Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

Tu sei qui: Portale L'informazione News Ottobre Rosa Comunicato sfilata di moda "Fai la mossa giusta" + Comunicato post sfilata

Comunicato sfilata di moda "Fai la mossa giusta" + Comunicato post sfilata

Sfilata di moda, organizzata dalla Cna di Ferrara, per salvaguardare la bellezza del corpo femminile.

“Fai la mossa giusta”, iniziativa rivolta a sensibilizzare le donne sul tema dell’autostima e della valorizzazione della propria femminilità, anche di fronte alla difficile esperienza del tumore, è un appuntamento previsto in occasione dell’«Ottobre Rosa», mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno, in programma mercoledì 28 ottobre, alle ore 17, a Casa di Stella dell’Assassino (via Cammello, 15 – Ferrara). Organizzatori della serata CNA Ferrara, in collaborazione con le Aziende Sanitarie, il Comune e la LILT di Ferrara.

Il valore del proprio corpo e della bellezza femminile, come leva per affrontare la battaglia contro la malattia, sarà messo in risalto attraverso una sfilata, della quale saranno protagoniste donne «comuni» legate dal doloroso vissuto del tumore e dalle pesanti terapie e mutilazioni, indispensabili per imboccare la strada della guarigione. Saranno loro le modelle in passerella a presentare gli abiti, le acconciature e i make up proposti da un gruppo di imprese associate alla CNA: Non Solo Sabbia, Sartoria Laura Mode, Hyper Air Culture, Cesare Ragazzi Laboratories e Beauty Club Benessere.

Ad aprire la serata, coordinata dalla giornalista Dalia Bighinati, Chiara Sapigni, assessore alla Sanità e Servizi alla persona del Comune di Ferrara, Antonio Frassoldati, direttore dell’Unità di Oncologia Clinica dell’Azienda Ospedaliero – Universitaria Sant’Anna e Raffaella Toselli, presidente provinciale del Gruppo Impresa Donna della Cna. Al termine della sfilata si aprirà un dibattito, nel corso del quale saranno proposti suggerimenti e consigli per la cura e la valorizzazione della propria femminilità durante il percorso della malattia.

 “Sconfiggere il tumore significa anche – afferma Raffaella Toselli, presidente provinciale di CNA Impresa Donna - recuperare il piacere di guardarsi e farsi guardare. Proprio perché crediamo sia possibile essere belle, anche nella malattia. Occorre affrontare il tumore con energia e fiducia, cercando di sentirsi a proprio agio con se stesse. Prendersi cura del proprio corpo e valorizzare la bellezza sono elementi importanti, anche e soprattutto quando si affronta una battaglia difficile, come quella contro il cancro al seno, o altri tumori femminili. CNA vuole fornire un apporto significativo al benessere delle donne, contribuendo alla creazione di una rete mirata ad aiutarle a combattere la malattia. E’ importante non sprofondare nella depressione e nello sconforto, per questo possono essere utili anche piccole «frivole» soluzioni, che permettano alle donne che vivono la dura esperienza del tumore di accrescere le risorse personali indispensabili per reagire positivamente”.


Ecco come raggiungere Casa di Stella dell'Assassino parcheggiando l'auto in via dei Baluardi:

 

GRANDE SUCCESSO PER LA SFILATA “FAI LA MOSSA GIUSTA”

 Il 28 Ottobre aCasa di Stella dell’Assassino Ferrara si è svolta la sfilata di moda “Fai la mossa giusta” dedicata alla prevenzione del tumore al seno, organizzata da CNA Ferrara e FEDER MODA, in collaborazione con le Aziende Sanitarie ferraresi e il Comune di Ferrara.

Nell’ambito delle varie iniziative legate all’Ottobre Rosa, mese dedicato alla prevenzione del tumore alla mammella, l’appuntamento è stato principalmente rivolto alle donne, toccando il delicato tema dell’autostima e della valorizzazione della propria femminilità, anche di fronte alla difficile esperienza della malattia.

Le Aziende sanitarie hanno affrontato la sfida per un’insolita collaborazione tra mondi diversi: quello sanitario e quello del commercio, con al centro l’idea che la tutela della dignità del corpo femminile possa essere oggetto di un’alleanza sociale e culturale tra competenze e linguaggi diversi.

Le attività commerciali e artigianali che operano in ambiti d’interesse per la corporeità femminile, come negozi di abbigliamento, sartorie, parrucchieri, estetiste, ecc.., possono essere partner di un progetto di accoglienza e consapevolezza della malattia e soprattutto della cura.

All’evento hanno partecipato con entusiasmo anche le associazioni femminili attive sulla salute delle donne, come UDI e ANDOS, oltre al direttivo di CNA e Feder Moda.

Un commento positivo di una cittadina, fra i tanti di apprezzamento: “Mi è piaciuto molto perchè ho sentito che in sala c'era la città, cittadini, medici, commercianti, amministratori, persone sane e persone malate. Questa è la città!”.

Le Aziende Sanitarie Ferraresi vogliono esprimere pubblicamente un profondo ringraziamento alle modelle che hanno sfilato in passerella ed a tutti coloro che in diversi modi hanno contribuito alla realizzazione dell’evento.

  

     

creato da MalossiM — pubblicato il 20/10/2015 13:55, ultima modifica 30/10/2015 12:05

Azioni sul documento

Strumenti personali