Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

Tu sei qui: Portale L'informazione Campagne di comunicazione Campagna regionale per la prevenzione e la diagnosi precoce del tumore del colon retto Campagna regionale per la prevenzione e la diagnosi precoce del tumore del colon retto

Ferrara - 28 ottobre 2020

Campagna regionale per la prevenzione e la diagnosi precoce del tumore del colon retto

In occasione del mese della prevenzione, ottobre, la Regione Emilia-Romagna rilancia la campagna informativa sullo screening per la prevenzione e la diagnosi precoce del tumore del colon retto

Fin dal 2005 la Regione Emilia-Romagna ha attivato lo screening per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori del colon retto raggiungendo risultati importanti in termini di riduzione dei nuovi casi di malattia e di mortalità.

Un vero e proprio strumento salvavita  che ha permesso di identificare precocemente molti tumori, ancora in fase iniziale e asintomatici, ma anche di rimuovere polipi intestinali a rischio di evoluzione. Tuttavia, i benefici in termini di salute guadagnata possono ancora aumentare, se si considera che l’adesione all’invito si è attestata, nel 2019, sul 53%.

In occasione del mese della prevenzione, ottobre, la Regione Emilia-Romagna rilancia la campagna informativa sullo screening per la prevenzione e la diagnosi precoce del tumore del colon retto; l'obiettivo è sensibilizzare la popolazione e aumentare l'adesione allo screening. 
Lo slogan della campagna è: “È semplice, gratuito e funziona”. Semplice perché si tratta di un esame delle feci per la ricerca del sangue occulto; gratuito perché è a carico del Servizio sanitario regionale; funziona perché, dall’anno di avvio del progetto, i nuovi casi di questa patologia sono diminuiti in modo significativo, così come è calata la mortalità per questo tumore.
Un messaggio necessario perché, se la malattia è scoperta in fase iniziale, è più probabile evitarne l’evoluzione in tumore e ottenere una guarigione completa.

Strumenti informativi

A partire da mercoledì 14 ottobre, per quattro settimane, sarà online la campagna video per promuovere l’adesione allo screening.
Tre miniclip saranno veicolate sul profilo Facebook e sul canale YouTube della Regione, per il cosiddetto “target primario”, e cioè le persone di età compresa tra i 50 e i 69 anni residenti in Emilia-Romagna.
Le clip sintetizzano i messaggi principali della campagna e sono a disposizione delle Aziende sanitarie per la condivisione attraverso il propri canali web e social.

Il video tutorial illustra l’importanza e le modalità per l’adesione allo screening ed è visibile sulla landing page della campagna che consente al cittadino di contattare direttamente il proprio Centro screening di riferimento, per avere semplici informazioni o per richiedere la lettera nel caso non l’abbia ricevuta

La campagna si avvale anche di dépliant informativi e locandine che invitano a sottoporsi allo screening e a prendersi cura della propria salute, anche in assenza di sintomi.
“La prevenzione illumina”, ricordano infatti i vari strumenti informativi.

 

screening-colon-2020-iconavideo.jpg

creato da Eugenio Bizzarri pubblicato il 28/10/2020 08:46, ultima modifica 28/10/2020 08:46

Azioni sul documento

Strumenti personali