Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

Malattie Infettive Ospedaliera

Antibiotici: Uso Responsabile

archiviato sotto:

pdf_logo Chemioterapia Antibiotica

 

La resistenza agli antibiotici è divenuta negli ultimi anni un problema emergente a livello mondiale compromettendo in parte l’efficacia futura di questi presidi farmacologici nel controllo delle infezioni batteriche.

La causa principale del fenomeno è da ricercare nell’uso eccessivo ed inappropriato di queste molecole.

L’uso improprio degli antimicrobici ha determinato, infatti, una perdita di efficacia non compensata dalla disponibilità di nuovi chemioterapici per cui è divenuto indispensabile cercare di preservarne l’attività clinica attraverso la limitazione del loro utilizzo.

L’ Italia è uno dei paesi europei con il più elevato consumo di antibiotici associato ad un alto livello di antibiotico resistenza nei principali agenti batterici di infezioni gravi quali MRSA, Pseudomonas, enterobatteri ecc.

Nelle singole realtà una politica per l’impiego razionale della terapia antibiotica diviene fondamentale per il controllo delle infezioni, in particolare di quelle associate alle cure sanitarie, la limitazione delle resistenze ed il contenimento dei costi gestionali.

Solo attraverso l’ uso appropriato e responsabile di questi farmaci si possono perseguire obiettivi con importante impatto economico con diminuzione delle complicanze, riduzione dei tempi di ricovero e controllo dell’insorgenza di resistenze.

 

Materiale consultabile

Uso Responsabile degli Antibiotici

Realizzato da

  • Marco Libanore ,
  • Maria Rita Rossi,
  • Rossella Carletti,
  • Mario Pantaleoni
  • Rosario Cultrera,
  • Tiziana Antonelli,
  • Paola Margherita Antonioli,
creato da webmaster pubblicato il 01/08/2011 08:50, ultima modifica 17/06/2014 12:24

Azioni sul documento

In questa sezione

Biblioteca per il Paziente

In questa sezione
 
Strumenti personali