Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

S.I.F.A. Servizio Interaziendale Formazione e Aggiornamento

SEDE: Corso Giovecca, 203 
44121 Ferrara 

Responsabile: 
Dott.ssa Ferraresi Annamaria
Tel. 0532 236151
Tel. 0532 238118 
Fax. 0532 236158
e-mail: 

Gli uffici amministrativi seguono il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.30

Biblioteca Interaziendale di Scienze della Salute

 Entra in Biblioteca...

ENTRA IN BIBLIOTECA.jpg 

SEDE: via Aldo Moro, 8 
44124 Cona, Ferrara

Tel. 0532 236257 
Fax. 0532 236392 
e-mail: 

 
Tu sei qui: Portale Per la formazione Laboratorio di simulazione

loghi interaziendale

Scuola di Specializzazione in Anestesia e Rianimazione

Laboratorio di simulazione

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara. Via Aldo Moro, 8 - Cona, FERRARA

 

lab sim2

Una formazione che si basa sulla sola acquisizione di cultura è di grande valore ma di per sé non sufficiente, specialmente in medicina, nella quale problemi complessi coinvolgono spesso un certo grado di incertezza e di ambiguità e in cui i cambiamenti inaspettati ed improvvisi sono tutt'altro che rari. In medicina infatti, lo sviluppo di esperienza sul campo, ottenibile attraverso la gestione di pazienti reali, può essere rischiosa.

Gli errori compiuti in una sessione di simulazione forniscono un'opportunità eccellente per migliorare senza rischi. Inoltre è possibile non solo apprendere cosa fare, ma anche migliorare i processi mentali e decisionali.

In altri termini, il simulatore (dispositivo che riproduce un paziente) può contribuire ad insegnare come cimentarsi più efficacemente con situazioni dinamiche riscontrabili in clinica (saper fare) e a gestire il complesso sistema d'interrelazioni che contraddistinguono un evento critico (saper essere).

Un sistema di simulazione ben organizzato può focalizzarsi su un definito numero di obiettivi didattici, sia di tipo pratico che teorico con la possibilità, inoltre, di porre l'accento sui processi decisionali e sugli aspetti comportamentali. 

lab sim4snap foto1

Vantaggi della simulazione come strumento formativo:snap foto3

  • nessun rischio per il paziente e per l'operatore sanitario
  • simulazione non solo di situazioni comuni e procedure routinarie, ma anche di eventi non comuni e critici, nei quali sono necessarie risposte rapide 
  • i partecipanti possono constatare i risultati delle loro azioni e decisioni; gli errori possono essere ammessi 
  • identici scenari possono essere presentati a diversi medici o team e ripetuti più volte
  • le cause sottostanti una determinata situazione, essendo conosciute, possono essere analizzate e discusse snap foto2
  • con alcuni di questi sistemi possono essere usati gli stessi strumenti, presidi e macchinari utilizzati nella realtà clinica, così da aumentare il realismo e la pratica e mostrare eventuali difficoltà d’interazione uomo-macchina
  • alcuni sistemi possono ricostruire fedelmente un determinato ambiente clinico (ad es. una sala operatoria) permettendo l’addestramento di team multidisciplinari (es. infermieri, medici di diverse specialità ecc.) e l’analisi e il miglioramento delle interazioni interpersonali, della comunicazione e della leadership
  • tutti i simulatori hanno sistemi più o meno complessi di registrazione e di debriefing anche automatizzata che permettono, una volta terminata la simulazione, di ripercorrerla e analizzarla criticamente snap foto4
  • non esistono problemi di violazione della privacy dei pazienti essendo questi simulati; tutte le informazioni possono essere usate senza limitazioni


  

Percorsi formativi rivolti ai team professionali delle Aziende Sanitarie

La simulazione si fonda sul principio dell’apprendimento attraverso il fare (learning by doing) e sulla sperimentazione di situazioni o attività che stimolano la riflessione sia del singolo che del gruppo. Si tratta, quindi, di un processo che si basa sull'interazione con il gruppo, attraverso uno scambio continuo di input e feedback. Il maggiore impatto di tale metodologia è inoltre garantito dalla partecipazione al corso da parte di tutta l’équipe, che garantisce la massima diffusione e contestualizzazione dell’attività formativa.

E' possibile richiedere la progettazione di percorsi formativi ad hoc, rivolti a tutto il team professionale, attuabili sia nel laboratorio di simulazione dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara, sia all'interno delle unità operative della singola struttura richiedente.

dado@Per informazioni rivolgersi aoppure

creato da Claudia Righini pubblicato il 19/12/2014 10:25, ultima modifica 29/02/2016 15:22

Azioni sul documento

Strumenti personali