Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

Tu sei qui: Portale L'informazione News ANCHE IL S. ANNA IMPEGNATO PER l’OPEN DAY SULLA SALUTE DELLE OSSA

Ferrara, 15 ottobre 2021

ANCHE IL S. ANNA IMPEGNATO PER l’OPEN DAY SULLA SALUTE DELLE OSSA

archiviato sotto:
Fondazione Onda, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, in occasione della Giornata Mondiale dell’Osteoporosi (20 ottobre 2021), ha coinvolto gli ospedali con i Bollini rosa per offrire servizi gratuiti clinico-diagnostici e informativi alla popolazione femminile (visite endocrinologiche, reumatologiche, counselling psicologico, esami e prelievi, info point, conferenze e distribuzione di materiale informativo).

Obiettivo di questa iniziativa, giunta alla sua sesta edizione, è sensibilizzare la popolazione sull'importanza della prevenzione primaria, attraverso l’adozione di corretti stili di vita fin dalla giovanissima età e un corretto introito di calcio e vitamina D, secondo un’alimentazione equilibrata e adeguata. Nell’ambito della prevenzione gioca un ruolo strategico anche la diagnosi precoce per impedire il verificarsi delle fratture da fragilità che rappresentano la complicanza più temibile e invalidante dell’osteoporosi.

Tra gli ospedali interessati, anche l’Azienda Ospedaliero – Universitaria di Ferrara, che nei prossimi giorni metterà in campo diverse iniziative a sostegno dell’appuntamento creato dall’Osservatorio.

VISITA ORTOPEDICA IN PRESENZA PER PATOLOGIE LEGATE ALLE FRATTURE DELLA COLONNA VERTEBRALE: valutazione presenza e gravità di problematiche vertebrali secondarie a fratture da fragilità ed eventuali consigli terapeutici. Le fratture vertebrali sono maggiormente frequenti nella popolazione di genere femminile di età avanzata, ma sono anche le più sconosciute e mal-diagnosticate. Il trattamento di queste fratture è ancora abbastanza controverso, pur essendo spesso la prima evidenza clinica di quadri di osteoporosi, anche severa. Spesso il dolore di chi è affetto da fratture vertebrali da fragilità viene confuso con quello relativo a fenomeni degenerativi (artrosi) e/o infiammatori (artrite) e, pertanto, curato con terapie farmacologiche ma non diagnosticato in maniera precisa.

L’Unità Operativa di Ortopedia del S. Anna offrirà visite gratuite nella mattinata di mercoledì 20 ottobre 2021 (dalle ore 8.30 alle 12.30) presso l’ambulatorio ortopedico n. 3 al 2B0 dell’Ospedale di Cona. Per accedere alle visite è obbligatoria la prenotazione al numero 0532-236418, dalle ore 8.00 alle ore 13.00, nei giorni 18 e 19 ottobre, oppure inviando una mail a a.caruso@unife.it o msl@unife.it .

 

COLLOQUI TELEFONICI CON IL REUMATOLOGO. Al giorno d’oggi le malattie reumatiche sono molto diffuse e spesso vengono trattate tramite la somministrazione di cortisone per gestire i sintomi della malattia. Questa tipologia di farmaci può avere effetti negativi sull'osso, provocando l'aumento del rischio d insorgenza osteoporosi. L’Unità Operativa di Reumatologia, attraverso l’Open Day “Salute delle Ossa”, offre la possibilità di discutere di questa problematica attraverso colloqui telefonici individuali con il Reumatologo.

L’appuntamento si svolge il 20 ottobre 2021, dalle ore 9.30 alle 13, chiamando il numero 0532-239651 il giorno del colloquio.

 

WEBINAR DELL’UNITA’ OPERATIVA DI ENDOCRINOLOGIA E MALATTIE DEL RICAMBIO. Webinar: “Donne e osteoporosi al tempo del Covid-19: risultati dell’indagine conoscitiva per personalizzare e umanizzare i percorsi di cura”. Nell'ambito delle iniziative dell’open day, l’Endocrinologia e Malattie del Ricambio, dove è attivo un ambulatorio di secondo livello dedicato alle Patologie fosfo-calciche, ha deciso di concentrare il focus sulla valutazione dell’impatto della pandemia da COVID-19 relativamente alla gestione delle patologie dell’osso nelle pazienti afferenti agli ambulatori dell’Unità Operativa. La somministrazione di un questionario, a tutte le pazienti che in ottobre accedono agli ambulatori dell’Unità Operativa per patologie inerenti il metabolismo osseo, ha lo scopo di individuare gli aspetti che maggiormente sono stati percepiti come limitanti nell’accesso alle cure, per poi intraprendere azioni di miglioramento per colmare il bisogno di salute rimasto eventualmente insoddisfatto. L’indagine ha inoltre lo scopo di valutare il possibile gradimento di approcci alternativi alla visita “classica” in presenza, mediante l’utilizzo di strumenti online. Le risposte rilevate verranno raccolte ed illustrate nel corso di un webinar pubblico.

Il reparto organizza un incontro informativo on-line dove verranno presentati i risultati del questionario somministrato nel mese di ottobre 2021 alle donne con osteoporosi che afferiscono agli ambulatori per patologie del metabolismo dell’Endocrinologia.

L’appuntamento è per il 20 ottobre 2021, dalle ore 8.00 alle 14.00 e, a seguire, dalle 14.00 alle 18.00.

 

L’osteoporosi consiste in una condizione silente e asintomatica di deterioramento dell’architettura ossea e di riduzione della massa minerale, con conseguente aumento della fragilità dell’osso e maggior rischio di fratture spontanee o a seguito di traumi di minima entità. Sebbene insidiosa, può essere facilmente diagnosticata attraverso esami strumentali che misurano la densità minerale ossea e soprattutto può essere prevenuta.

 

I servizi offerti nella giornata del 20 ottobre sono consultabili a partire dall’ 11 ottobre sul sito www.bollinirosa.it con indicazioni su date, orari e modalità di prenotazione: entra nel sito e clicca sul banner in homepage “consulta i servizi offerti”. Potrai visualizzare l’elenco dei presidi aderenti e i servizi che offrono.

creato da Valentina Tomasi pubblicato il 15/10/2021 15:11, ultima modifica 15/10/2021 15:11

Azioni sul documento

Strumenti personali