Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

Tu sei qui: Portale L'informazione News IN MERITO ALL'OBBLIGO DI VACCINAZIONE PER LA FREQUENZA SCOLASTICA

Ferrara, 5 luglio 2018

IN MERITO ALL'OBBLIGO DI VACCINAZIONE PER LA FREQUENZA SCOLASTICA

archiviato sotto:
Si è diffusa ieri sera tramite gli organi di stampa la notizia che possa essere reso possibile ovviare all’obbligo di vaccinazione per la frequenza scolastica attraverso una “semplice” autocertificazione.

“La ventilata introduzione di forme di semplificazione degli obblighi certificativi/giustificativi non porterà alcun vantaggio pratico per le famiglie, dal momento che a Ferrara, come in molte altre aziende sanitarie regionali, è attiva l'anagrafe vaccinale informatizzata che permette un facile reperimento del certificato vaccinale . Infatti i certificati di vaccinazione sono disponibili sul fascicolo sanitario elettronico, ricevibili via e.mail previa richiesta oppure consegnati a domicilio per posta" afferma il Dott. Cosenza, Direttore del Dipartimento di Sanità Pubblica della azienda Usl di Ferrara, “Temiamo che il risultato sarà solo l’indebolimento dell’obbligo vaccinale e la retrocessione della percentuale di copertura nella popolazione con un aumento di rischio di malattia grave e danni permanenti per tutta la collettività”. Infatti la conoscenza del calendario vaccinale non è una nozione posseduta da tutti i genitori e questo è stato molto evidente nel corso dei colloqui effettuati con le famiglie che risultavano "inadempienti parziali", perchè non avevano ottemperato a tutti gli obblighi previsti. Questa non completa conoscenza potrebbe portare le famiglie a rilasciare una certificazione se non falsa, certamente incompleta e ad alimentare una irreale sensazione di sicurezza.

A questo punto sarebbe interessante capire come l’autocertificazione potrà sostituire l’avvenuta vaccinazione. Di sicuro non velocizzerebbe in alcun modo il processo nè lo renderebbe più affidabile.

Il dott. Libanore, Infettivologo a Cona, dal canto suo aggiunge: “è sempre difficile trattare questi temi in modo corretto. Tuttavia i segnali che diamo alla popolazione sono importanti. Bisogna che sia chiaro che l’obiettivo del raggiungimento di una copertura vaccinale della popolazione sufficiente rimane, ed è più vivo che mai. Semplificare è bene, ma se questo volesse dire che si abbassa la tensione verso l’obiettivo, allora il messaggio risulterebbe distorto e controproducente.”

creato da ufficiostampa pubblicato il 06/07/2018 08:52, ultima modifica 06/07/2018 08:52

Azioni sul documento

Strumenti personali