDS e patologie correlate - anno 2015.

di stipulare, per il periodo 1/01/15 – 31/12/15, la convenzione con l’Azienda U.S.L. di Ferrara per l’assistenza domiciliare ai malati di AIDS e patologie correlate, nei termini riportati nello schema allegato al presente provvedimento, a farne parte integrante e sostanziale e depositato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di dare mandato alla Direzione Giuridica ed Economica delle Risorse Umane di procedere agli addebiti all’Azienda U.S.L. per l’attività di consulenza prestata, oltre alla percentuale del 5% per l’attività in questione, quale quota parte dell’Amministrazione sulla base della normativa vigente, dell’IRAP, dell’IVA e degli oneri riflessi, se ed in quanto dovuti. di demandare alla Direzione Amministrazione delle Risorse Economiche e Finanziarie la corretta registrazione dei relativi ricavi ai competenti conti del Bilancio 2015. di trasmettere il presente provvedimento all’Azienda U.S.L. di Ferrara. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art. 32 della L. 69/2009 e s.i.m. per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

49/2015

Stipula convenzione con l'Azienda USL di Ferrara per l'assistenza al personale in condizioni di rischio post infortunio - anno 2015.

di stipulare con l’Azienda U.S.L. di Ferrara, per il periodo 1/01/15 – 31/12/15, la convenzione per l’assistenza al personale in condizioni di rischio infettivo post-infortunio, allegata al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservata agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di dare atto che alcun onere deve gravare sull’Azienda Ospedaliero Universitaria per effetto dell’attivazione del rapporto di collaborazione con l’Azienda U.S.L. per la fornitura delle prestazioni di cui al precedente punto 1. di trasmettere il presente provvedimento all’Azienda USL di Ferrara. di procedere alla pubblicazione

50/2015

Stipula accordo con l'Azienda USL di Ferrara per l'erogazione di prestazioni di assistenza domiciliare a pazienti oncologici - anno 2015.

di stipulare, per il periodo 1/01/15 – 31/12/15, l’accordo per l’erogazione di prestazioni di assistenza domiciliare a pazienti oncologici, con le modalità meglio descritte nello schema allegato al presente provvedimento, a farne parte integrante e sostanziale, e conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di dare mandato all’Ufficio Gestione Prestazioni Specialistiche-Estero di provvedere all’addebito all’Azienda Usl di Ferrara degli antiblastici che potranno essere somministrati ai pazienti. di trasmettere il presente provvedimento all’Azienda USL di Ferrara. di procedere alla pubblicazione

51/2015

Promesse di vendita Rep. n. 39680/21910 del 07/10/2008 - Presa d'atto differimento termine stipulazione contratto di compravendita al 07/10/2015.

Di prendere atto che con scrittura privata a rogito del Notaio .... Rep. n. 45780/26452 del 23/10/2014, registrata presso l’Agenzia delle Entrate Ufficio di Ferrara, in data 06/11/2014 al n. 5800, allegata al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservata agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e Gestionale dei Flussi Documentali, non essendo pervenuta l’autorizzazione all’alienazione da parte della Regione Emilia Romagna e di cui alla precitata nota Azienda OSP/UNIV P.G. 20812 del 16/09/2014: il termine per la stipulazione del contratto di vendita definitivo e di consegna dei fabbricati, fissato al 07/10/2014, è stato differito al 07/10/2015. in accordo tra le parti è stato previsto che si procederà alla sottoscrizione dell’atto definitivo non appena perverrà l’autorizzazione della Regione Emilia Romagna. è stato stabilito, altresì, l’annotazione a margine della trascrizione della “Promessa di vendita” Rep. n. 39680/21910 del 07/10/2008 del differimento del termine per la stipulazione del contratto di vendita definitivo e di consegna dei fabbricati 2) Di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art. 32 della L.69/2009 e s.i.m. per quindici giorni consecutivi. 3) Di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

56/2015

Approvazione schema di accordo fra l'Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara, Hera S.p.A. e Siram S.p.A. per utilizzo della centrale termica di C.so Giovecca 203 nell'ambito del servizio di teleriscaldamento.

di approvare, anche in via di ratifica dei prelievi effettuati da Hera S.p.a. sulla centrale termica di C.so Giovecca,203, lo schema di Accordo, allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e “conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali, in merito al quale Siram S.p.A. ed Hera S.p.A. hanno espresso il loro benestare. di delegare il Direttore del Dipartimento Attività Tecniche e Patrimoniali alla sottoscrizione dell’Accordo di che trattasi. di dare mandato alla Direzione Amministrazione delle Risorse Economico Finanziarie di inserire l’importo che verrà corrisposto da Hera S.p.A. a questa Azienda Ospedaliero – Universitaria nel Piano Investimenti Aziendale 2015-2017, quale contributo al finanziamento degli interventi. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo dell’Azienda. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione ai sensi dell’art.37 della L.R. 50/94, come sostituito dall’art.12 della L.R. 29/04.

70/2015

Lavori propedeutici all'installazione delle tecnologie sanitarie saldamente infisse CUP J76E11000680002. CIG 3425499B30. Approvazione atti di collaudo tecnico-amministrativo.

di approvare il certificato di collaudo tecnico amministrativo e relativi allegati verbale di visita e relazione, allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali, redatto dall’Organo di Collaudo Tecnico-Amministrativo Ing. Alberto Pieri, incaricato con atto deliberativo n. 178 del 29/09/2014 (PG 0026003 del 13-11-2014). preso atto delle considerazioni espresse dal Responsabile del Procedimento nella Relazione in merito alle riserve e domande iscritte da Prog.Este S.p.a. sui documenti contabili, di respingere le riserve iscritte dall’appaltatore sugli atti contabili perché intempestive e, quindi, decadute. di prendere atto della seguente documentazione, conservata agli atti del Responsabile del Procedimento: Osservazioni e domande dell’Appaltatore sul Certificato di Collaudo in data 3 dicembre 2014, registrato a PG 27994 del 03-12-2014. - Relazione riservata del Collaudatore sulle riserve dell’Impresa, redatta ai sensi degli artt.li 225, comma 3 e 233, comma 3, del D.P.R. 207/2010, registrata a PG 0029239 del 18-12-2014. di prendere atto, ai sensi del disposto normativo di cui all’articolo 229, comma 4, del D.P.R. 207/2010, che, qualora nel biennio decorrente dalla data di emissione del certificato di collaudo, dovessero emergere vizi o difetti dell’opera, il responsabile del procedimento provvederà a denunciare entro il medesimo periodo il vizio o il difetto e ad accertare, sentiti il direttore dei lavori e l’organo di collaudo ed in contraddittorio con l’esecutore, se detti difetti derivino da carenze nella realizzazione dell’opera ed, in tal caso, proporrà alla stazione appaltante di fare eseguire dall’esecutore, od in suo danno, i necessari interventi. Nell’arco di tale biennio l’esecutore è tenuto alla garanzia per le difformità ed i vizi dell’opera, indipendentemente dalla intervenuta liquidazione del saldo. di prendere atto che il Responsabile del Procedimento, rispetto alle osservazioni e domande dell’Appaltatore sul certificato di Collaudo Tecnico-Amministrativo, ritiene che non si possa, né si debba attivare la procedura di composizione bonaria delle controversie prevista dagli artt.li 240 e ss. del Codice dei Contratti, perché l’Appaltatore ha proposto azione davanti al Tribunale Civile di Bologna (causa R.G. 1354/2014) per l’esame e la definizione delle dette riserve (comunque inattivabile perché le riserve sono intempestive ed infondate). di procedere al pagamento del credito residuo dell’Appaltatore Prog. Este S.p.a., con sede in Carpi alla via C. Pisacane n. 2 per l’importo di € 9.467,29 oltre ad IVA (totale € 11.550,09), previa presentazione di regolare fattura ed apposita polizza a garanzia della rata di saldo, a tacitazione di ogni richiesta e pendenza inerente l’intervento di che trattasi. di provvedere allo svincolo della cauzione definitiva prestata dall’Appaltatore con polizza fidejussoria numero 2651/96/61034271 rilasciata da UNIPOL, agenzia Modena Affari Speciali, previa presentazione di apposita rata di saldo. di dare atto che l’importo del credito residuo dell’Appaltatore, pari ad € 11.550,09, IVA al 22% compresa, è stanziato alla voce 2013/1°, del Piano di Utilizzo degli Investimenti per il periodo 2014-2016, approvato con deliberazione del Direttore Generale n. 42 del 28-02-2014, a carico del Conto Patrimoniale 03 80 0030 “Costruzione Nuovo Polo Ospedaliero di Cona” del Bilancio 2014, sul quale è stata riservata capiente somma. di provvedere al pagamento al personale dipendente avente titolo con qualifica dirigenziale e non, della quota incentivante ex articolo 92, comma 5, del D. Lgs. 163/06 e s.m.i., in vigore nel periodo di esecuzione e completamento dell’intervento in oggetto, calcolata dal Responsabile del Procedimento tenuto conto del “Regolamento aziendale per la costituzione e la ripartizione del fondo incentivante di cui all’articolo 18, commi 1 e 1 bis, Legge 11.2.1994, n. 109”, avente ad oggetto “Termini per la liquidazione del fondo”, trasmesso con Nota P.G. 39288 del 17 novembre 2000, e da distribuirsi come da tabella allegata e conservata agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. di dare atto che la somma complessiva pari ad € 16.297,90, oneri riflessi compresi, è stanziata alla voce 2013/1°, del Piano di Utilizzo degli Investimenti per il periodo 2014-2016, approvato con deliberazione del Direttore Generale n. 42 del 28-02-2014, a carico del Conto Patrimoniale 03 80 0030 “Costruzione Nuovo Polo Ospedaliero di Cona” del Bilancio 2014, sul quale è stata riservata capiente somma. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art. 32 della L. 69/2009 e s.m.i., per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

75/2015

Concessione precaria d'uso dei locali da adibire a punto ristoro-bar all'interno della Struttura Sanitaria sita in C.so Giovecca n. 203 - Ferrara: prolungamento del rapporto di concessione.

a) Di prolungare, così come indicato nello schema allegato al presente provvedimento a farne parte integrale e sostanziale conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e Gestionale dei Flussi Documentali (All. 1), il rapporto contrattuale alle medesime condizioni giuridiche di cui alla concessione precaria d’uso Rep. n. 434 del 14/07/2005 ed alle condizioni economiche di cui all’appendice Rep. n. 104 del 12/12/2012, fino al 31/12/2015. Di precisare di fatto e di diritto che si procederà alla revoca della summenzionata concessione precaria d’uso Rep. n. 434 ed appendice Rep. n. 104 all’ attivazione di nuova gara di concessione in uso da indire ed espletare da parte dell’Azienda USL di Ferrara con l’adozione dei relativi provvedimenti e comunque al 31-12-2015. Di imputare il canone di concessione mensile, pari ad € 1.038,00, al conto 52-75-0030 (altri ricavi da beni patrimoniali) della voce “ricavi da patrimonio immobiliare” al Bilancio Economico degli anni di competenza. Di riservarsi di adeguare il canone di concessione di cui al precedente punto c) a seguito della verifica di un aumento dell’utenza. Di delegare il Direttore del Dipartimento Interaziendale Attività Tecniche e Patrimoniali Ing. Gerardo Bellettato alla sottoscrizione della appendice oggetto del presente provvedimento e allo stesso allegata. Di procedere per il periodo compreso dal 30/03//2015 e sino alla data di adozione del presente provvedimento a sanatoria al fine di garantire, stante l’interesse generale e pubblico cui l’Azienda è preposta, senza soluzioni di continuità, l’attività oggetto della concessione di cui trattasi. Di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo elettronico ai sensi dell’art. 32 della L. 69/2009 e s.i.m. per quindici giorni consecutivi. Di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

86/2015

Convenzione tra l'Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara - AVIS Provinciale di Ferrara e FIDAS-ADVS di Renazzo.

di stipulare con l’AVIS provinciale di Ferrara e FIDAS-ADVS di Renazzo, per il periodo 1/01/15 – 31/12/15, la convenzione disciplinante l’attività di propaganda e raccolta di sangue umano, allegata al presente provvedimento, a farne parte integrante e sostanziale, e depositata agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di riconoscere all’AVIS, in applicazione della Circolare Regionale n. 20622 del 15/09/2014 e successivi adeguamenti ISTAT annuali: le tariffe relative all’attività di raccolta. il materiale di consumo necessario per l’attività di raccolta. il rimborso del materiale direttamente messo a disposizione dall’Associa-zione stessa. il rimborso corrispondente ad € 7,43 per ogni tracciato eseguito presso l’AVIS. di dare atto che l’eventuale stipula di un accordo, ai sensi dell’art. 9 della convenzione regionale, sarà oggetto di un successivo provvedimento. di demandare alla Direzione Amministrazione delle Risorse Economico Finanziarie l’imputazione dei costi al competente conto di costo. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art. 32 della L. 69/2009 e s.i.m. per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

legge 21 Ottobre 2005, n. 217; deliberazione dell’Assemblea Legislativa n. 121 del 18/06/2013; Direzione Generale Sanità e Politiche Sociali, con nota prot. n. 40352 del 19/11/08; delibera regionale n. 1319/08 Circolare Regionale n. 20622 del 15/09/2014; deliberazione n. 29 del 22/02/2012

101/2015

Sentenza n.315/2015 del TAR Emilia Romagna: provvedimenti conseguenti

di proporre appello avanti al Consiglio di Stato avverso la sentenza del Tar E.R. Bologna n. 315 del 26/03 /2015. di proporre con l’appello contestuale richiesta di sospensiva finalizzata alla necessità di non interrompere, in ragione dell’eccezionale complessità della situazione in atto, i contratti già in corso e relativi ad un servizio pubblico essenziale quale l’attività di laboratorio per esami siero e di demandare l’eventuale cambio di fornitore all’esito del giudicato. di affidare l’incarico di rappresentanza e difesa in giudizio all’avv, Maria Rosaria Russo Valentini del Foro di Bologna eleggendo domicilio, agli effetti processuali, presso e nel suo Studio di Roma Piazza Grazioli n. 5 00186 Roma, legale peraltro già incaricato nella prima fase del giudizio e quindi garante della continuità nella trattazione del contenzioso di individuare quale Responsabile del procedimento la dott.ssa Monica Pertili Direttore del Dipartimento Interaziendale Acquisti e Logistica Economale di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione. di trasmettere il presente provvedimento a: Roche Diagnostics S.p.A.. Beckman Coulter S.p.A., in proprio e in qualità di capogruppo del RTI con Alere e Diasorin.

AUSL di Bologna, in qualità di Azienda capofila, determina, n. 272/14; Azienda USL di Bologna con determina n. 1487 del 25/07/2014; ricorso notificato in data 28/08/2014-1/9/2014;

105/2015

Stipula accordo con l'Azienda U.S.L. di Ferrara per l'erogazione diretta di farmaci ed altri prodotti farmaceutici.

di stipulare, per il periodo 1/01/15 – 31/12/15, per le motivazioni sopra esposte, l’accordo con l’Azienda U.S.L. di Ferrara per l’erogazione diretta di farmaci ed altri prodotti farmaceutici, nei termini riportati nello schema allegato al presente provvedimento, a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei flussi documentali. di demandare alla Direzione Amministrazione delle Risorse Economiche e Finanziarie l’emissione delle relative note di addebito. di trasmettere il presente provvedimento all’Azienda U.S.L. di Ferrara. di delegare alla sottoscrizione della convenzione il Direttore Amministrativo, Dr. Savino Iacoviello. di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art. 32 della L. 69/2009 e s.i.m. per quindici giorni consecutivi. di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

D.L. 18 settembre 2001, n. 347 convertito nella Legge 16.11.2001, n. 405; deliberazione della Giunta Regionale n. 539 del 3/04/02; DPR 20.10.92, art. 6, comma 1; provvedimento C.U.F., Ministero della Sanità, 7.08.98. circolare regionale 13.07.99, n. 13. provvedimento CUF Ministero della Sanità del 22.12.00 (allegato 2). determinazione 29 Ottobre 2004, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n° 259 del 04.11.2004. circolare regionale n. 22 del 12 novembre 2001. circolare regionale n. 14 del 21 dicembre 2007 e successivi aggiornamenti. circolare applicativa regionale n. 9 del 27 luglio 2009. nota Azienda USL di Ferrara prot. n. 75482 del 30/09/2009. determinazione AIFA n. 1522 del 13/01/10. determinazione GU n. 261 del 8/11/2010. provvedimento n. 68 del 4/04/2014

107/2015

Stipula convenzione con l’Università degli Studi di Ferrara per il Finanziamento di un posto di Professore Straordinario a tempo determinato finalizzata all’attuazione di progetto di ricerca ai sensi art. 1, comma 12, della Legge n. 230 del 4.11.2005

A) di stipulare la convenzione per il finanziamento di un posto di Professore Straordinario a tempo determinato – MED/34 – ai sensi dell’art. 1 comma 12 della Legge n. 230 del 4.11.2005 in attuazione della proposta avanzata dall’Azienda Ospedaliera Universitaria di Ferrara finalizzata all’attuazione del programma di ricerca dal titolo “Sviluppo di strumenti finalizzati al miglioramento dell’appropriatezza delle prese in carico in Medicina Riabilitativa e potenziamento dell’efficacia delle tecniche terapeutiche nella riabilitazione delle cerebrolesioni acquisite”. B) di dare atto che la sottoscrizione della predetta convenzione, allegata al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali, comporta un complessivo onere per l’Azienda di € 375.000,00, il cui versamento è da attuarsi in 36 rate mensili pari a € 10.416,67, necessario per il finanziamento del predetto posto di Professore Straordinario a tempo determinato per la durata di anni tre, a decorrere dalla data di effettivo perfezionamento dell’iter procedurale previsto. C) di prendere atto che per l’anno 2015 la somma economica è stata prevista nel Bilancio di Previsione nel conto 65300012 e degli oneri nel conto 65300052 e la parte di competenza per gli anni successivi necessari al completamento del triennio sarà finanziata con i corrispondenti bilanci. D) di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art.32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. E) di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

121 / 2015

Approvazione della Programmazione Triennale delle Opere Pubbliche periodo 2015-2017 ai sensi dell'articolo 128 del D. Lgs. 163/06 e s.m.i. (Codice dei Contratti).

di approvare l’aggiornamento alla programmazione triennale già adottata per il precedente triennio e, nello specifico, di adottare il programma 2015-2017 ed Elenco annuale 2015, così come previsto dal D. Lgs. 163/06 e s.m.i., i cui elementi salienti sono stati riportati nelle premesse, il tutto come redatto dal Direttore del Dipartimento Interaziendale Attività Tecniche e Patrimoniali, allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. di approvare pertanto, in quanto pienamente condiviso, il Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2015/2017 dell’Amministrazione (aggiornamento del Programma precedente), articolato in: “Quadro delle Risorse Disponibili” (scheda n.1), “Articolazione della copertura finanziaria” (scheda n.2), “Elenco degli immobili da trasferire ex art. 53, commi 6 e 7, d. lgs. N.163/2006 e s.m.i. (Scheda 2.B), Elenco annuale anno 2015 (Scheda 3). lo Studio sintetico di fattibilità relativo agli interventi vari di manutenzione straordinaria immobili, rete viaria, impianti relativamente al corrente anno 2015, allegato al presente provvedimento a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e Gestione dei Flussi Documentali. di dare mandato al Responsabile della Direzione Amministrazione delle Risorse Economiche e Finanziarie di inserire la documentazione programmatica allegata quale parte integrante del Bilancio Economico Preventivo dell’anno 2015. di dare mandato al Direttore del Dipartimento Interaziendale Ing. Gerardo Bellettato a dare le prescritte forme di pubblicità al programma. di precisare che i documenti programmatori allegati rappresentano lo stato dell’arte nel suo complesso e rientrano, quale quota parte, nel complessivo piano investimenti aziendale, ragione per cui non possono tenere conto dei bisogni e delle attività complessive che ricadono sulle fonti reperite o reperibili facenti capo a spese non di diretta gestione della Dipartimento Interaziendale Attività Tecniche e Patrimoniali. 7) di procedere alla pubblicazione

126 / 2015

Stipula convenzione con l'Azienda USL di Ferrara per l'esecuzione di prelievi ematici a pazienti con età inferiore ai due anni.

di stipulare, per il periodo 14/06/15 – 13/06/16, la convenzione per l’esecuzione di prelievi ematici a pazienti di età inferiore ai due anni, nei termini riportati nello schema allegato al presente provvedimento, a farne parte integrante e sostanziale e conservato agli atti del Servizio per la Tenuta del Protocollo Informatico e la Gestione dei Flussi Documentali. di dare mandato all’Ufficio Prestazioni Specialistiche – Estero di provvedere agli addebiti, all’Azienda USL di Ferrara, derivanti dall’applicazione del presente accordo. di delegare alla sottoscrizione del contratto il Direttore del Dipartimento Riproduzione Accrescimento, di trasmettere il presente provvedimento all’Azienda USL di Ferrara. di procedere alla pubblicazione

128 / 2015

Autorizzazione a contrarre per l'espletamento di gara per la contrazione di due mutui

di prendere atto che con delibera della Giunta Regionale n.753 del 22.06.2015, la Regione Emilia-Romagna ha autorizzato l’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara alla contrazione di uno o più mutui, per un importo complessivo di Euro 18.000.000,00, al fine di dare copertura finanziaria agli interventi descritti in premessa e qui integralmente richiamati. di dare mandato alla Struttura Complessa Gestione Concessione Servizi Generali e Commerciali Nuovo Ospedale di Cona di attivare la procedura di gara ad evidenza pubblica per l’individuazione del/i contraente/i esercente/i attività creditizie, tramite esperimento di procedura aperta, suddivisa in n.2 lotti, con aggiudicazione al prezzo più basso, per singolo lotto. - di individuare nel Direttore della Struttura Complessa citata il Responsabile Unico del Procedimento, ai sensi dell’art.10 del D.Lgs. n.163/2006 e s.m.e i.. - di procedere alla pubblicazione

140 / 2015

Contratto di compravendita quota parte ex anello Struttura Sanitaria C.so Giovecca n. 203 – Ferrara – Rep n. 46106/26668 del 26/03/2015: constatazione verificata condizione.

Di approvare e di sottoscrivere lo schema di scrittura privata, con il quale l’Azienda Ospedaliero-Universitaria e l’Azienda USL, riconosceranno verificata la condizione sospensiva apposta all’ atto di compravendita Rep n. 46106/26668 del 26/03/2015 e, conseguentemente verrà conferito all’Azienda USL il possesso anche dei locali soggetti alla disciplina prevista dal DL.gs 42/2004 il quale viene conservato agli atti del Servizio per la tenuta del Protocollo Informatico e gestione dei Flussi Documentali. 2. Di stabilire che gli atti sotto elencati, sottoscritti, nelle more della stipulazione del contratto di compravendita Rep n. 46106/26668 del 26/03/2015, tra l’Azienda Ospediero-Universitaria e l’Azienda USL, per l’utilizzo di alcuni spazi all’interno dell’ex anello della Struttura Sanitaria sita in Corso Giovecca n. 203 Ferrara, hanno cessato di produrre i loro effetti giuridici a far data dal 26/03/2015: Concessione in uso Rep n 131 del 13/12/2013 ad oggetto l’espletamento delle attività “Autisti Azienda USL – Distretto Centro Nord” in alcuni locali all’interno del fabbricato n. 24 e 69. Concessione in uso Rep n. 135 del 21/01/2014 ad oggetto l’espletamento delle attività Azienda USL “Registro Mortalità e Screening “ in alcuni locali al piano secondo del fabbricato n. 24. Concessione in uso Rep n. 114 del 15/10/2013 ad oggetto l’espletamento delle attività Azienda USL, del “Registro Tumori AVEC” in alcuni locali al piano secondo del fabbricato n. 24 Concessione in uso Rep n. 141 del 26/05/2014 ad oggetto l’espletamento delle attività Azienda USL, delle Medicine di Gruppo “S.Anna” e “Giardino”, in alcuni locali al piano terra dei fabbricati nn. 3 - 15 - 27 e 28. 3. Di precisare che il presente atto non comporta alcuna spesa a carico dell’Azienda. 4. Di procedere alla pubblicazione del presente provvedimento all’Albo Elettronico ai sensi dell’art. 32 della L.69/2009 e s.i.m., per quindici giorni consecutivi. 5. Di dichiarare il presente provvedimento esecutivo dal giorno della pubblicazione.

creato da Dallacqua Luca pubblicato il 06/11/2013 11:50, ultima modifica 07/03/2017 14:10

Azioni sul documento

Strumenti personali