Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

Tu sei qui: Portale L'informazione News STUDENTI DALL’ARGENTINA IN ATTIVITA’ FORMATIVA PRESSO L’OSPEDALE DI CONA

Ferrara, 31 gennaio 2020

STUDENTI DALL’ARGENTINA IN ATTIVITA’ FORMATIVA PRESSO L’OSPEDALE DI CONA

archiviato sotto:
Sono circa una ventina gli studenti del Master internazionale di 2° livello in "Politiche e gestione dei servizi per la salute. Europa-America latina" (realizzato in collaborazione tra la Regione Emilia-Romagna e l’Università di Bologna) che ieri hanno preso parte alla prima delle tre giornate di attività formativa presso l’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Cona. Azienda che, attraverso i suoi dirigenti, collabora nelle docenze del corso di studi.

Nell’edizione per l’anno accademico 2019-2020 sono previste tre settimane di attività didattiche da svolgere a Bologna tra il 27 gennaio e il 14 febbraio 2020. Tra le attività sono previste alcune visite guidate a strutture del Servizio sanitario regionale di particolare interesse, tra le quali anche l’ospedale di Cona.

Per quanto riguarda il programma relativo al S. Anna, la prima giornata si è svolta ieri – giovedì 30 gennaio 2020 – con una lezione del Direttore Generale Tiziano Carradori (SSN-SSR e Contesto Locale), la presentazione dell'ospedale da parte della Direzione medica e Direzione delle Professioni su alcuni progetti significativi dell'Azienda- come il casemanagement, la Centrale Di Continuità Assistenziale da parte di Giuseppe Franchino, Mauro Taglioni e Elisa Tarroni -  e una visita alla struttura.

Gli incontri a Cona proseguiranno il 6 febbraio con un incontro con Carradori su “Programmazione e Servizi sanitari. Riflessioni per la Sostenibilità” ed una lezione tenuta da Francesca Bravi, Direttore dell’Unità Operativa Accreditamento Qualità Ricerca e Innovazione (Percorsi Diagnostici Terapeutici Assistenziali) insieme al responsabile del PDTA carcinoma della mammella Antonio Frassoldati.

Ultima giornata prevista è il 13 febbraio con una lezione congiunta fra Bravi (“La sanità del futuro: transizione epidemiologica e modelli di assistenza cronicità”) e Renato Cardelli, Direttore Distretto Centro Nord dell’Usl di Ferrara (“Organizzazione delle cure e dell’assistenza territoriale”); gli studenti, a seguire lo stesso giorno, visiteranno la Casa della Salute di Copparo.

creato da ufficiostampa pubblicato il 31/01/2020 15:40, ultima modifica 31/01/2020 15:40

Azioni sul documento

Strumenti personali