Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

Tu sei qui: Portale L'informazione News SOSPENSIONE PARZIALE VISITE SPECIALISTICHE AMBULATORIALI E LIBERA PROFESSIONE

Ferrara, 10 marzo 2020

SOSPENSIONE PARZIALE VISITE SPECIALISTICHE AMBULATORIALI E LIBERA PROFESSIONE

archiviato sotto: ,
Al fine di contrastare la circolazione del virus COVID-19 anche sul territorio provinciale e della necessità di adottare tutte le possibili strategie di contenimento della diffusione dei contagi, al fine di limitare gli spostamenti della popolazione e le situazioni di assembramento nelle strutture sanitarie, l’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara dispone la SOSPENSIONE DELL’EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI DI VISITE SPECIALISTICHE AMBULATORIALI ISTITUZIONALI E LIBERO PROFESSIONALE PROGRAMMATE A PARTIRE DA MERCOLEDÌ 11 MARZO 2020 FINO AL 5 APRILE 2020. La disposizione vale sia per le visite specialistiche che per gli esami diagnostici strumentali (per esempio: raggi, tac, risonanze, ecc…).

QUINDI, TUTTI I PAZIENTI CON PRENOTAZIONE AMBULATORIALE PRESSO L’AZIENDA OSPEDALIERO – UNIVERSITARIA DI CONA

NON DOVRANNO PRESENTARSI ALL’APPUNTAMENTO NEL PERIODO INDICATO

AD ECCEZIONE DEI SEGUENTI CASI CONSIDERATI INDIFFERIBILI:

 

• prestazioni prenotate come urgenti U (da effettuare entro 72 ore) e B (da effettuare entro 10 giorni). La classe di priorità è indicata nella prescrizione;

• prestazioni inserite nell’ambito dei percorsi oncologici;

• percorso donna gravida;

• prestazioni legate all’interruzione volontaria di gravidanza;

• prestazioni legate agli screening oncologici (colon retto, mammella e cervice uterina);

• le prestazioni legate alle terapie anticoagulanti orali (Tao);

• prestazioni prenotate e ritenute non rimandabili per ragioni di continuità assistenziale o terapeutica (ad esempio visite e medicazioni post-chirurgiche, somministrazione di farmaci o esecuzione di terapie il cui rinvio potrebbe generare un aggravamento della sintomatologia/condizioni del paziente).

 

Ai pazienti sarà successivamente comunicata la nuova data per via telefonica o postale. Nel caso si renda necessario prenotare una nuova visita si invitano gli utenti a privilegiare la modalità di prenotazione on line e telefonica, evitando per quanto possibile di recarsi al CUP e/o nelle farmacie.

 

RICORDIAMO CHE NON E’ PREVISTA ALCUNA SANZIONE PER GLI APPUNTAMENTI ANNULLATI DAL 23 FEBBRAIO E FINO A NUOVA INDICAZIONE.

creato da ufficiostampa pubblicato il 10/03/2020 15:35, ultima modifica 20/03/2020 12:06

Azioni sul documento

Strumenti personali