Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

Tu sei qui: Portale L'informazione News In riferimento alla recente nota FIALS

Ferrara - 02 maggio 2016

In riferimento alla recente nota FIALS

archiviato sotto:
L’attendibilità circa una scarsa attenzione dell’Azienda verso le richieste delle OOSS, lamentata dalla FIALS, può essere liberamente apprezzata da chiunque sulla base degli incontri avvenuti tra Azienda e OOSS che dall’1/1/2015 ad aprile 2016 ammontano a circa 29/30 sedute, si tratta quindi di circa 2 incontri al mese.

Quanto alla cronica assenza di personale nel comparto operatorio, la situazione rilevata dalla Direzione delle Professioni si caratterizza per:

 

  1. Personale OSS: la carenza è limitata ad 1 sola unità, per la cui copertura la direzione aziendale  ha già dato mandato di assunzione di unità a tempo determinato ed è stato anche pubblicato il bando di mobilità interna riservato ai dipendenti. Tra le assenze lamentate da FIALS e non risultanti all’Azienda, possono forse ricomprendersi:
  • 1 assenza desunta da una mancata copertura di 1 posto OSS in pianta organica non più coperto dal 9/1/2012, quando cioè le sale operatorie erano ancora collocate con altro modello organizzativo presso il “S. Anna” di Corso Giovecca, a testimonianza che l’attuale organizzazione ne ha riassorbito la necessità;
  • 1 assenza determinata dall’utilizzo di 1 risorsa presso il blocco operatorio dell’ortopedia al limitato fine di diminuire la frequenza  delle Pronte disponibilità  degli operatori in ortopedia, ma che resta flessibilmente assegnata alle sale operatorie del blocco in argomento.

 

  1. Personale infermieristico addetto alla strumentazione: il blocco in argomento ha storicamente 20 unità assegnate per strumentazione. L’organico integrativo, pari a 4 unità, ha permesso di assorbire le assenze per il tempo necessario all’Azienda  di dare corso all’assunzione di operatori a tempo determinato e di  attivare la mobilità interna all’AOU per assicurare copertura a posti vacanti a causa di eventi provvisori (maternità) e che richiedono caratteristiche di specializzazione non rinvenibili con facilità. Dal 26/04/2016 1 unità è già stata assegnata con mobilità interna e dal 2/05/2016 1 unità a tempo determinato prenderà servizio.

 

  1. Personale infermieristico di anestesia: come per le precedenti situazioni l’assenza, determinata da prescrizione definitiva del medico competente,  è stata affrontata con organico integrativo e dal 4/04/2016 è stata assegnata una risorsa attraverso la mobilità interna, per cui attualmente l’organico assegnato risulta essere completo.

 

Tralasciando di considerare l’evidente errore di confondere le assenze con la prevista fuoriuscita dalle dotazioni di alcune unità, si ritiene utile far presente che le assenze commentate sinora non sono attribuibili a difetti di copertura cronici – tutte le assunzioni programmate e a conoscenza delle OOSS sono state effettuate - ma riconducibili a fisiologiche oscillazioni di personale per la cui soluzione sono sufficienti i mezzi organizzativi  routinari, tra i quali, come già detto, la previsione di organici integrativi.

 

A conferma di quanto detto vi è il fatto che sono state garantite a tutti gli operatori le ferie programmate e gli altri istituti contrattuali, e che durante tale situazione l’attività operatoria non è mai stata sospesa.

 

La Direzione dell’Azienda Ospedaliero - Universitaria di Ferrara

creato da Eugenio Bizzarri pubblicato il 02/05/2016 08:44, ultima modifica 02/05/2016 10:57

Azioni sul documento

Strumenti personali