Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

Tu sei qui: Portale L'informazione News DONAZIONI EMERGENZA CORONAVIRUS: PER PASQUA ARRIVATI OLTRE 120MILA EURO

Ferrara, 15 aprile 2020

DONAZIONI EMERGENZA CORONAVIRUS: PER PASQUA ARRIVATI OLTRE 120MILA EURO

archiviato sotto: ,
Due importantissime donazioni hanno fatto schizzare il conto delle donazioni all’Ospedale di Cona, legate all’emergenza Covid-19, a 477mila euro. Si tratta di Mazzoni Spa di Tresignana (50mila euro), della raccolta fondi promossa da Erika Savaglio, Annadriana Cariani, Alessandro Giustacchini (titolare di Arti Urbane, Ferrara) e Angelo Romano attraverso il sito GoFoundMe (57.244 euro) e della donazione da parte del Vescovo e dei Sacerdoti della Diocesi di Ferrara e Comacchio (10mila euro).

MAZZONI SPA. Desideriamo ringraziare, a nome dell'azienda e dei collaboratori, tutto il personale ospedaliero – ha dichiarato Luigi Mazzoni - che in questi giorni difficili si sta battendo per fronteggiare questa emergenza.

RACCOLTA FONDI gofoundme “COVID19 - Donazione per il Sant'Anna di Cona”. Erika Savaglio, Annadriana Cariani, Alessandro Giustacchini (titolare di “Arti Urbane” di Ferrara) e Angelo Romano, che di persona non si sono mai visti, hanno deciso di aiutare la sanità ferrarese dando vita ad una raccolta fondi utilizzando la piattaforma internet di crowfounding “gofoundme”. Erika la più veloce ha battezzato la raccolta, Annadriana e Alessandro si sono messi subito in supporto e Angelo ha convogliato la sua raccolta all'interno unendo le forze al Team. Arti Urbane ha deciso di sostenere attivamente la raccolta fondi e di utilizzare la propria visibilità sui social per coinvolgere i propri amici, partner e collaboratori e dare ampio risalto a questa iniziativa. Unico obiettivo quello di fare del bene per la città di Ferrara ed i suoi cittadini, sostenendo l’Ospedale S. Anna in questo momento di difficoltà connesso all’emergenza. Fino a ora son stati 1200 i donatori e più di 4000 le condivisioni.

Di seguito i principali donatori: Squadre Fantacalcio, Berco, Asta Illustratori, Asta tatuatori, Sport e sostenitori dello sport, Cooperativa Adriatica Gorino, Basket Kleb, Ass.ne Amici pompieri Copparo, Imprima srl di Vigarano Mainarda, Marcella Zappaterra, Team Maison Magnifique, Gruppo addio al celibato "Giacomino si sposa", Mammaramao, Cema Next.

Ricordiamo che la raccolta è ancora attiva.

 

Da segnalare anche la donazione da parte della ditta “Cargill srl” (4.500 euro) e dell’Accademia Corale Veneziani (200 euro).

Tantissimi, anche in forma estremamente generosa, i privati cittadini e le aziende che hanno donato. Molti anche i messaggi contenuti nelle causali dei bonifici, rivolti al nostro personale sanitario.

State donando in tantissimi! Il nostro grazie – per ora solo virtuale – è rivolto a CIASCUNO DI VOI! Cittadini, imprese, associazioni di volontariato, gruppi di amici: appena possibile vi ringrazieremo uno ad uno. Il sostegno al nostro ospedale messo in atto da Ferrara in queste ore è commovente.

 

Per donare all’ospedale di Cona sarà sufficiente effettuare un bonifico con causale: “DONAZIONE PER EMERGENZA CORONAVIRUS” sul conto corrente aziendale intestato a:

AZIENDA OSPEDALIERO – UNIVERSITARIA DI FERRARA”

Banca Intesa San Paolo S.P.A.

IBAN: IT80W0306902477100000046050

BIC: BCITITMM

 

E’ molto importante, nella causale, inserire un proprio riferimento telefonico e/o mail.

creato da ufficiostampa pubblicato il 15/04/2020 15:01, ultima modifica 15/04/2020 15:01

Azioni sul documento

Strumenti personali