Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

Tu sei qui: Portale L'informazione News IL 14 SETTEMBRE PRENDONO IL VIA I LAVORI PER AMPLIARE LA SALA D’ATTESA DEL SERVIZIO DI EROGAZIONE DIRETTA FARMACI ALL’OSPEDALE DI CONA

Ferrara, 14 settembre 2020

IL 14 SETTEMBRE PRENDONO IL VIA I LAVORI PER AMPLIARE LA SALA D’ATTESA DEL SERVIZIO DI EROGAZIONE DIRETTA FARMACI ALL’OSPEDALE DI CONA

archiviato sotto: ,
Lunedì 14 settembre 2020 prendono il via, all’ospedale di Cona, i lavori per l’ampliamento della sala d’attesa del Servizio di Erogazione Diretta Farmaci dell’Ospedale di Cona.

Gli interventi si svolgeranno nell’arco di circa 3 mesi e comprenderanno anche l’adeguamento di 56 mq di depositi a servizio della distribuzione farmaci e il rifacimento completo dell’impianto di condizionamento delle aree interessate. 

L’ampliamento della sala d’attesa dell’Erogazione Diretta (ED) permetterà di passare dagli attuali 23,79 mq ai futuri 39.28 mq.

Per il periodo di svolgimento dei lavori l’attività del Servizio non subirà variazioni. Inoltre, non sono previste modifiche per l’accesso alla sala d’attesa e nel numero di attuali sedute disponibili. I servizi igienici adiacenti ai locali saranno chiusi e dunque inutilizzabili dall’utenza.     

L’obiettivo dell’intervento è quello di aumentare gli spazi destinati agli utenti per il ritiro dei farmaci. Quelli attuali, infatti, sono stati diverse volte oggetto di segnalazione in quanto spesso insufficienti rispetto al volume di accessi, non permettendo a tutti i pazienti in attesa di trovare un posto per sedersi e rendendo così necessaria la sosta anche nel corridoio. La modifica dei locali è diventata ancora più necessaria in conseguenza all’epidemia da Covid-19, quando si è reso necessario predisporre misure volte al rispetto della distanza di sicurezza tra i pazienti in attesa.

L’ampliamento di quest’area consentirà non solo a tutti i pazienti in attesa di sedersi - evitando così di creare code in corridoio – ma anche di osservare le distanze di sicurezza e permetterà la sosta di pazienti disabili e dei propri accompagnatori.

All’Erogazione Diretta Farmaci della Unità Operativa di Farmacia Ospedaliera del Sant’Anna, nell’anno 2019, hanno avuto accesso circa 18.800 pazienti con 51.549 accessi nel corso dell’anno, con una media giornaliera di circa 180 accessi al giorno.

I pazienti che usufruiscono del Servizio sono pazienti con patologie croniche - che necessitano di controlli ricorrenti - pazienti in dimissione da ricovero o a seguito di visita specialistica ambulatoriale. Molte delle terapie dispensate sono relative a farmaci ad esclusiva distribuzione diretta da parte delle farmacie ospedaliere.

 

Questi lavori – commenta il Direttore Generale, dott.ssa Paola Bardasi –impegnano l’Azienda nel cercare di rendere l’ospedale un luogo sempre più confortevole per i nostri utenti. Rimane di fondamentale importanza l’indicazione di accedere alla struttura ospedaliera solo nei casi in cui sia necessario. L’attuale emergenza Covid-19 ha reso indispensabile mettere in atto ogni possibile azione finalizzata a garantire il rispetto delle norme di sicurezza per pazienti ed operatori. Misure che si concretizzano anche nel migliorare i locali a disposizione per renderli non solo più sicuri ma anche più accoglienti”.  

creato da Valentina Tomasi pubblicato il 11/09/2020 18:23, ultima modifica 11/09/2020 18:23

Azioni sul documento

Strumenti personali