Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Azienda Ospedaliero-Universitaria di Ferrara

Tu sei qui: Portale L'informazione News Bando integrativo triennale 2018 - 2020 riservato alle associazioni del 3° Settore

Ferrara - 20 giugno 2018

Bando integrativo triennale 2018 - 2020 riservato alle associazioni del TERZO Settore

Bando Integrativo triennale 2018-2020 per attività di facilitazione degli utenti dell'Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara tramite rapporti convenzionali con le Associazioni del TERZO Settore di cui ALL’ART. 56 DEL D.Lgs. 117/2017

Si informa che l’Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara intende convenzionarsi con ulteriori organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale per il periodo 2018-2020 al fine di soddisfare nuovi bisogni di collaborazione segnalati dalle Unità Operative e bisogni già manifestati nel precedente bando ma non completamente soddisfatti”.

Le predette associazioni e organizzazioni interessate dovranno comunicare per iscritto la loro disponibilità entro le ore 12 del 31/07/2018, all’indirizzo PEC protocollo@pec.ospfe.it  o tramite raccomandata indirizzata all’Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara, Via Aldo Moro 8 Cona (FE), allegando una dichiarazione attestante l’iscrizione da almeno 6 mesi, precedenti la presente informativa, al Registro del Volontariato di cui alla L.R. n. 12/2005 o al Registro di Promozione Sociale di cui alla L.R. 34/2002 (ciò nelle more della piena operatività del Registro Unico Nazionale del Terzo Settore).

Le organizzazioni  di volontariato e le associazioni di promozione sociale devono essere in possesso dei requisiti di moralità professionale e dimostrare adeguata attitudine, da valutarsi in riferimento alla struttura, all’attività concretamente svolta , alle finalità perseguite, al numero degli aderenti, alle risorse a disposizione e alla capacità tecnica e professionale intesa come concreta capacità di operare e realizzare l’attività oggetto della presente convenzione, da valutarsi anche con riferimento all’esperienza maturata, all’organizzazione, alla formazione e all’aggiornamento dei volontari.

Costituiranno criteri di priorità nella scelta delle organizzazioni di volontariato e associazioni di promozione sociale con cui stipulare le convenzioni i seguenti elementi valutati nel loro complesso:

 

  • l’esperienza maturata nell’attività oggetto della convenzione;
  • il livello qualitativo in ordine agli aspetti organizzativi e al personale volontario;
  •  l’offerta di modalità a carattere innovativo o sperimentale per le attività di pubblico interesse;
  • la sede dell’Associazione o Organizzazione e la presenza operativa nel territorio in cui deve essere svolte l’attività,
  • la definizione di piani formativi per i volontari aderenti alle organizzazioni o associazioni, in coerenza con le attività oggetto della presente convenzione.
  • la circostanza che l’Associazione o l’Organizzazione possa contenere la misura dei rimborsi spese che andrà a sostenere.

Le convenzioni sono relative ai bisogni emergenti da ulteriori necessità segnalate dalle strutture sanitarie aziendali e  a bisogni già manifestati nel precedente bando ma non completamente soddisfatti (All. 1).

creato da Bizzarri Eugenio pubblicato il 20/06/2018 10:20, ultima modifica 03/08/2018 08:46

Azioni sul documento

Strumenti personali